Home / News / Filari di Bolle 2020: la Pro Casarsa della Delizia svela gli spumanti vincitori

Filari di Bolle 2020: la Pro Casarsa della Delizia svela gli spumanti vincitori

Una bella notte stellata d’estate nell’antico frutteto di Palazzo Burovich de Zmajevich a Casarsa della Delizia ha fatto da scenario alla ripartenza ufficiale delle bollicine regionali dopo le incertezze portate la scorsa primavera dal lockdown causa coronavirus. Il comparto, che come ricordato durante la serate prima del Covid-19 valeva 30 milioni di bottiglie l’anno, guarda al futuro con fiducia grazie a Filari di Bolle, la Selezione degli Spumanti del Friuli Venezia Giulia organizzata da Pro Casarsa della Delizia, Città di Casarsa della Delizia e l’Associazione Italiana Sommelier del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Consorzio delle DOC-FVG.

Lo scorso 6 agosto sono stati consegnati i premi ai migliori vini spumanti scelti dalla giuria di esperti, attraverso votazione anonima, tra 80 etichette proposte da 35 cantine.

Quattro le categorie principali, definite dal metodo di spumantizzazione e dal tipo di vino.

  • Per il Metodo Charmat Prosecco Doc il premio è andato al Prosecco Doc Extra Dry Millesimato della cantina Pitars di San Martino al Tagliamento.
  • Per il Metodo Charmat Spumante Monovarietale premio al Naonis Ribolla Gialla Brut dei Viticoltori Friulani La Delizia di Casarsa.
  • Per il Metodo Charmat Cuvée al Naonis Jadér Cuvée Brut dei Viticoltori Friulani La Delizia di Casarsa.
    Per il Metodo Classico premio al VSQ MC Etichetta Oro 2012 Pas Dosè Vigneti Pietro Pittaro di Codroipo.

Assegnati anche altri riconoscimenti:

  • Premio per la Miglior etichetta al “Tre Lune” Ribolla Gialla Brut della cantina Ronco dei Pini di Prepotto.
  • I premi per il miglior rapporto qualità prezzo, suddivisi anch’essi in categorie, sono andati per il Prosecco al Milesimato dei Pitars, per il Monovarietale alla Ribolla gialla Brut della cantina La Sclusa di Spessa di Cividale, per la Cuvée al Naonis Jadér dei Viticoltori Friulani La Delizia di Casarsa e per il Classico all’Etichetta oro di Pietro Pittaro di Codroipo.

Il “debutto” degli spumati selezionati avverrà sempre a Casarsa della Delizia oggi, 10 agosto, quando si brinderà sotto il cielo d’estate con Calici di Stelle 2020, in contemporanea con le altre realtà aderenti all’associazione nazionale Città del Vino: il programma vede incontrare le bollicine di Filari di Bolle – Selezione degli spumanti del Friuli Venezia Giulia con lo spettacolo “Parole e Musica – Lungo la Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia” di e con Dino Persello accompagnato alla fisarmonica dal maestro Pasqualino Petris.

Ancora una volta l’Antico frutteto di Palazzo Burovich de Zmajevich (sede municipale) sarà il palcoscenico ideale per una notte magica di musica, parole e grandi vini. Inizio alle 21.
La prenotazione è obbligatoria nel rispetto delle norme anti Covid-19, per info: www.procasarsa.org

Ai nostri microfoni ad approfondire l’evento e i premi assegnati Antonio Tesolin presidente della Pro Casarsa della Delizia:

 

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

Epatite C: il nuovo progetto con i MMG in FVG e i modelli per individuare il sommerso

La disponibilità dei nuovi farmaci antivirali ad azione diretta (DAA), che permettono di eradicare il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 5 =