ascolta live streaming 
Home / News / B come Bimbo, il salone di Pordenone Fiere dedicato al mondo dell'infanzia.

B come Bimbo, il salone di Pordenone Fiere dedicato al mondo dell'infanzia.

E’ tutto pronto alla Fiera di Pordenone per la terza edizione di B come Bimbo, l’evento dedicato ai bambini e alle famiglie in programma nel quartiere fieristico pordenonese il 12, 13 e 14 aprile 2013. Si tratta diun format innovativo, a metà tra fiera e grande evento, che abbina stand commerciali e un ricchissimo programma di laboratori didattici e creativi, incontri informativi, giochi e grandi eventi e spettacoli.

“Una manifestazione di cui siamo particolarmente orgogliosi perché riguarda i bambini che sono il nostro futuro – il commento di Alvaro Cardin, presidente di Pordenone Fiere che continua – Lo strepitoso risultato dello scorso anno quando B come Bimbo ha toccato quota 18.000 visitatori ci riempie di entusiasmo e ci fa partire con molto ottimismo anche per questa nuova avventura insieme alla nostra grande squadra composta da associazioni, enti ed istituzioni del territorio che a vario titolo si occupano del mondo dell’infanzia. In questa formazione giocano un ruolo fondamentale la Fondazione CRUP, co-organizzatore dell’evento, che ha sostenuto questa manifestazione fin dalla sua prima edizione, la Camera di Commercio con il gruppo operativo di pordenonelegge.it che ha curato tutti le iniziative del Bosco degli Eventi. Un grazie particolare inoltre alla Regione Friuli Venezia Giulia che ha organizzato molti degli incontri inseriti nel calendario dei “Workshop Mamma e Papà”, che hanno toccato temi legati all’educazione e alla salute del bambino, la sua crescita, le scelte formative, i suoi diritti, la Provincia di Pordenone, Banca di Credito Cooperativo Pordenonese e Friuladria le nostre banche partner”.

“Abbiamo scelto di continuare ad affiancare la Fiera di Pordenone, realtà profondamente radicata sul territorio, nell’organizzazione di una manifestazione che persegue degli obiettivi assolutamente in linea con quelli della Fondazione Crup.” – il commento di Lionello D’Agostini, presidente di Fondazione Crup co-organizzatore della manifestazione – “Attraverso la partecipazione a “B come bimbo” la Fondazione Crup rafforza infatti il legame con il tessuto sociale del Friuli edinveste nel contempo sulle famiglie, sui giovanissimi esul loro futuro“.

5 i padiglioni coinvolti, circa 120 stand presenti, per un totale di 20.000 mq di spazi espositivi che presentano proposte commerciali per il mondo dell’infanzia a 360°: abbigliamento, gioco, alimentazione, educational, arredamento, vacanze e tempo libero. 18.000 i visitatori attesi.

L’evento che aprirà la terza edizione di BcomeBimbo sarà la premiazione del concorso organizzato da Pordenone Fiere in collaborazione con GEA (Gestioni Ecologiche e Ambientali), intitolato RicicliAmo, RiusiAmo, Ricreiamo! Si tratta di un gara tra le scuole dell’infanzia e primarie della provincia di Pordenone che invita i bambini a costruire, inventare, creare e ricreare nuovi oggetti utilizzando quello che di solito viene buttato via. Ad oggi hanno aderito all’iniziativa 14 classi per un totale di circa 300 bambini. I lavori verranno esposti in Fiera e il più creativo, il più utile e il più originale saranno premiati con buoni acquisto libri, DVD e attrezzatura per la scuola. La scelta dei vincitori e la consegna dei premi si terranno venerdì 12 aprilealle ore 10.00 nel “Bosco degli eventi” al padiglione 5 di B come Bimbo. Testimonial dell’iniziativa saranno i due Papu che nelle vesti di Lidia e Fernanda, le due vecchiette attente alla raccolta differenziata protagoniste della campagna di sensibilizzazione realizzata da Gea e Comune di Pordenone, animeranno la premiazione in Fiera. Al termine tutti all’esterno del padiglione 5 per il tradizionale lancio dei palloncini che darà il via alla manifestazione.

Il vero cuore di B come Bimbo sarà il “Bosco degli eventi” un’arena allestita al padiglione 5 che ospiterà un fiabesco programma di eventi realizzati da pordenonelegge con i personaggi adorati dai giovani lettori, i veri protagonisti delle loro storie preferite.

Si comincia venerdì 12 aprile, giornata di apertura della fiera, quando, alle ore 17.00, arriveranno al Bosco degli Eventi Polpetta e Caramella che, insieme agli amici Cuccioli, racconteranno la bellissima fiaba dei fratelli Grimm “I Cuccioli e Pollicino” del Gruppo Alcuni-Teatro Stabile d’Innovazione. Sabato 13 aprile, il Bosco degli eventi sarà animato fina dal mattino: alle ore 11.30 ci sarà un grande laboratorio ludico-didattico con racconti da leggere, balli, giochi, da fare tutti insieme, con le storie e con i libri di Peppa Pig e dei suoi amici. Alle ore 17.00 ci sarà “Una giornata con Giulio Coniglio”, uno spettacolo speciale del Teatro dell’Archivolto, con musiche, pupazzi e colori, a partire dalle avventure di ogni giorno di Giulio Coniglio, l’amatissimo personaggio nato dalla matita straordinaria di Nicoletta Costa.

