fbpx

News

Dicembre in scena al Teatro Miela: dalla nuova clownerie ai movie-podcast

today4 Dicembre 2023

Sfondo
share close
AD

A dicembre il Teatro Miela di Trieste accende l’atmosfera di festa tra colori, suoni e divertimento con la rassegna “Clownerie” e il meglio del “circo-teatro” ma ci porta anche sulla scena musicale in un mix tra interiorità e musica rock e sui passi della storia che hanno segnato l’Italia in un movie-podcast unico. Appuntamenti travolgenti e affascinanti e un teatro aperto a tutti coloro che vorranno lasciarsi coinvolgere dalla messa in scena.


Un assaggio del programma con Lucia Richter, assistente di sala al Teatro Miela:

Il programma

Giovedì 7 dicembre alle 21.00: “X SEMPRE ASSENTI” un film documentario che segue il gruppo rock dei Verdena nella loro vita privata e nella preparazione del tour di “Volevo Magia”, disco che segna il loro rientro sulle scene dopo sette anni di silenzio.

Venerdì 8 dicembre alle 18.00, per la rassegna “PEQUOD itinerari di letteratura e giornalismo” andrà in scena lo spettacolo “LA CADUTA. Cronache della fine del fascismo”. Il giornalista Ezio Mauro porta a teatro gli ultimi giorni del fascismo di Stato raccontando un Paese in bilico tra un regime in declino e un futuro che non ha ancora preso forma. La conferenza scenica è concepita come un movie-podcast live grazie alla collaborazione in voce degli attori Ivonne Capece e Massimiliano Briarava.

 

Sabato 9 dicembre alle 20.30 e domenica 10 alle 18.00, continua il divertimento con il meglio della nuova clownerie e del nuovo ‘circo-teatro’ assieme a Paolo Nani, uno dei maestri indiscussi del teatro fisico internazionale, che porta per la prima volta a Trieste il suo spettacolo “La lettera”. Da solo, con un tavolo e una valigia di oggetti, Nani riesce a dar vita a 15 microstorie di raro virtuosismo scenico per 80 minuti senza un attimo di respiro e in cui non si smette mai di ridere.
La rassegna continuerà fino all’epifania: poche parole, molto gioco fisico, comicità e immediata empatia, in una esperienza di grande fascino e per pubblici di tutte le età.

 

Tutte le informazioni sugli spettacoli sono disponibili su www.miela.it

Scritto da: Maria

Rate it

0%