fbpx

News

A Udine al via il primo Open Dialogues For Future

today1 Marzo 2023

Sfondo
share close
AD

Due giornate, venticinque relatori, sette grandi temi di confronto e riflessione tra geopolitica e innovazione, sostenibilità e giovani. Open Dialogues for Future, la nuova iniziativa ideata dalla Camera di Commercio Pordenone-Udine in collaborazione con The European House – Ambrosetti e la direzione scientifica del giornalista e saggista Federico Rampini, è pronta ad “andare in scena” nelle sale della sede camerale udinese giovedì 2 e venerdì 3 marzo – con l’ultimo evento, quello delle 14.30 di venerdì, nell’attigua Chiesa di San Francesco.

 

 

L’apertura sarà domani, 2 marzo, alle 9.30. Si comincerà con i saluti del “padrone di casa”, il presidente Cciaa Pn-Ud Giovanni Da Pozzo, cui seguirà la lettura di un messaggio del Ministro degli Esteri Antonio Tajani. Interverranno quindi l’assessore regionale alla attività produttive, il sindaco di Udine e il presidente di Unioncamere Andrea Prete, tutti rappresentanti degli enti che hanno dato il patrocinio all’evento, sostenuto anche dalla Fondazione Friuli.

L’esordio dei “Dialoghi” si concentrerà sul tema caldo del momento, la guerra in Ucraina, analizzandone le conseguenze geopolitiche, i rischi di escalation, il ruolo di Usa e Cina. A parlarne, moderati da Silvia Boccardi, giornalista Will Media e Sky Tg24, saranno Arduino Paniccia (Presidente di Asce Scuola di Competizione Economica Internazionale), Orietta Moscatelli (Askanews; Limes) e Gilles Gressani (Direttore, Le Grand Continent; SciencesPo). Del ruolo dell’Europa discuteranno nel panel successivo, con Federico Rampini, Antonio Zanardi Landi (Ambasciatore dell’Ordine di Malta presso la Santa Sede; già Ambasciatore d’Italia in Russia) e Paolo Petiziol (Presidente, Associazione Mitteleuropa). La sessione pomeridiana riprenderà alle 14.30 e si discuterà della globalizzazione in crisi, tra re-shoring e friend-shoring. Temi economici sui quali Rampini dialogherà con Carlo Altomonte (Professore Associato di Economics, Università Bocconi) e Carmine Porello (Responsabile Delegazione di New York, Banca d’Italia)

A seguire, l’ultimo appuntamento della prima giornata, alle 16.15. Il titolo della sessione è “Verso un capitalismo a “zero emissioni”: ripensare i modelli di sviluppo per un’economia sostenibile”. Interverranno Silvia Merler (Direttrice ESG e Policy Research, Algebris Investments), Ana Nacvalovaite (Research Fellow presso il Kellogg College, Università di Oxford) e Lorenzo Fioramonti (Direttore, Institute for Sustainability, Università del Surrey; già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

 

 

La giornata di venerdì 3 aprirà alle 9.30 con il saluto del presidente della Regione Fvg . Il primo panel della giornata discuterà di innovazione nell’economia e nel lavoro e di come adattare il business ai cambiamenti così rapidi e radicali che le nuove tecnologie stanno portando alla società. Con Rampini approfondiranno il tema David Gram (Co-Fondatore di Diplomatic Rebels; già Direttore per l’Innovazione, LEGO), Carl Benedikt Frey (Oxford Martin Citi Fellow e Direttore del programma Future of Work, Università di Oxford) e Paola Pisano (Docente di Gestione dell’Innovazione, Università di Torino; già Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione). La sessione successiva, alle 11.30, sarà introdotta dal presidente della Fondazione Friuli Giuseppe Morandini. Calerà nella realtà economica regionale i temi discussi nel panel precedente e lo farà con alcuni dei maggiori protagonisti dell’economia Fvg: Gianpietro Benedetti (Presidente e AD, Danieli), Zeno D’Agostino (Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale), Paolo Fantoni (Presidente, Fantoni) e Riccardo Illy (Presidente di Polo del Gusto, Gruppo Illy).

Per la sessione pomeridiana ci si sposterà nell’attigua Chiesta di San Francesco. Sarà un “side event” speciale, dedicato ai giovani, alle sfide e alle opportunità che il mondo d’oggi presenta loro. Ne discuteranno Luciano Monti (Docente di Politiche dell’Unione europea, LUISS Guido Carli; Coordinatore Scientifico, Fondazione Bruno Visentini), Cecilia Sala (Giornalista, Il Foglio; vincitrice del premio “Penna d’Oro”), Francesca Bardelli Nonino (Responsabile comunicazione web, Nonino Distillatori) e Federica Tremolada (Managing Director Southern and Eastern Europe, Spotify).

Alle 16.15 sarà il momento di trarre le conclusioni dell’intensa due-giorni. Per chiudere i lavori, interverrà il Ministro per i rapporti con il Parlamento e quindi le riflessioni finali saranno portate dal presidente Giovanni Da Pozzo e dal direttore scientifico di Odff Rampini.

 

 

E’ possibile seguire tutte le sessioni online, in diretta streaming dal canale YouTube della Camera di Commercio Pordenone-Udine, che si chiama UP!Economia, raggiungibile anche all’interno del sito www.opendialogues.eu/diretta.

Scritto da: Maria

Rate it

Friday Night – Datarex

con Datarex
0%