fbpx

News

Consorzio Friuli Colli Orientali e Ramandolo, tanti appuntamenti per celebrare i 50 anni

today12 Luglio 2023

Sfondo
share close
AD

Festeggiamenti sul territorio, incontri divulgativi ed eventi dedicati al pubblico

Al via un ricco programma di appuntamenti per celebrare i ‘primi’ 50 anni del Consorzio Friuli Colli Orientali e Ramandolo che unisce quasi 200 viticoltori in una delle DOC più antiche d’Italia. A luglio tra i tanti eventi da non perdere, lo spettacolare Brindisi sul Ponte del Diavolo a Cividale (Patrimonio Unesco) e la Cena con i Vignaioli nei ristoranti della città che per l’occasione proporranno tutti un menu dedicato alla DOC. 

 

Ne abbiamo parlato con i protagonisti, in questo servizio:
Matteo Bellotto, brand ambassador del Consorzio 

Stefano Zannier, assessore Regione Friuli Venezia Giulia 

Paolo Valle, Presidente del Consorzio 

Giuseppe Ruolo, assessore del Comune di Cividale 

Mariano Paladin, direttore del Consorzio

Il Consorzio e le iniziative

Il 18 aprile del 1970 nasceva ufficialmente il Consorzio a tutela della Denominazione Friuli Colli Orientali e Ramandolo. Nel 2020 ricorreva il 50° anniversario che, a causa della pandemia, non si è potuto festeggiare. L’appuntamento era, però, solo rimandato; in questi prossimi giorni il territorio del Consorzio Friuli Colli Orientali e Ramandolo ospiterà molti eventi che culmineranno in due momenti – entrambi nella giornata di sabato 15 luglio – aperti al pubblico: il Brindisi sul Ponte del Diavolo a Cividale (Patrimonio Unesco) e la Cena con i Vignaioli nei ristoranti della città che per l’occasione proporranno tutti un menu dedicato alla DOC.

 

Dall’istituzione del consorzio ad oggi sono molte le cantine che si sono associate negli anni: oggi si contano poco meno di 200 soci, il 70% imbottigliatori che producono 80mila ettolitri di vino DOC. Le denominazioni del Consorzio comprendono DOC Friuli Colli Orientali, DOCG Ramandolo, DOCG Colli Orientali del Friuli Picolit e DOCG Rosazzo. I territorio della DOC Friuli Colli Orientali comprende la fascia collinare della provincia di Udine per un totale di più di 2000 ettari di superficie vitata.

 

Per approfondire la lista dei locali aderenti e prenotare: www.colliorientali.com

Un approfondimento in questa puntata di Radio Chef:

L’obiettivo è promuovere un territorio per le sue caratteristiche, descritte nella terra che ospita i vignaioli per lasciare che i vini veicolino un messaggio universalmente comprensibile che possa testimoniare in ogni calice le sue origini e la sua provenienza. Centro nevralgico dell’iniziativa di promozione la Tasting Academy che è stata inaugurata nel 2022 in Villa Nachini, a Corno di Rosazzo (UD) un vero e proprio hub scientifico per chi vuole approfondire la conoscenza della DOC e degustare i vini. Per saperne di più: www.colliorientali.com

Il nuovo logo

Per il 50° anniversario il Consorzio ha anche elaborato un nuovo logo, un marchio che diventa simbolo rappresentativo per i prossimi anni elaborato dal precedente ma semplificato per aumentarne la comunicazione e la riconoscibilità. La spada è il simbolo di Cividale – lo spadone del Patriarca Marquardo. La lama entra nel calice e affonda nella storia. Ogni vino è storia, finezza, eleganza del gesto.

Eventi collaterali

Oltre alle iniziative pensate per il pubblico, saranno una ventina i giornalisti del mondo del vino e del turismo ad essere invitati a scoprire angoli storici e rappresentativi del territorio per approdare poi il 15 luglio a Cividale dove, assieme al pubblico, potranno brindare sul
Ponte del Diavolo. Il programma per le istituzioni e i media inizierà con la cena di Gala organizzata all’Abbazia di Rosazzo (UD) curata dagli chef Matteo Metullio (Michelin**) ed Emanuele Scarello (Michelin**). Da segnalare la presenza dell’Associazione Vega che da anni impegnata nel sociale organizza incontri culinari per raccogliere fondi da destinare al CRO di Aviano; l’Associazione si occuperà di preparare un pranzo ai giornalisti presenti.

Scritto da: Maria

Rate it

RPZ at Night

il notturno d Radio Punto Zero
0%