Domenica 14 aprile, infine, chiusura strepitosa: alle ore 15.30, sbarcherà Geronimo Stilton, il topo giornalista vera “star” del libro per ragazzi, questa volta accompagnato in esclusiva da Tea Stilton, per presentare – in pelliccia e baffi – la nuova galattica serie de “I Cosmotopi”.

E alle 17.00, direttamente dalla Melevisione, il notissimo folletto Milo Cotogno arriverà a BcomeBimbo 2013 per raccontare ai bambini le sue storie sui libri. E tra un indovinello, una filastrocca e tante canzoni, i bambini potranno incontrare il loro eroe del Fantabosco!

Oltre 140 le attività e i laboratori didattici e creativi proposti all’interno degli stand e delle aree tematiche nei tre giorni di BcomeBimboper dare ai bambini la possibilità di imparare giocando e soprattutto di imparare creando. Nel programma delle numerosissime attività laboratoriali di BcomeBimbo sono stati coinvolti enti, associazioni e realtà che nel territorio si occupano a vario titolo di infanzia. Nei padiglioni di BcomeBimbo ci sarà un gioioso e incessante alternarsi di laboratori di ceramica, di scienza e musica, di cinema e arte, letture animate, attività sul riciclo e giochi per avvicinarsi alla natura e agli animali: queste solo alcune delle spassosissime attività proposte tra gli altri da: Comune di Pordenone, Mediateca Pordenone di Cinemazero, Cooperativa sociale “Il Granello”, Federazione Italiana Scuole Materne, Melarancia, Cooperativa Sociale Laboratorio Scuola, Polo Bibliotecario Montagna Pordenonese & Sistema Bibliotecario della Pianura Pordenonese, COOP ITACA, Gli Alcuni, L’Onda Nova Cooperativa Sociale Onlus, dell’Associazione “Anche noi a cavallo”, Associazione CLICK, Fondazione Bambini e Autismo, Immaginario Scientifico. Un’offerta vastissima di possibilità per imparare giocando, per liberare la creatività e la fantasia, per condividere momenti di gioco e di gioia con gli amici, con i nonni, con mamma e papà.

Una fiera a misura di bambino ma che propone, quest’anno in particolare, anche numerose iniziative dedicate agi adulti: genitori, insegnanti, pediatri, studenti ed operatori che lavorano nell’ambito dell’infanzia. E’ stato ideato per loro lo spazio “Workshop Mamma & Papà” con in programma incontri tematici con esperti pronti a dare consigli sull’educazione, la salute, la crescita dei bambini realizzati in collaborazione con Croce Rossa Italiana, Associazione Genitori Melarancia, Regione Friuli Venezia Giulia-Ufficio garante dell’infanzia e dell’adolescenza, Pediatria di Pordenone, Pediatri di famiglia e di Comunità, Avis Friuli Venezia Giulia, Unicef, Centro Gioco il Girasole.

Numerosi gli approfondimenti di carattere sanitario in programma: le tecniche di disostruzione delle vie aeree nei neonati e nei bimbi piccoli, il vademecum per affrontare alcuni comuni sintomi di sofferenza del bambino ed eventuali emergenze, il ruolo del pediatraper promuovere una genitorialità positiva, il vantaggio del latte materno.

Il rapporto tra genitori e figli e consigli sul gioco, soprattutto in un’ottica di benessere naturale, questo un altro dei filoni dei workshop di BcomeBimbo: esperti educatori parleranno dell’importanza del gioco spontaneo in ambiente naturale per scoprire e riscoprire il piacere di ritrovarsi con bambini e famiglie all’insegna di una vita a bassa velocità anche semplicemente lavorando tutti insieme nell’orto di casa. Tutto questo senza dimenticare il ruolo delle tecnologie digitali sempre più presenti nel mondo dei bambini: a B come Bimbo si potrà imparare come “USALE, non farsi usare!” attraverso un responsabile e corretto utilizzo del computer e dei dispositivi elettronici. E per metter in pratica questi consigli e giocare subito con i propri bambini, i genitori potranno partecipare a laboratori per imparare a costruire burattini con materiali semplici e colorati o a raccontare bene le favole.

Evento di punta per le mamme e papà sarà inoltre l’incontro con Paolo Crepet venerdì 12 aprile alle ore 20.45, nella Sala Zuliani, sull’originale tema: “La serenità in famiglia… basta una vacanza? Come vivere il tempo della crisi senza perdere la felicità”. Evento a cura di IBT Viaggi, ASD Free Time, Alpitour.

Tante altre attività aspettano i piccoli visitatori di BcomeBimbo 2013: il battesimo a cavallo, la fattoria didattica, il lunapark con 16 attrazioni e i gonfiabili, la piccola scuola guida di Securlandia, la grande spiaggia dei bambini, la scuola di ciclismo e mountain bike, la scuola di pizza, la casa dei sogni di Arrex, le simulazioni di volo su aereo ed elicottero, la ludoteca di Melarancia con il clown Barabba e i giochi dell’associazione Croce Rossa.

B come Bimbo è in programma alla Fiera di Pordenone da venerdì 12 a domenica 14 aprile 2013, orario: venerdì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 20.00, domenica dalla 9.00 alle 19.00 www.bcomebimbo.com

 

 

Prova anche

Šmarna Miša ritorna in Val Resia

La Val Resia e i suoi abitanti sono ormai pronti alla festa religiosa più importante di tutto …