fbpx

RadioChef

Epifania, le tradizioni in Friuli Venezia Giulia dai Pignarul alle Varvuole

today4 Gennaio 2024 1

Sfondo
share close
AD

L’Epifania in Friuli Venezia Giulia offre un’ampia gamma di attività per celebrare questa festività in modo speciale. Dai suggestivi mercatini alle tradizionali celebrazioni come i “Pignarul” o l’arrivo delle “Varvuole”, in questa puntata di Radio Chef scopriamo cosa fare in Regione e cosa gustare in questi giorni di festa.

Il Pignarul: una tradizione affascinante e magica

Nel cuore del Friuli Venezia Giulia, l’Epifania è celebrata in modo unico attraverso una tradizione affascinante e avvolta da un’atmosfera magica: i Pignarul. La parola deriva dal termine friulano e indica il falò, il fuoco. Questa tradizione affonda le radici nei secoli passati, quando il fuoco rappresentava un simbolo di purificazione e rinnovamento e ancora oggi si lega a un sentimento di auspicio per l’anno nuovo cercando di scacciare i ricordi negativi dell’anno passato e a guardare con speranza ai mesi futuri. 

Le serate tra il 5 e il 6 gennaio sono il momento clou: in diverse località della regione le comunità si riuniscono per l’accensione del Pignarul, il grande falo che simboleggia la luce che scaccia l’oscurità dell’inverno. Il momento è magico, con il calore del fuoco che contrasta con la frescura della notte invernale. Questi fuochi non sono solo un evento, ma un’esperienza che unisce tradizione, spiritualità e festa. Un modo unico di salutare l’Epifania, immergendosi nella ricca cultura della regione. 

Tarcento è il luogo per eccellenza di questi fuochi epifanici con l’Epifania Tarcentina (per saperne di più: www.turismofvg.it) ma ci sono tantissimi appuntamenti sparsi per la regione come quello di Duino Aurisina con il “Pignarul sul mare” e la “Cabossa” di Aquileia.

L'arrivo delle Varvuole

Anche a Grado ogni 5 gennaio lo spettacolo arriva dal mare con l’arrivo delle “Varvuole” a bordo delle loro “batele”, le tipiche imbarcazioni lagunari, che tra grida agghiaccianti e vorticosi balli sono animate da un solo obiettivo: portare via i bambini cattivi. Per saperne di più: www.grado.it

L'accensione delle foghere

Classico appuntamento con divertimento, musica e gastronomia anche a Lignano Sabbiadoro con la festa dell’epifania friulana e l’accensione della foghera con la Befana. 

 

Ogni anno, questa festa è molto attesa anche per prevedere come andrà il nuovo anno: una volta acceso il pignarûl si attende che direzione prenderà il fumo. Un antico proverbio friulano narra: se il fumo va a occidente, prendi il sacco e va per il mondo; se il fumo invece va a oriente, prendi il sacco e va al mercato. Per saperne di più: www.lignanosabbiadoro.com

La ricetta degli ascoltatori

Voglia di qualcosa di dolce? Prova questi “Biscottoni golosi” di Daisy di Vittorio Veneto.

Con una vasta gamma di opzioni, l’Epifania in Friuli Venezia Giulia promette un mix di divertimento, cultura e gastronomia per iniziare il nuovo anno nel migliore dei modi.


Una nuova puntata di Radio Chef ti aspetta ogni giovedì e venerdì sui canali di Radio Punto Zero. 
Nella prossima puntata parleremo di cosa mettere nella calza della Befana.

Scritto da: Maria

Rate it

Sciroppo di Trap

con Jo dj
0%