Cultura Spettacoli

Danza: Preljocai e la sua Biancaneve

today22 Marzo 2015

Sfondo
share close
AD

In arrivo per la prima volta a Trieste, il 25 e 26 marzo, il Ballet Preljocaj, con un balletto di grande incanto e perfezione, Biancaneve, premiato al “Globes de Cristal” nel 2009. Terzo appuntamento della rassegna Ts Danza 1.0, in corso al Teatro Rossetti, per questa favola in danza, si sono riuniti i 24 danzatori della Compagnia che si esibiranno sulle magnifiche sinfonie romantiche di Mahler ideate da Angelin Preljocaj. Geniale coreografo franco-albanese contemporaneo, versatile e fantasioso (47 coreografie in 30 anni dalla fondazione della sua Compagnia) conteso dalle più prestigiose istituzioni del balletto internazionale, e da altri artisti come Jean Paul Gaultier, lo stilista di fama internazionale che ha creato per questo balletto costumi incredibilmente suggestivi e fantasiosi.
Dopo aver coreografato, con incredibile ricchezza di fantasia e qualità, creazioni narrative e astratte, coreografie per piccoli o grandi gruppi, passi a due, commissionatigli da compagnie di assoluto prestigio come il Balletto dell’Opéra di Parigi, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, il New York City Ballet e tante altre, con la sua Biancaneve, Preljocaj ritorna a un grande balletto narrativo che dal debutto del 2008, continua a essere presentato con immutabile successo in tutto il mondo. Preljocaj affronta la favola dei fratelli Grimm, attraverso il suo universo estetico e coreografico complesso, ricco di suggestioni, aperto alle induzioni del classico come ai più sorprendenti accenti contemporanei e romantici.
In scena vedremo eccellenti danzatori della compagnia fondata nel 1984 Interpretano questo grande spettacolo attraverso un linguaggio coreografico sontuoso, che lascia spazio a tecnica e virtuosismo come pure ad espressività ed emozione, tenendoci a tratti col fiato sospeso per alcuni accorgimenti scenici.

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

Articolo precedente

Musica

I meravigliosi anni di Fiorella Mannoia

TRIESTE. Non poteva pensare ad un tour piú generoso per festeggiare il suo sessantesimo compleanno, anche se ormai il prossimo 4 aprile ne festeggierà 61. La signora della musica italiana, Fiorella Mannoia, la voce piú ambita e coccolata dai migliori cantautori italiani che per lei hanno scritto le piú belle canzoni degli ultimi decenni, non si è risparmiata, ieri sera, davanti al suo pubblico, in un Teatro Rossetti che ha […]

today22 Marzo 2015


Punto Zero Caffè

con Barbara Pernar
0%