News

A Muggia si corre la Mujalonga Sul Mar

today31 Marzo 2016

Sfondo
share close
AD

La Mujalonga sul Mar, gara competitiva di 10 km organizzata dall’A.S.D. Trieste Atletica, in programma il prossimo 24 aprile, a Muggia, avrà due testimonial d’eccezione: Alessandro Lambruschini e Laura Fogli.

Lambruschini nei 3000 siepi è stato campione europeo e vice (oro a Helsinki nel 1994, argento a Budapest nel 1998), medaglia di bronzo Olimpico nel 1996 ad Atlanta, e bronzo Mondiale nel 1993 a Stoccarda. Dopo il ritiro è passato a gare più lunghe: maratona, corse a tappe nel deserto, e gare di duathlon e di triathlon. Oggi è responsabile Fiamme Oro per la sezione di triathlon, si allena regolarmente, anche se ammette di non riuscire a programmare gare a causa dei tanti impegni professionali e di qualche infortunio. Non è mai stato a Muggia, ma un’idea del luogo e della gara se l’è fatta.

Come si affronta una 10 km? «È una distanza intermedia, né corta (per intenderci i classici 5 km), né lunga (i 21 km o i 42 km), e possiamo permetterci di partire abbastanza forte. Però occorre conoscersi bene, essere consapevoli dei propri limiti e degli allenamenti che abbiamo nelle gambe per potere affrontare al meglio la prova».

Muggia e il suo mare aiuteranno gli atleti? «Senz’altro, scorgere un bel panorama aiuterà a non pensare alla fatica. Ho un ricordo legato al paesaggio, o meglio a una gara nel deserto; ero solo e dovevo affrontare ancora tredici chilometri. Beh, non ci crederai ma circondato da tanta poesia ne avrei corsi altri ottanta di chilometri. Il luogo è tutto, Muggia è fortunata».

Anche per Laura Fogli, dalla carriera infinita con due argenti Europei (Atene 1982 e Stoccarda 1986), il 6° posto ai Giochi Olimpici di Seul 1988, oltre a numerose vittorie in prestigiose maratone internazionali, e oggi allenatrice, personal trainer e commentatrice RAI, sarà alla sua prima Mujalonga. «Non sono mai stata a Muggia, e sono molto curiosa… Il paese è sul mare, a un passo dalla Slovenia. Ho studiato il percorso, sarà una gara spettacolare e veloce perché ha un’andata e ritorno lungo il litorale, con una vista incredibile sul mare. Sarò ai nastri di partenza per incoraggiare i runners, ma chissà che non decida di correrla».

Laura si allena quasi ogni giorno, insieme al marito Giuseppe nella sua Comacchio, tra le valli, gli aironi e i fenicotteri rosa, ma ama il mare. E la gara di Muggia potrebbe essere l’occasione giusta per correre lasciandosi cullare dalla brezza marina, e dal fragore delle onde.

Scritto da: rpz

Rate it

Articolo precedente

News

A Gorizia arriva Pollice Verde

E’ il momento di POLLICE VERDE, Mostra – Mercato dedicata al giardino, all’orto, al verde urbano, all’ecologia e al vivere l’aria aperta che da domani (venerdì 1) a domenica 3 aprile offrirà ai migliaia di visitatori non solo l’opportunità di apprezzare e acquistare quanto proposto dagli espositori, ma anche di prendere parte a tante occasioni di approfondimento e a dimostrazioni pratiche per conoscere meglio le piante e rispettare la natura. […]

today31 Marzo 2016

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

8 − sei =


0%