Cultura Spettacoli

“Chi ha visto Coco?” apre la stagione del TSS

today21 Maggio 2021

Sfondo
share close
AD

La stagione in abbonamento del Teatro Stabile si apre   con una prima mondiale ovvero il debutto dello spettacolo di Maja Gal Štromar “Chi ha visto Coco? Moi, Gabrielle Chanel” . Da venerdì 21 maggio va in scena la produzione (sovratitolata in italiano) creata in occasione del cinquantesimo anniversario dalla scomparsa dell’iconica stilista. Lo spettacolo è un omaggio simbolico, che propone uno sguardo inedito sul lato privato dietro la scintillante facciata pubblica della stilista francese: ci si immagina Coco Chanel alle prese con il bilancio della propria vita, specchiato nella figura della fedele cameriera. Coco Gabrielle Bonheur Chanel è stata ed è tuttora un’ icona di stile, una delle imprenditrici più ricche del secolo scorso, una personalità pubblica controversa che con la propria stravaganza, l’impermeabilità alle convenzioni e il temperamento fuori dal comune ha saputo ispirare milioni di persone, liberando la donna al tempo stesso dai corsetti e da molti pregiudizi. Lo stupore di fronte alla storia di una bambina orfana, capace di sfuggire alla povertà e di proiettarsi nell’olimpo del successo è per molti la trama di una fiaba meravigliosa. Ma quanto Coco ha saputo esprimere con raffinatezza attraverso la creazione di abiti è soltanto un lato della medaglia. L’altro lato è quello che lo spettacolo prova a immaginare.

La regia è di Yulia Roschina, una delle artiste teatrali più apprezzate della scena teatrale slovena attuale e che per la prima volta collabora con il TSS. La sua cifra minimalista indirizza il dialogo interiore delle due attrici, personaggi di una pseudobiografia.

Ne viene fuori  un ritratto fatto di sensazioni, ricordi, passioni, pensieri che alludono a eventi reali accaduti nella vita di Madamoiselle Chanel e vissuti nelle interpretazioni delle attrici Maja Blagovi? e Lara Jankovi?. La musica è scritta da Branko Rožman, mentre i movimenti coreografici sono creati da Ana Pandur. Il difficile compito di creare i costumi di uno spettacolo che parla di una leggendaria stilista spetta a Vasilija Fišer, che firma anche le scene. Il video e light design è a cura di Jaka Varmuž. Lo spettacolo è una coproduzione con il teatro ŠKUC di Ljubljana

Lo spettacolo del Chi ha visto Coco? Moi, Gabrielle Chanel va in scena nella sala principale del TSS a Trieste fino a fine mese, per aprire poi la stagione in abbonamento a Gorizia il 31 maggio, mentre il 14 luglio sarà in tournée al teatro di Capodistria nell’ambito del Festival estivo del litorale.

Tutte le repliche a Trieste e Gorizia saranno sovratitolate in italiano. Gli spettacoli serali avranno inizio alle ore 20.00, quelli pomeridiani alle 16.00. La domenica pomeriggio è confermato il servizio di navetta gratuita per chi arriva da fuori città.

Sul canale youtube del teatro sono pubblicate le interviste (anche in questo caso sottotitolate in italiano) con autrice, regista e attrici, che offrono interessanti spunti di riflessione sui contenuti del testo e sul concetto dell’allestimento.

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

Articolo precedente

In evidenza

Gli Itinerari del Friuli Venezia Giulia e l’enogastronomia regionale

Continua il nostro viaggio tra i luoghi e le suggestioni della Regione. Seconda tappa del percorso dedicato a "Gli Itinerari del Friuli Venezia Giulia" è l'enogastronomia regionale con la Strada del Vino e dei Sapori FVG che si snoda tra sapori antichi e nuove esperienze di gusto. Ospite l'Ambassador Tanja Tuta.  Per rivedere la puntata: https://www.youtube.com/watch?v=wQACmjetIvA&t=181s La Strada del Vino e dei Sapori del FVG è un progetto che riunisce cantine, […]

today20 Maggio 2021

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

due × 5 =


0%