ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / Ciufoli, Gaspare e Max Pisu a Trieste con Sabbie mobili

Ciufoli, Gaspare e Max Pisu a Trieste con Sabbie mobili

Un tuffo nella comicità leggera degli Anni ‘90, con un pizzico di nostalgia. È in scena sino al 13 dicembre al Teatro Bobbio di Trieste lo spettacolo “Sabbie Mobili (Angeli & comici persi tra cactus sensibili e salotti mimetici)”. Portato in scena molti anni fa da Zuzzurro e Gaspare – con il titolo “Sete!”- questa favola naif, divertente è un viaggio alla ricerca di se stessi.
In scena tre beniamini del pubblico come Roberto Ciufoli, Gaspare e Max Pisu, attori dalla comicità garantita e con il talento della battuta giocata tutto sul ritmo scenico, diretti da Alessandro Benvenuti.
Tra battute e simpatia scivola leggera questa commedia sobria, prodotta da Artisti Associati di Gorizia, che ritorna in Friuli Venezia Giulia dopo aver fatto tappa in diverse piazze d’Italia. La storia è semplice e scritta a più mani: di ritorno da una serata due comici di successo, ma ai ferri corti, si imbattono con il loro aereo in una strana nube che li farà precipitare in un luogo misterioso, tra singolari creature spuntate da cactus. La morale è semplice: per ritrovarsi – per uscire dalle sabbie mobili personali – a volte, è necessario perdere tutto ciò che si è ottenuto e svanire per un po’ in una sorta di niente esistenziale, recuperando le memorie e l’immaginazione di bambino, l’unico luogo dove può rinascere l’armonia.
Un’ora e mezza di evasione come ai tempi dell’italia del Drive in, con tanta nostalgia per un’Italia che fu ricordando Zuzzurro, al secolo Andrea Brambilla.

Prova anche

Dimentica l’auto e sali a bordo del Wine Bus

#SaveTheDate! Sabato 3 novembre non perdete un nuovo appuntamento con il Wine Bus, un viaggio per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × cinque =