Home / News / Barbecue Party, come organizzare ogni cosa al meglio

Barbecue Party, come organizzare ogni cosa al meglio

Lo sentite questo profumino? Sole, aria aperta, buon cibo, è arrivato il tempo dei primi Barbecue Party! Ma come realizzare la grigliata perfetta? Quali ingredienti scegliere? Ve lo raccontiamo in questa puntata di Radio Chef. Per riascoltare e rivedere la puntata completa:

La ricetta della settimana è di Maria Martinez del blog Me gusta – Mi piace (qui il link alla ricetta) che ci ha proposto la sua versione delle “Quesadillas” con “sciopetìn”

In lingua veneta si chiama sciopetìn (silene vulgaris) e secondo il dizionario veneto de “El Galepin” la sua descrizione corrisponde all’erba commestibile del campo, proprio come i “quelites” messicani, ricordiamo che la parola quelite deriva dal termine nahuatl quilitl che significa vegetale o pianta tenera commestibile, come ad esempio in Messico i pápalos, le verdolágas, i romeritos, il huánzontle, il epazote, la chaya e la hierba santa tra le altre, poiché ci sono più di 350 specie di quelites secondo la CONABIO (Commissione nazionale per la conoscenza e l’uso della biodiversità).

Sciopetìn in Italia viene conosciuto anche come carletti, strigoli, sciopeti e altri, un’erba spontanea che nasce in primavera si raccoglie nei campi e con essa si preparano diversi piatti, uno molto comune è il riso con sciopetin, una vera delizia. Raccogliere sciopetin o “andare a sciopetin” è un compito molto piacevole che puoi fare con i più piccoli!
La ricetta proposta è quella delle quesadillas fatte a triangoli e realizzate con tortilla di mais nero, sciopetin e formaggio Asiago DOP, ideale come antipasto o per una cena leggera.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 16 tortillas (che si possono trovare in negozi etnici e siti on line), io ho utilizzato quelle fatte con mais nero
  • 150 gr. di formaggio Asiago
  • ¼ di cipolla
  • Un bel mazzo di sciopetin
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • Sale q.b.

Procedimento
Inizia pulendo molto bene gli sciopetin, puoi lasciarli in ammollo cambiando l’acqua fino a quando non sono ben puliti, scolali e asciugali con un tovagliolo. In una padella con un cucchiaino di olio soffriggi la cipolla tritata finemente e poi unisci lo sciopetin, mescola un po’, aggiusta di sale, abbassa la fiamma e copri la padella, le erbe rilasceranno l’acqua e cuoceranno in pochissimo tempo.
In una padella già calda adagia le tortillas, metti sopra qualche fettina sottile di formaggio e poi uno o due cucchiai di sciopetin, copri con un’altra tortilla. Dopo 1 o 2 minuti, girala per cucinare sull’altro lato. Quando saranno pronte tagliale in quattro parti, servile calde accompagnate da salse a piacere.

Volete partecipare con la vostra ricetta e diventare protagonisti di una puntata di Radio Chef? Scriveteci a [email protected] o con un messaggino whatsapp o Telegram al 3386116060, aspettiamo le vostre migliori creazioni!

Radio Chef vi aspetta ogni giovedì alle 12.15 e in replica al sabato sulle nostre frequenze, in streaming e in diretta video sulla pagina Facebook e il canale Youtube “Radio Punto Zero”

Prova anche

Sapori e curiosità #daTriesteinsu

Come è bello scoprire i gusti del territorio, per noi #DaTriesteinsu In questa puntata con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 11 =