fbpx

RadioChef

Aspettando il Giro d’Italia in FVG tra gusto e tradizione

today26 Aprile 2024

Sfondo
share close
AD

Maggio si apre in rosa, pronti per il passaggio del Giro d'Italia in Friuli Venezia Giulia?

A Mortegliano ci si prepara con gusto con la 7^ edizione della Gara del Salame classico friulano organizzata dalla Pro Loco di Mortegliano, Lavariano e Chiasiellis insieme alla Trattoria “Da Nando” all’ombra del campanile più alto d’Italia. Ma quali sono i criteri per scegliere il miglior salame? Ci racconta di più Ivan Uanetto.

 

Maggio, mese perfetto per godere dei colori e profumi della primavera, cosa abbiniamo ai sapori della stagione? Dai Supermercati Bosco scopriamo i vini giusti per accompagnare ricette speciali e prodotti del territorio dall’aperitivo al dolce e i consigli di Affilautensili Natisone per dare un tocco di sapore in più ai piatti.

 

Lo sapevi che i grandi compositori tedeschi passavano le loro giornate in Carinzia? Gustav Mahler, Johannes Brahms, Alban Berg… ci mettiamo sulle loro tracce aspettando il Wörthersee Classic Festival con Mein Sonntag, rivista di viaggi ed enogastronomia della Carinzia.

 

Seguici in questa puntata.

7° Gara del Salame classico friulano

In attesa del Giro d’Italia, la Pro Loco di Mortegliano, Lavariano e Chiasiellis, in collaborazione con la Trattoria da Nando, organizza la 7^ edizione della Gara del Salame classico friulano.

 

Mercoledì 1 maggio verranno valutati, sotto l’attenta ispezione della giuria, esclusivamente prodotti artigianali regionali. A partire dalle 18.30 sarà possibile per il pubblico degustare tutti i prodotti in gara per prendere poi parte alla cena conclusiva presso la Trattoria da Nando di Mortegliano. Cena su prenotazione al 0432 760187 o via mail [email protected]

 

Non lasciarti sfuggire un’ottima occasione per assaggiare i migliori salami artigianali del Friuli Venezia Giulia. Per saperne di più prolocomortegliano.it o turismofvg.it

A Klagenfurt il Wörthersee Classic Festival

Il lago Wörthersee affascina i suoi visitatori sin dal XIX secolo, come ci ricorda Mein Sonntag, è capitato anche ai famosi musicisti Gustav Mahler (1860-1911), Alban Berg (1885-1935) e Johannes Brahms (1833-1897). Chi vuole seguire le loro orme e intraprendere un viaggio nel tempo, in Carinzia troverà ciò che cerca.

 

La casetta di Mahler, dove il compositore si ritirava a scrivere, è situata a Klagenfurt Maiernigg, in mezzo al bosco, e ancor oggi vi sono conservate foto, lettere e musica dell’autore. E’ raggiungibile dal parcheggio della spiaggia Maiernigg che si trova nella baia d’est del lago Wörthersee. La passeggiata dura solo 15 minuti. Per saperne di più: www.kaernten.at

 

Sulle orme di Johannes Brahms durante i suoi tre anni di permanenza sul lago soggiornava al Castello di Leonstain e amava trascorrere le serate al Hotel Werzers. Il “Brahms-Wanderweg” (Sentiero di Brahms) inizia nel parco dell’Hotel Schloss Leonstain, dove un busto rende omaggio al grande compositore. Per tutte le informazioni: touren.kaernten.at 

 

Ogni anno il tradizionale Wörthersee Classics Festival si dedica a questi compostori. Questo anno avrà luogo dal 6 al 9 giugno nel Konzerthaus di Klagenfurt. Programma e biglietti woertherseeclassics.com

Primavera in montagna

Voglia di una scampagnata di primavera tra i sentieri di montagna del Friuli Venezia Giulia?

 

Se stai cercando il luogo giusto per un pranzo o una merenda davvero speciale, a Camporosso c’è il Dawit con un menù ricchissimo di prodotti del territorio. Dalla merenda “Die Jause“, un tagliere di affettati misti (crudo, mortadella, fantasia di salami, lardo pancettato), sottaceti, sottoli e sgombro con olio Evo e scelta di formaggi misti serviti con mostarde di frutta fino ai panini più golosi come il “Friulano” con salame nostrano morbido, latteria fresco e scaglie di mandorle. Per sbirciare il menù completo: www.dawit.shop

 

E a Sappada per un panino al volo o per affidarsi ad una gastronomia ricca di piatti freschi e prodotti del territorio c’è la Gastronomia Alimentari Cardis nel cuore della montagna. Non perdere le proposte aggiornate su: www.alimentaricardis-sappada.it

La ricetta degli ascoltatori

Se in questi giorni di meteo “pazzerello” tra aprile e maggio hai voglia di un piatto caldo che ricordi le tradizioni di famiglia questa è la ricetta che fa per te. I “Canederli a modo mio” di Rita di Vajont sapranno accontentare tutti i palati:

Radio Chef ritorna con una nuova puntata ogni giovedì e venerdì alle 12.30. Invia la tua ricetta con la foto o un video al nostro numero Whatsapp 3386116060 ed entra a far parte del nostro programma!

Scritto da: Maria

Rate it

0%