ascolta live streaming 
Home / News / Lifestyle / Attualità / Carnevale di Trieste 2013

Carnevale di Trieste 2013

In attesa del Carnevale Europeo 2014 che come annunciato qualche giorno fa sarà ospitato dal capoluogo giuliano, Trieste si prepara alla 22esima edizione del Carnevale che assegnerà l’ambito Palio.

Il Carnevale di Trieste 2013 anche quest’anno vanterà un programma di eventi particolarmente ricco e ad un impianto di base perfettamente collaudato si aggiungeranno alcune novità. Quella che non cambia è la formula di successo del Carnevale di Trieste, che sarà ancora una volta un Carnevale per tutti, grandi e piccini, ma soprattutto dei bambini delle scuole e dei Ricreatori comunali, che saranno gli attori principali anche nell’edizione 2013. Il percorso del Corso mascherato sarà quello classico, dimostratosi il più congeniale oltre che suggestivo:

da piazza Oberdan si snoderà lungo via Carducci, piazza Goldoni e Corso Italia per sfociare in piazza dell’Unità d’Italia attraverso piazza della Borsa e Capo di Piazza.

A Servola, si ripropone per il terzo anno l’ormai tradizionale Sagra di Carnevaleche prevede intrattenimento e animazione presso l’ex teatro-cinema: il giardino della struttura coperto da un tendone riscaldato offrirà ogni sera dalle 18 intrattenimenti musicale e servirà piatti alla griglia. Sul colle poi, com’è tradizione secolare, saranno aperte per tutta la settimana trattorie, osterie, circoli e osmizze per offrire ospitalità e ristoro con sottofondo musicale alle maschere e mascherine. Non mancheranno anche la tradizionale Lotteria con un ricchissimo montepremi (Estrazione finale il 4 marzo alle ore 18 in piazza Unità) e il concorso fotografico in collaborazione con l’associazione Fotonordest.

Alla sfilata parteciperanno anche carri del Carnevale Muggesano e del Carnevale Carsico, prologo di quella collaborazione che caratterizzerà il Carnevale Europeo l’anno prossimo”.

Entrando nel dettaglio degli appuntamenti, alcuni dei quali già iniziati nei rioni e nei ricreatori, ad aprire ufficialmente l’edizione 2013 sarà l’attesa consegna delle Chiavi al Re e alla Regina domenica 3 febbraio alle ore 11.30 in piazza dell’Unità d’Italia da parte dell’assessore comunale al Commercio Elena Pellaschiar con l’accompagnamento musicale della Banda Refolo che farà da contorno a quella che è simbolicamente la presa della Città da parte delle maschere.

Si entrerà nel vivo dei festeggiamenti giovedì 7 febbraio con la Sfilata delle scuole del rione di San Giovanni (ore 10.30) e arrivo al Centro Commerciale il Giulia dove seguirà l’animazione della Scuola di ballo Emporio Danza. Sfilata delle scuole materne ed elementari di Trieste e delle scuole italiane di Pirano anche a Servola sempre alle ore 10.30 (a seguire intrattenimento e musica con “El Mago de Umago” e la Beer Band “Le Solite Legere” nell’ex cine teatro). Alle ore 15 si snoderà il consueto e immancabile “Corso delle Serve”, una delle più antiche tradizioni carnascialesche che da sempre si tiene sul colle triestino, denominato non a caso il “Paese del Carnevale” in quanto culla del Carnevale Triestino. Accompagnato dalla Banda Refolo, si richiama alla consuetudine delle balie che portavano a spasso i figli dei signorotti, qui “cullati” su esilaranti carrozzine.

Sempre a Servola, la Sagra di Carnevale proporrà dalle ore 18 la musica della Beer Band “Le Solite Legere”. Musica dal vivo anche al Circolo Falisca alle 17.

E giovedì 7 febbraio a Servola alle 18 si inaugura anche la mostra artistica “Carneval” ospitata dalla trattoria “Da Gigi” e aperta fino al 12 febbraio.

Oltre a quello di Servola anche altri rioni presenteranno tradizioni consolidate.

Roiano, sabato 9 febbraio, alle ore 15, proporrà il suo 15° Corso Mascherato. Al termine della sfilata rionale, premiazioni e crostoli presso l’Oratorio. Sempre sabato 9 febbraio, ma alle ore 15, nel rione di San Giovanni, via alla Sfilata rionale con la Banda Triestinissima. Al termine, presso il Centro Commerciale “Il Giulia” alle ore 16, animazione a cura della Scuola di Ballo Emporio Danza.

In serata, alla Sagra di Carnevale di Servola, dalle 18 musica con gli “Andè casa dei”.

Domenica 10 febbraio, alle ore 15.30 a Servola si svolgerà il Corso Mascherato con accompagnamento della Banda Refolo e alle 18 la Sagra di Carnevale ospiterà l’esibizione de “Le mitiche pirie”.

Ma com’è ormai consuetudine consolidata, il Carnevale di Trieste si rivolge soprattutto ai bambini. Venerdì 8 febbraio alle 9.30 a Borgo San Sergio prenderà il via la sfilata rionale con le scuole e il Complesso Bandistico San Sergio. Al termine ballo con crostoli e bibite nel campetto della Parrocchia.

Sempre venerdì 8 febbraio, alle 10 nel rione di Barriera Vecchia si terrà la sfilata delle scuole del rione con la Banda Refolo che si concluderà in Piazza Perugino dove si farà festa con musica e crostoli. A Servola la Sagra di Carnevale venerdì 8 febbraio propone dalle 18 l’animazione de “El Mago de Umago”, la musica de “I cugini di Gianfry” e il Concorso “La maschera col volto”.

