fbpx

News

Al Teatro Miela di Trieste marzo è il mese delle “Protagoniste”

today4 Marzo 2024

Sfondo
share close
AD

Marzo al Teatro Miela di Trieste è donna con la rassegna “Protagoniste” che continua per portare in scena storie e creatività tutta al femminile. Sguardi di donne, declinati in stili e linguaggi diversi, per accompagnare il pubblico in un’analisi acuta e divertita dell’attualità umana nelle sue tante sfumature e da angolazioni diverse, da andare ben oltre alle problematiche di genere.

 

Con Lucia Richter assistente di sala, siamo andati a scoprire il programma della settimana dedicata alla donna:

I prossimi appuntamenti nella settimana che apre la strada alla Giornata Internazionale della Donna 2024:

Il programma della settimana

I prossimi appuntamenti nella settimana che apre la strada alla Giornata Internazionale della Donna 2024:

 

Mercoledì 6 marzo, alle 20.30: in collaborazione con la Chamber Music di Trieste concerto per pianoforte a 4 mani con Paola Biondi e Debora Brunialti che suoneranno musiche di Amy Beach, Clara Schumann, Cécile Chaminade, Fanny Mendelssohn, Barbara Giuranna, Germaine Tailleferre e Mel Bonis. Qui un approfondimento con il direttore artistico del cartellone Cromatismi 3.0, Fedra Florit: “Note di donne degne di nota”

 

Giovedì 7 marzo, alle 20.30 sul palco Gianna Coletti in “Almenopausa”. Un monologo divertente, arguto e provocatorio per sdrammatizzare la paura di invecchiare.?Uno spettacolo dissacrante per abbattere pregiudizi e stereotipi sul tabù della menopausa e su come godersi la vita da boomer prendendosi cura di sé. Per saperne di più: “Almenopausa”

 

Venerdì 8 marzo, alle 20.30 in programma “A Donna Libera – dalla teoria di Ornella Vanoni a King Kong” di e con Roberta Lidia De Stefano. Partendo dal manifesto filosofico “La teorì de King Kong” di Virginiì Depant, l’attrice si racconta e si destreggia in un rutilante e irrefrenabile ritratto di donna, reso attraverso storie, canzoni e imitazioni che creano un universo femminile antiretorico. Un grande vaso di Pandora, una specie di bibbia femminista, da cui emergono e si raccontano a vicenda donne tristi e donne felici, donne vive e donne morte. Per saperne di più: “A Donna Libera”

Info e dettagli

Programma completo su www.miela.it.

 

Prevendita presso la biglietteria del teatro on-line su www.vivaticket.com, tel. 040 3477672 / [email protected]

La biglietteria è aperta da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Scritto da: Maria

Rate it

RPZ at Night

il notturno d Radio Punto Zero
0%