ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / “Aggiungi un posto a tavola” al Rossetti

“Aggiungi un posto a tavola” al Rossetti

Ritorna al Teatro Rossetti di Trieste la commedia musicale italiana più amata “Aggiungi un posto a tavola”.  Scritta da Garinei e Giovannini nel 1974 , con le musiche di Armando Trovajoli,  lo spettacolo  è ospite dello Stabile del Friuli-Venezia Giulia dal 5 dicembre. Arriva nell’ edizione curata da Gianluca Guidi protagonista nei panni di Don Silvestro (ruolo che fu di suo padre, Jhonny Dorelli) della commedia che fu  scritta assieme a Jaja Fiastri e liberamente ispirata a “After Me The Deluge” di David Forrest. È una  favola per adulti che parla d’amore, di accoglienza, di vita nuova da inventare e migliorare, di esseri umani che hanno la possibilità di creare un mondo nuovo, dove conta la  fiducia in se stessi, nel prossimo e nel futuro. Arriva con l’ allestimento originale, con la grande arca che si costruisce scena dopo scena davanti agli occhi del pubblico, e i divertenti numeri coreografici sulle musiche di Trovajoli. Rimettere in scena “Aggiungi un posto a tavola” è una sfida.  Il Teatro di Garinei & Giovannini non è mai stato facile da riproporre, paradossalmente, nemmeno per loro stessi. La genesi di numerosi spettacoli concepiti dalla celeberrima coppia era sempre un perfetto mix di idee autoriali, costruzione registica collaudata, team creativo d’eccellenza, e, non ultimo, l’apporto interpretativo di veri mostri sacri del palcoscenico. L’ allestimento voluto dal produttore Longobardi  è accurato  e ha un cast eccellente d’artisti. Accanto a Guidi (Don Silvestro), recitano Marco Simeoli (Sindaco Crispino), Piero Di Blasio (Toto), Camilla Nigro (Clementina), Francesca Nunzi (Ortensia)ed Enzo Garinei che è “La Voce di Lassú”). Inoltre è notevole l’assieme creativo: fondamento di un successo che ha già al suo attivo tre stagioni di repliche con oltre 160 mila spettatori, un ulteriore arricchimento per l’incredibile palmarès di questa commedia musicale. Da quando fu rappresentata per la prima volta a Roma, ha avuto un successo mondiale, con oltre 30 edizioni e 15 milioni di spettatori, in Inghilterra, Austria, Cecoslovacchia, Portogallo, Spagna, Russia, Ungheria, Messico, Argentina, Cile, Brasile, Venezuela, Finlandia, ecc. Lo spettacolo va in scena sino all’ 8 dicembre. Biglietti e prenotazioni  alla Biglietteria del Politeama Rossetti agli altri consueti punti vendita.

Prova anche

I Papu come non li avete mai visti

Con l’arrivo dell’estate, ritorna anche il piacere di vivere all’aria aperta e di ritrovare il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 10 =