Home / News / In evidenza / Casa Moderna: al via a Udine Fiere la 68esima edizione

Casa Moderna: al via a Udine Fiere la 68esima edizione

C’è sempre grande attesa e curiosità per CASA MODERNA, la più importante fiera del Friuli Venezia Giulia che promuove e rilancia il settore casa-legno-arredo attraverso innovazione, design e sostenibilità, che aprirà le sue numerose porte per accogliere in sicurezza i visitatori della 68^ edizione, in programma da sabato 2 a domenica 10 ottobre 2021.

Come tutte le fiere, anche Casa Moderna si evolve proponendo la casa non solo come prodotto, ma anche come servizio, e in 68 edizione ha stretto un legame molto forte con il territorio e la gente.
Il lockdown ci ha fatto riscoprire l’importanza della casa. Oggi l’arredamento è astrazione e concretezza, evoluzione estetica e funzionale, tecnologia e fatto a mano, durevolezza e impronta sostenibile. Se dobbiamo riconoscere un effetto positivo alla pandemia, è proprio quello di farci apprezzare la qualità dello spazio in cui viviamo. «Questo ha portato le aziende del settore dell’arredamento a porre una maggiore attenzione alla qualità dei luoghi dell’abitare e, di conseguenza, alla qualità dei propri prodotti. Le aziende – afferma Lucio Gomiero AU Udine-Gorizia Fiere – si sono anche concentrate a sviluppare nuovi modi per comunicare i propri prodotti e i propri valori, anche a distanza. L’esperienza digitale però non può prescindere da quella fisica. “Phygital” è un termine di cui si sente parlare sempre più spesso, un termine coniato per individuare una nuova dinamica di consumo che combina l’esperienza fisica, come le fiere, con quella digitale. Esperienza che abbiamo avviato lo scorso anno con la sezione “fiera virtuale” di Casa Moderna, che abbiamo proseguito con successo con le versioni Digital del Salone sull’orientamento scuola lavoro YOUNG (dicembre 2020) e del primo Salone Super Bonus 110% (aprile 2021) e che portiamo avanti anche in questa edizione di CASA MODERNA collegandoci con interlocutori importanti e mettendo a disposizione dei nostri visitatori questa esperienza».

GLI EVENTI
Tra i workshop “Bello, ben fatto, sostenibile: i nuovi orizzonti del design” di lunedì 4 ottobre quando, alle 17.30 in collegamento ci sarà il Museo del Design di Milano /ADI. La partecipazione del Presidente del Salone del Mobile di Milano Maria Porro è un segnale molto importante nel mantenere il legame stretto fra Udine e Milano, un’occasione per comprendere le “lezioni apprese” dal Super Salone 2021.

Le eccellenze dell’arredamento e del design di alcuni dei più rinomati brand del Friuli Venezia Giulia li ritroviamo nell’esposizione allestita al padiglione 6 con la presenza di Calligaris – Connubia, Fantoni, Gervasoni, Luce Group – Spaghetti Wall e Moroso.

La nuova rassegna “Parole di casa”, promossa da Udine e Gorizia Fiere in collaborazione con Fondazione Pordenonelegge, vuole sottolineare il valore e l’evoluzione culturale della “casa” dopo i prolungati lockdown, attraverso tre incontri con autori nell’area eventi del padiglione 6.
Si parte con Chiara Alessi, esperta di design, docente al Politecnico di Milano e autrice de “Tante care cose. Gli oggetti che ci hanno cambiato la vita” (sabato 2 ottobre ore 17.30).
Il secondo incontro è con Erika Grazia Lombardo, ideatrice di ‘Armadio di Grace’ – servizio di organizzazione professionale per la casa e le attività commerciali che è anche un account Instagram seguito da oltre 370.000 followers – e autrice de “La casa leggera. Ordinata, pulita e sostenibile, in soli 31 giorni” (martedì 5 ottobre, ore 17.30)
La rassegna si conclude con il fisico Massimo Temporelli, autore e voce del celebre podcast F***ing Genius, volto di molti programmi tv su temi scientifici e tecnologici e con il suo ultimo libro “Noi siamo tecnologia. La moka, la lavatrice…le dieci invenzioni che ci hanno cambiato per sempre” (venerdì 8 ottobre, ore 17.30).

