fbpx

News

Alla Corte di REfosco di Faedis, il gusto unico di un territorio

today18 Aprile 2024

Sfondo
share close
AD

Il vitigno autoctono “Refosco di Faedis” è il prodotto originale, tradizionale, di un territorio che non sempre offre condizioni ottimali per la coltivazione della vite. Per assaporare i caratteri distintivi di questo vino pregiato, dal 19 al 21 aprile, il pubblico potrà addentrarsi nelle cantine aderenti sul territorio, nel cuore dei Colli Orientali del Friuli in occasione de “Alla Corte di REfosco di Faedis”, manifestazione organizzata dall’Associazione Volontaria fra viticoltori del Refosco di Faedis, che da quasi 15 anni, presenta e promuove il Refosco di Faedis, nel territorio dove viene prodotto. Nei vari ristoranti, agriturismi e trattorie aderenti all’iniziativa, tante proposte con menu appositamente creati per accompagnare ed esaltare ogni sorso di questo vino d’eccellenza.

 

A raccontarci di più ospite di questa puntata di Radio Chef, il programma di cucina di Radio Punto Zero, Flavia Di Gaspero, presidente dell’Associazione Volontaria tra i viticoltori di Refosco di Faedis:

Il Refosco di Faedis

Il Refosco di Faedis, versato in ampio calice, si presenta di colore rosso rubino intenso con evidenti riflessi violacei, tendenti al granato con l’invecchiamento. Ricco di estratto, è di buona consistenza. Al naso offre un bouquet di sensazioni che vanno dal floreale (viola e rosa canina) al fruttato (mora di rovo e piccoli frutti di bosco); la sfumatura originale, che ne rappresenta l’assoluta tipicità, è tuttavia rappresentata dall’evidente mineralità, accompagnata dai sentori di sottobosco, foglie bagnate, doghe di vecchia botte di castagno.

 

Secco e abbastanza caldo in bocca, sapido, esalta sensazioni di freschezza e di evidente tannicità che lo inseriscono fra i vini non eccessivamente equilibrati, bensì fra quelli che conducono a un ottimale abbinamento col cibo. Con un moderato invecchiamento, si attenuano le componenti acide e tanniche, mentre cominciano ad emergere note speziate di foxy e caffè. Per approfondire www.refoscodifaedis.it

Il programma

Nelle giornate del 20 e 21 aprile le cantine di Faedis saranno aperte per degustazioni e assaggi di Refosco di Faedis e tutta la produzione vinicola faedese. A pranzo o a cena potrete gustare, presso i locali che aderiscono all’iniziativa, i migliori piatti in abbinamento con il Refosco di Faedis (si consiglia la prenotazione).

 

19 APRILE ORE 19.30 – CENA IN VILLA ACCORDINI
Una cena speciale dove Ristoratori e Viticoltori vi faranno gustare in anteprima i sapori della 16^ edizione.
Prenotazione obbligatoria: 331 9050011

 

20 APRILE ORE 11.00 – DEGUSTAZIONE BAR LA PERGOLA
Alla scoperta del Refosco di Faedis e delle sue potenzialità di affinamento: verticale di 7 annate a cura dei viticoltori. Per info e prenotazioni: 338 8012556

 

20 APRILE ORE 15.00 e 21 APRILE ORE 10.00 E 15.00 – VISITA AL VIGNETO STORICO
Visita guidata a cura dei Vignaioli Zani. Per info e prenotazioni: 3381661317

 

21 APRILE – CORSO E CONCORSO FOTOGRAFICO
Corso e concorso di fotografia “Corte del Refosco” a cura del fotografo Luigi Zilli. Per info e prenotazioni: 329 0969525

 

Per maggiori info: www.refoscodifaedis.it

Scritto da: Maria

Rate it

Punto Zero Caffè

Con Barbara Pernar
0%