Cultura Spettacoli

Continua l’Attività artistica del TeatroVerdiTS

today23 Ottobre 2020

Sfondo
share close
AD

Presterà attenzione al contemporaneo  ma si legherà,  attraverso fili delicati anche se solidi, al repertorio classico.  Il prossimo concerto sinfonico  in programma sabato 24 e domenica 25 ottobre al TeatroVerdiTs sarà aperto da “Freddo” per pianoforte, violino, violoncello e orchestra di Michele Dall’Ongaro cui seguirà il Concerto in do maggiore op. 56 per pianoforte, violino, violoncello e orchestra “Triplo concerto” di Ludwig van Beethoven, per concludersi con le Antiche arie e danze per liuto prima Suite e le Impressioni brasiliane di Ottorino Respighi.

Se infatti “Freddo” è stato realizzato a seguito della commissione fatta a Dall’Ongaro, quale preludio del Triplo Concerto di Beethoven, dall’Ars Trio di Roma che li eseguirà entrambi a Trieste. Anche la brillante opera del genio di Bonn fu scritta quale lavoro d’occasione, pensato quindi per i primi esecutori: il violoncellista Anton Kraft, il violinista August Seidler e l’Arciduca Rodolfo, allievo di pianoforte di Beethoven stesso.

Le due composizioni sono a loro volta un esempio dell’attenzione di Respighi per la musica del passato la prima, ispirazione sopraggiunta a seguito di un viaggio in Brasile e la seconda eseguita per la prima volta al Teatro Municipale di San Paolo.

Di grande rilievo gli interpreti. Ritorna sul podio del VerdiTS Fabrizio Maria Carminati, spesso presente sia nell’attività concertistica che in quella operistica del Teatro Verdi dove ha inaugurato tra l’altro tre stagioni liriche.

L’Ars Trio di Roma (Laura Pietrocini, pianoforte; Marco Fiorentini, violino; Valeriano Taddeo, violoncello) si è perfezionato sotto la guida del Trio di Trieste e ha conseguito nel 2001 il Primo Premio Assoluto al Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste”.

Il concerto verrà replicato il 29 ottobre anche al Teatro Verdi di Pordenone dove per rispettare le norme sanitarie, le opere di Ottorino Respighi saranno sostituite dalla Quarta Sinfonia in si bemolle maggiore op.60 di Ludwig van Beethoven.

Tutte le informazioni sono disponibili anche sul sito web www.teatroverdi-trieste.com e telefonicamente al n. verde 800 898 868.

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

Articolo precedente

Cultura Spettacoli

Le Scintille della Curino

Uno spettacolo intenso, una narrazione stringente. “Scintille” in scena sino a domenica al Politeama Rossetti di Trieste, è  uno di quegli spettacoli di drammaturgia storica che si ispira alla cronaca nera. Uno spettacolo cucito addosso alla bravissima Laura Curino (Premio Ubu e tanto altro nella sua lunga e prestigiosa  carriera) che regala una grande prova attoriale. Ci porta dentro una realtà di sfruttamento e fatica, di emigrazione e ingiustizia.  E […]

today22 Ottobre 2020

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

6 + 4 =


0%