ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / A Monfalcone una stagione per nutrire la fantasia

A Monfalcone una stagione per nutrire la fantasia

Sarà la North Czech Symphony Orchestra ad inaugurare il 23 ottobre prossimo il cartellone dei concerti della Stagione del Teatro Comunale di Monfalcone. Spetterà invece alla simpatica  Angela Finocchiaro aprire la prosa con il  divertente “Ho perso il filo”. Si preannuncia ricca e importante la nuova stagione teatrale monfalconese. Saranno oltre 60 gli eventi di grande spettacolo in cartellone, cui si affiancano 39 appuntamenti “Dietro le quinte”: concerti, spettacoli di prosa, matinée per le scuole e rappresentazioni per i più piccoli e per gli studenti, con il meglio della scena musicale internazionale e di quella teatrale italiana. Una stagione accurata, dunque, che ha scelto la fantasia come cifra, rimarcando la cultura come cibo per la mente e nutrimento dell’anima. Il menù che i nuovi cartelloni di Musica e Prosa propongono, è particolarmente ricco e originale: dopo la North Czech Symphony Orchestra diretta da Alfonso Scarano arriveranno, tra gli altri, Leonardo Pierdomenico, fra i pianisti più interessanti della sua generazione, l’Orchestra di Padova e del Veneto (21 febbraio), con la violinista di origine armena Sonig Tchakerian, e la neonata Istituzione Musicale e Sinfonica del Friuli Venezia Giulia (17 aprile), affiancata per l’occasione da Domenico Nordio (direttore e violino solista). Particolarmente preziosa sarà la nuova edizione di “ControCanto”, la rassegna interna al cartellone dei concerti dedicata alla musica contemporanea e ai diversi generi. che si aprirà l’8 novembre e vedrà molti protagonisti, tra cui  Peppe Servillo e il Solis String Quartet (17 dicembre), Sergio Cammariere Quintet (10 gennaio), affiancato dalla sua storica band, ed  Elio. Come di consueto poi all’insegna della contaminazione fra teatro e danza, l’apertura della nuova stagione di prosa sarà realizzata insieme all’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, che si muove fra i grandi classici della storia della drammaturgia e il teatro contemporaneo, i diversi generi e le contaminazioni fra linguaggi. Oltre a Angela Finocchiaro, a rappresentare la drammaturgia classica sono in arrivo quattro magnifici testi. Serena Sinigaglia firma la regia de La camera azzurra (3 e 4 dicembre), romanzo noir fra i più sensuali di Georges Simenon. I giorni 22 e 23 gennaio arriva al Comunale l’originalissimo Don Chisciotte, dal capolavoro di Cervantes (l’adattamento è di Francesco Niccolini) con Alessio Boni, regista e interprete al fianco di Marcello Prayer e Serra Yilmaz.

Sono invece Alessandro Haber e Alvia Reale, fra gli interpreti più intensi e sensibili della scena italiana, diretti da Leo Muscato, a mettere in scena Morte di un commesso viaggiatore di Arthur Miller (25 e 26 febbraio).

Forte del successo della passata stagione, torna sulle scene I miserabili (17 e 18 marzo), dal romanzo di Victor Hugo (l’adattamento è di Luca Doninelli), per la regia di Franco Però, coprodotto da Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Centro Teatrale Bresciano e Teatro De Gli Incamminati con Franco Branciaroli.

Di grande originalità anche gli spettacoli di drammaturgia contemporanea inseriti  in cartellone, tra cui Misery, la pièce che William Goldman ha tratto dal capolavoro di Stephen King, storia di claustrofobia, follia e orrore. Torneranno  a Monfalcone, attesissimo, Marco Paolini, autore e protagonista de Nel tempo degli dei – Il calzolaio di Ulisse (18 e 19 febbraio), per la regia di Gabriele Vacis, e Gioele Dix con il nuovo spettacolo  “Vorrei essere figlio di un uomo felice”, che chiude il cartellone di prosa i giorni 30 e 31 marzo.  Infine non mancherà  il  musical natalizio. Il 18 e 19, infatti, è di scena A Christmas Carol – Canto di Natale, il musical ispirato al celeberrimo racconto di Charles Dickens. Nella versione italiana, di cui Fabrizio Angelini firma regia e coreografie, con Roberto Ciufoli a interpretare il vecchio usuraio Ebenezer Scrooge. 

La stagione intera su www.teatromonfalcone.it.

Prova anche

La Tempesta di Shakespeare in scena al Rossetti

Renato Carpentieri arriva a Trieste  con una grande prova d’attore. Il poliedrico attore campano, uomo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 7 =