Nel pomeriggio di domenica 10 febbraio, dalle 15, al PalaCalvola si terrà il Carnevale dei bambini cura dell’AS San Vito.

Di particolare rilevanza anche quest’anno l’apporto dei Ricreatori Comunali. Com’è tradizione, anche quest’anno il Servizio Ricreatori offre ai bambini e alle loro famiglie un ventaglio di occasioni di incontro e di divertimento.

All’interno di ogni singola struttura, gli educatori, assieme ai bambini e ai genitori, allestiranno durante il pomeriggio laboratori per costruire assieme maschere, costumi, trucchi e accessori per il Carnevaleutilizzando materiali poveri e di recupero che possono lasciar emergere la propria creatività. Nell’arco delle prime due settimane di febbraio, nelle varie sedi avranno luogo le tradizionali Feste in maschera, con musica, giochi e balli. I bambini dei ricreatori F. Savio, Nordio, Gentilli e Brunner parteciperanno anche alle iniziative rionali, sfilando per le strade e vivendo così il Carnevale nelle sue espressioni territoriali. Il Servizio Ricreatori del Comune di Trieste festeggia il Carnevale con una festa al Palachiarbola, lunedì 11 febbraio dalle 16 alle 18.30 a cui sono invitati i bambini che frequentano le strutture e i loro familiari. interpretando il tema comune “Girovagando” presentando le maschere costruite nei vari ricreatori attraverso una sfilata con danze e animazioni.

Lunedì 11 febbraio, tra le novità più attese, al Circolo Falisca di Servola alle 18 si svolgeranno le Premiazioni del 1° Concorso “Le più bone trippe de Servola” e alla Birreria “L’Alibi” alle 20.00 musica con gli “Andè casa dei”.

E si arriva così al Martedì grasso, 12 febbraio, con il 22° Corso mascherato valido per il “Palio di Trieste”, concorso a cui partecipano principalmente i rioni di Trieste, ma che è aperto a tutti e che prenderà il via alle ore 14 da Piazza Oberdan.

Sono otto i rioni che si contenderanno il “Palio” 2013 (detentore, Chiarbola): Valmaura, Roiano, Chiarbola, San Giovanni, Servola, Cologna, Borgo San Sergio, e, per la prima volta, Barcola. Ma – ed è la principale caratteristica del Carnevale di Trieste – sono in lizza anche i gruppi, le coppie, e le maschere singole, adulti e bambini che possono iscriversi gratuitamente presso lo spazio allestito in piazza dell’Unità da giovedì 7 febbraio a sabato 9 febbraio dalle ore 16 alle 19 e lunedì 11 febbraio dalle ore 11 alle 13 e dalle 16 alle 19. La sfilata si snoderà, accompagnata dalla voce dello speaker Maurizio Testi, lungo Piazza Oberdan – Via Carducci – Via Gallina – Piazza Goldoni – Corso Italia – Piazza della Borsa – Via Punta del Forno – Capo di piazza – Piazza Unità, dove seguiranno le premiazioni con intrattenimento musicale.

Una delle novità del 2013 riguarda anche la modifica dei criteri di valutazione. Da quest’anno ci saranno due distinte giurie qualificate: una per giudicare i rioni partecipanti alla sfilata e una seconda per le maschere e i gruppi iscritti singolarmente (banbini/adulti – maschera singola – coppia – gruppo). Della prima giuria faranno parte nove giudici scelti tra giornalisti, sarte teatrali, coreografi, mentre la seconda commessione di giurati sarà composta da tre assessori, due insegnanti di scuola d’Arte, una sarta e una giornalista. Nel dettaglio, tre giudici valuteranno la presentazione (elaborazione/realizzazione del tema), tre giudici la realizzazione (confezionamento/originalità dei costumi), tre giudici si concentreranno sulla presentazione scenografica (brio/macchiettistica), mentre sette giudici valuteranno gruppi e maschere iscritti singolarmente.

Alla fine si farà festa alla Sagra del Carnevale di Servola con Maxino & Company.

Ultimo spettacolare atto del Carnevale, il Mercoledì delle Ceneri con i rituali Funerali che si tengono sia a Servola che a San Giovanni. A Servola, il Corteo funebre accompagnato dalla Banda partirà alle 15.30 sulle note della Beer Band “Le Solite Legere” per concludersi con il consueto Rogo. A San Giovanni le Esequie si terranno invece dalle ore 14, con l’apertura della Camera ardente con Franzele, el Morto che parla. Seguirà il Corteo funebre con la Banda Triestinissima. Alle 16, il laboratorio teatrale dell’Università delle Liberetà presenterà “Ore 10: lezione di …babezi”. A seguire, estrazione dei numeri del CarnevaLotto. Al termine, l’Addio al Carnevale con il tradizionale Rogo in compagnia del Re Fosco e i suoi fedeli Crostoli.

Spazio infine a tutti i fotoamatori con il concorso sul tema “Maschere e colori”. Verranno premiate le prime tre fotografie giudicate positivamente dalla giuria. La partecipazione è gratuita e il termine ultimo per la consegna delle opere è fissato per il 3 marzo 2013.

Prova anche

Carnevale di Trieste

Il Carnevale di Trieste entra nel vivo venerdì 28 febbraio con le sfilate rionali.