fbpx

Cultura Spettacoli

Slitta la prima del Teatro Verdi Trieste

today1 Novembre 2023

Sfondo
share close
AD

Salta la prima della Stagione lirica del Teatro Verdi Trieste. A causa dello sciopero nazionale delle Fondazioni Lirico Sinfoniche la prima rappresentazione di Manon Lescaut di Giacomo Puccini, del 2 novembre 2023, diretta da Gianna Fratta,  non andrà in scena e la serata viene ripresa mercoledì 8 novembre 2023.

L’astensione dal lavoro proclamata per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale delle Fondazioni lirico-sinfoniche dalle Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL e FIALS-CISAL in occasione delle “Prime” di ogni produzione, colpisce dunque anche Trieste e impatta sull’inaugurazione della Stagione Lirica e di Balletto 2023-2024 del Teatro Verdi.

L’esecuzione delle altre recite programmate è confermata come da calendario, a partire dalla seconda rappresentazione di sabato 4 novembre, alle ore 16.00.

Gli abbonati del turno A, così come i possessori del biglietto per la recita annullata del 2 novembre 2023, possono scegliere di assistere alla ripresa di dello Spettacolo prevista per mercoledì 8 novembre 2023, alle ore 20.00, ovvero di chiedere la ricollocazione presso gli altri turni già programmati sulla base della disponibilità dei posti, o di richiedere il rimborso del rateo di abbonamento e/o del biglietto di ingresso. 

La biglietteria è a disposizione nei consueti orari per procedere agli eventuali cambi di turno e/o al rimborso dei biglietti.

Coloro che intendono assistere alla ripresa della Prima dello spettacolo, programmata per mercoledì 8 novembre p.v., potranno accedervi presentando il titolo d’accesso già in loro possesso.

La serata di mercoledì 8 novembre sostituisce la serata inaugurale della Stagione Lirica e di Balletto 2023-2024 e sarà considerata serata di gala.

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

0%