ascolta live streaming 
Home / News / Country Christmas

Country Christmas

Torna il salone Country Christmas, la 6^ edizione dell’evento country internazionale è in programma alla Fiera di Pordenone il 6, 7 e 8 dicembre 2014. La manifestazione nasce dalla collaborazione tra Pordenone Fiere e lo staff organizzativo, guidato da Giancarlo Doardo, del Salone del Cavallo Americano di Reggio Emilia, che insieme a Country Christmas è riconosciuto come il principale evento italiano dedicato al mondo western: una condivisione di strutture, know how, investimenti, che non può che dare nuovo impulso alle due manifestazioni. 5 padiglioni ospiteranno circa 100 espositori con abbigliamento, accessori e attrezzature per appassionati di country style e di equitazione western, saloon, piste da ballo, una grande arena dotata di spalti dedicata alle gare ed esibizioni di tecniche equestri e le scuderie dei cavalli. La musica e il ballo saranno protagonisti assoluti di Country Christmas: gare di ballo (campionato regionale FIDS allargato alle scuole di tutta Italia) e contest tra le scuole europee animeranno le due piste da ballo in legno dove si terranno anche 4 concerti live, stage, dimostrazioni e una grande maratona con 40 dj che si alterneranno alla consolle per far ballare gli appassionati da mattina fino a notte fonda. Country Christmas 2014 dedica quest’anno particolare attenzione ai ballerini di Catalan Style con una pista dedicata e stage. Ritroviamo nel programma alcuni degli eventi più amati delle passate edizioni: lo showcase delle scuole di ballo, i tentativi di battere il record del mondo del più alto numero di ballerini in pista a ballare insieme barn e line dance (rispettivamente domenica alle 17 e lunedì alle 14).
Perfetto mix di intrattenimento, spettacolo e cultura, Country Christmas si è affermato in questi anni come immancabile appuntamento per gli appassionati del country-style, che, in jeans, camicia, gilet, stivali camperos e cappello stetson, si preparano a raggiungere Pordenone da tutta Italia, ma anche da Austria, Slovenia, Croazia e Germania. La passione per il mondo country in Italia e a Nordest in particolare è oggetto di indagine da parte dei media in questi ultimi tempi. Si tratta di un fenomeno in continua espansione e la crescita delle scuole di ballo, degli eventi a tema ne sono una testimonianza. La base americana di Aviano e quella della vicina Vicenza, negli anni hanno contribuito in modo decisivo alla diffusione di questo mondo, ma non solo. Queste terre di confine nascondono probabilmente anche altre caratteristiche speciali, l’isolamento, la natura, le mentalità delle persone che trovano nel ballo country una perfetta sintonia. Un documentario si pone l’obiettivo di indagare attraverso testimonianze, luoghi, persone ed eventi questo amore per il country style nel nordest e il regista, UOLLI (Tomas Marcuzzi) grafico, designer con prestigiosi riconoscimenti e collaborazioni anche nel mondo dell’audivisivo, ha scelto proprio Country Christmas come location per riprese e interviste. Questo territorio, già definito la Nashville del nord/est, sarà raccontato attraverso le scuole di ballo, i ranch, e le persone che vivono come cowboy tra le montagne o che hanno ricreato un loro habitat perfetto qui: un mondo che ruota proprio attorno a Country Christmas.
Country Christmas 2014, ha la sua star internazionale: James Otto, cantante country della migliore scuola Nashville, si esibirà in uno show acustico straordinario ed esclusivo; l’evento è in programma domenica 7 Dicembre alle ore 22.15 nell’arena del Padiglione 3 composta da pista in legno e spalti ed è organizzato in collaborazione con Country Music Network, agenzia attiva a livello internazionale per la promozione e divulgazione della Country Music nel nostro Paese. E’ questo un evento molto atteso perché sarà una delle prime dimostrazioni in Italia del nuovo stile di interpretazione del cantante che si esibirà in un concerto acustico composto dalla voce principale – quella di James appunto – accompagnato dalla sua inseparabile chitarra, da un bassista e da una seconda voce e chitarra. Un format nuovo che segna una svolta nella carriera del cantante diretto ad un pubblico di appassionati e raffinati fruitori della musica country. Questo evento è un’occasione unica per assistere ad uno spettacolo tipicamente marchiato Nashville Sound e nel progetto degli organizzatori vuole essere anche un momento di aggregazione e di educazione alla musica per far assaporare a tante persone le emozioni che solo un live acustico come questo di James Otto è in grado di trasmettere.
Country Christmas è anche un appuntamento che si rivolge alle famiglie e ai curiosi che cercano di avvicinarsi al mondo country per offrire a tutti una festa di Natale alternativa con un sapore di altri tempi. Visitare questa manifestazione sarà come entrare in un villaggio del far west con i suoi riti, le sue tradizioni, le sue atmosfere. Saloon con il menù tex mex a cui si affianca da quest’anno anche il galletto alla brace della famosa catena BEFeD, gare di toro meccanico, mercatino dell’oggettistica e dell’abbigliamento country, dimostrazioni e gare di discipline western a cavallo: tutto sarà in perfetto stile country per un weekend alla Fiera di Pordenone. Anche i baby-cowboy avranno il loro spazio nel Baby West: potranno muovere i primi passi nel mondo country attraverso attività con gli animali, giochi, il mini Toro Meccanico e salire per la prima volta in sella con il Battesimo a Cavallo!
Le discipline scelte per le dimostrazioni e le gare sportive FISE e SEF Italia nell’arena del pad. 6 sono il team penning e il reining, sport equestri nati proprio dall’attività dei cavalli nelle fattorie americane. Il team penning si è evoluto dal lavoro dei cavalli nei ranch per separare il bestiame in recinti diversi per le cure o la marchiatura. È uno sport di squadra dinamico e veloce che consiste nel separare tre vitelli con lo stesso numero dal resto della mandria, in genere 30 vitelli in totale, e condurli in minor tempo possibile in un recinto, il pen appunto. Il reining, letteralmente tradotto significa “lavorare di redini”, trae le sue origini dal lavoro con il bestiame svolto dai cowboy che utilizzavano i cavalli per radunare, muovere e contenere le mandrie di bovini nelle vaste praterie. I cavalli dovevano essere agili, atletici, docili e veloci e dovevano rispondere repentinamente ai comandi impartiti dai cavalieri tramite le redini.
Tanti gusti, un’unica grande passione per il country style. Buon Country Christmas a tutti!

Country Christmas, Fiera di Pordenone 6,7,8 dicembre 2014
sabato 6 dicembre dalle 14.00 alle 23.00 (Pad. 5 aperto no stop)
domenica 7 dicembre dalle 10.00 alle 23.00 (Pad. 5 aperto no stop)
lunedì 8 dicembre dalle 10.00 alle 20.00
www.countrychristmas.it

Prova anche

Alpi Giulie, le montagne nate dal mare

I temi della 17A conferenza annuale dell’Unione Meteorologica del Friuli Venezia Giulia sono quest’anno dedicati …