L’artigianato del sistema casa si presenta al padiglione 7 dove CATA FVG e Confartigianato Imprese Udine presentano le aziende artigiane della regione in collaborazione con Confartigianato-Imprese Pordenone, con il patrocinio di Confartigianato-Imprese Gorizia e Confartigianato- Imprese Trieste. Un’ esposizione collettiva con proposte d’arredo, cucine, pannelli fonoassorbenti, decorazioni d’interni, pitture e molto altro, in un viaggio alla scoperta delle lavorazioni del territorio, tra tradizione e innovazione, attraverso l’arte di saper lavorare la materia. Lo stand dell’artigianato sarà anche un luogo di formazione e informazione per tutto il sistema casa della regione. Durante la fiera sarà proposto un calendario di eventi e incontri dedicato ad imprese e professionisti.

L’INAUGURAZIONE E IL PROGRAMMA
L‘inaugurazione si terrà sabato 2 ottobre alle 11.30 nell’are eventi del padiglione 6 alla presenza dell’Assessore regionale alle attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini. Tra le autorità e gli ospiti anche la nostra schermatrice e campionessa Mara Navarria, che ha rappresentato l’Italia ai Giochi olimpici di Tokyo 2020.

Sono in programma 46 eventi, tutti gratuiti, tra convegni, incontri, workshop, seminari, dimostrazioni (vedi programma giorno per giorno).

MODALITA’ DI ACCESSO
Chi effettuerà la registrazione online su www.promocasamoderna.it potrà usufruire delle promozioni:
1) Ingresso gratuito da lunedì a venerdì
2) Ingresso a € 3,00 sabato e domenica

Attenzione verso gli espositori: nella consapevolezza che questi sono stati tempi difficili per tutti, per sostenere le aziende espositrici sono state applicate nuove tariffe delle aree espositive con un ribasso del 25%.

Attenzione verso i visitatori: con percorsi sicuri, ma anche attraverso speciali promozioni per l’ingresso gratuito o a prezzi molto contenuti previa registrazione, modalità che consente una gestione più serena dei flussi e un incremento dei contatti profilati che sono ormai migliaia.

Architetti, ingegneri, geometri e periti industriali iscritti agli Ordini e Collegi del Friuli Venezia Giulia potranno visitare gratuitamente tutti i giorni e senza pre registrazione Casa Moderna. Per usufruire di questa opportunità, i professionisti si rivolgeranno all’ingresso ovest presentandosi con il proprio tesserino identificativo attestante l’iscrizione all’Ordine/Collegio. Nel caso in cui il tesserino non sia disponibile, il personale all’ingresso potrà verificare online l’iscrizione del professionista.

Orario di apertura al pubblico: sabato e domenica 10.00 – 20.00, da lunedì a venerdì 14.30 – 20.00

Ristorazione in Fiera: per soddisfare diversi gusti ed esigenze con piatti e proposte “su misura” saranno attivi diversi punti di ristoro nel rispetto delle norme di sicurezza anti – Covid 19.

Parcheggi: 3.000 posti auto gratuiti

In ottemperanza a quanto previsto dalle normative legate all’emergenza Covid-19, il visitatore dai 12 anni in su, per accedere alla manifestazione è tenuto ad esibire al controllo accessi il Green Pass personale in corso di validità e si procederà alla misurazione della temperatura. In occasione di Casa Moderna, Udine e Gorizia Fiere ha attivato, in collaborazione con Friulcoram, un servizio di tamponi rapidi.

Per maggiori informazioni sul servizio tamponi e sul programma completo è disponibile il sito www.casamoderna.it

A raccontare di più sulle novità della 68esima edizione ai nostri microfoni l’AU di Udine e Gorizia Fiere Lucio Gomiero e il Presidente di Confartigianato – Imprese Udine Graziano Tilatti. Qui l’intervista completa:

Prova anche

Casa Moderna 2021: tutte le interviste

Le interviste ai protagonisti di Casa Moderna, la Fiera che, raggiunto il traguardo della 68esima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + quattro =