ascolta live streaming 
Home / #Barcolana50+1 / BARCOLANA 51 – ANDREA FALCON VOCE DELLA BARCOLANA PER RADIO PUNTO ZERO

BARCOLANA 51 – ANDREA FALCON VOCE DELLA BARCOLANA PER RADIO PUNTO ZERO

Barcolana 50 è stata l’edizione del tuo “battesimo” da radiocronista, come la ricordi?

«È stata un’edizione stupenda, la prima volta che ho raccontato una regata alla radio. A fine regata ho sentito di amici che erano in giro per Trieste e seguivano la Barcolana dalle rive, dal faro, dal carso, ascoltando la nostra radiocronaca, la nostra voce. È una bella emozione raccontare la Barcolana e permettere a chiunque la segua, anche in giro per il mondo, di viverla minuto per minuto dalla testa della regata».

Come fotografo sei abituato a catturare le immagini più suggestive, in questo caso le devi anche raccontare…

«Il mio lavoro è nato dalla fotografia e questo mi aiuta anche quando devo raccontare la Barcolana, l’occhio fotografico è utile a cogliere i dettagli».

Passata la 50° edizione, come vedi il futuro di Barcolana sul campo di regata?

«L’anno scorso è successo qualcosa di magico, perchè per decenni la Barcolana ha cercato di raggiungere i duemila iscritti e nell’ultima edizione è riuscita a superare le 2500 barche. Giornata stupenda, condizioni meteo ottimali, una regata che si è svolta con una grande sfida tra Spirit of Portopiccolo, vincitore delle due edizioni precedenti, e Tempus Fugit. Furio Benussi e il suo team sono riusciti a confermare la vittoria. Come nel mondo del calcio, chi ha vinto l’anno precedente allunga la striscia di vittorie consecutive e comincia a diventare “il nemico” che tutti vogliono veder cadere. Quest’anno avremo diversi sfidanti che tenteranno di portare via il titolo a Furio Benussi e ciò renderà l’edizione molto interessante. Saranno almeno quattro le barche che ambiranno alla vittoria e i pronostici della vigilia si faranno scottanti. Se Furio Benussi ottenesse la quarta vittoria consecutiva non sarebbe solo un successo personale per lui, ma verrebbe scritto un capitolo importante della lunghissima storia di Barcolana».

Suspence, emozioni e adrenalina non mancheranno dunque in questa edizione.

«L’aspetto principale sarà la pre-tattica dei team che tenteranno di vincere la Barcolana. In genere viene fatto tutto sotto la luce del sole ma il fatto che quest’anno ci siano molte barche potenzialmente vincitrici renderà la situazione blindata e le dichiarazioni molto abbottonate, ma noi ci impegneremo a svelarvi tutti i dettagli nei giorni precedenti la Barcolana, durante i nostri collegamenti radiofonici dalle Rive di Trieste, con le interviste agli equipaggi portagonisti».

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

Showcooking Radio Chef all’Open Day Snaidero

Sabato 23 novembre presso lo stabilimento di cucine Snaidero arriva Radio Chef 10 On Tour, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − tre =