Cultura Spettacoli

Al Teatro VerdiTS debutta il Don Pasquale

today1 Aprile 2022

Sfondo
share close
AD

È  Don Pasquale, opera buffa in tre atti, con la musica di Gaetano Donizetti, il prossimo spettacolo in scena al Teatro Verdi nell’ambito della Stagione Lirica e di Balletto 2022. Il titolo è in scena dall’1 al 9 aprile.

Maestro Concertatore e Direttore Roberto Gianola, regia di Gianni Marras, scene e costumi di Davide Amadei. Maestro del Coro Paolo Longo. Allestimento della Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Orchestra, Coro e Tecnici della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste.

 Ritorna, dunque,  uno dei capolavori di Donizetti. Quest’opera contiene alcune tra le pagine più belle del repertorio lirico di ogni tempo e rimane una delle più rappresentate nei teatri di tutto il mondo. È una messa in scena – l’ allestimento è della Fondazione Teatro Comunale di Bologna– che evidenzia, anche,  come il compositore bergamasco sia stato un genio innovatore. Lo ha sottolineato in conferenza stampa il regista, Gianni Marras. Per lui i personaggi di quest’opera buffa sono gli antesignani di quelli che col tempo sarebbero diventati i personaggi interpretati dai comici e dalle soubrette dell’operetta e dell’avanspettacolo; un filone da cui avrebbero attinto personaggi, situazioni e tempi comici anche i registi che hanno dato vita alla “commedia all’italiana”, quel filone cinematografico sorto in Italia nella seconda metà degli anni Cinquanta del Novecento e sviluppatosi nei successivi anni Sessanta e Settanta.

Lo sottolinea anche il direttore d’orchestra Roberto Gianola: la sua scrittura va considerata come il culmine della musica italiana nel suo momento di passaggio dal romanticismo del secondo Rossini al romanticismo appassionato che recherà i segni di Verdi”.

Al Teatro Verdi di Trieste la prima di Don Pasquale risale alla stagione 1848/1849, in scena negli anni successici altre 16 volte, con oltre 100 rappresentazioni complessivamente, l’ultima in ordine di tempo nel 2015.

 Repliche sabato 2 aprile alle 16, domenica 3 aprile alle 16, martedì 5 aprile alle 20.30, giovedì 7 aprile alle 20.30, sabato 9 aprile alle 20.30.

Nel cast, Ernesto sarà Antonino Siragusa (1, 3, 7/IV) e César Cortés (2, 5, 9/IV). Norina sarà interpretata da Nina Muho (1, 3, 5, 7 /IV) ed Elisa Verzier (2, 9 /IV). Don Pasquale sarà Pablo Ruiz (1, 3, 5, 7 /IV) e Michele Govi (2, 9 /IV). Il Dottor Malatesta sarà Vincenzo Nizzardo (1, 3, 5, 7 /IV) e Bruno Taddia (2, 9 /IV). Un Notaro Armando Badia, Mimo Daniele Palumbo.

I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del teatro, aperta da martedì a sabato dalle 9 alle 16, e nei giorni di spettacolo pomeridiano dalle 9 alle 13 e dalle 18 alle 21. Domenica dalle 10 alle 13, e nei giorni di spettacolo pomeridiano anche dalle 15 alle 16. Chiusura il lunedì. Biglietti in vendita anche sul circuito Vivaticket: www.vivaticket.com/it/acquista-biglietti/verdi-trieste

Sono sempre attive le scontistiche per i giovani, per la fascia under 30 e per il pubblico tra i 30 e i 34 anni.

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

Articolo precedente

Cultura Spettacoli

Stefano Accorsi in scena con Azul

Stefano Accorsi è in scena da giovedì 31 marzo al Politeama Rossetti in uno spettacolo dalle atmosfere coinvolgenti e sublimi scritto e diretto da Daniele Finzi Pasca, artista di statura internazionale. “Azul - Gioia, Furia, Fede y Eterno Amor” parla di amicizia, passione, sport e vita. Lo spettacolo è ospite del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia per la stagione Prosa fino al 3 aprile.  Uno spettacolo sospeso fra sogno […]

today31 Marzo 2022

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

5 × 5 =


0%