Home / News / Futurosa Basket, sabato sera la sfida contro Cagliari nella gara 1 semifinali promozione in A

Futurosa Basket, sabato sera la sfida contro Cagliari nella gara 1 semifinali promozione in A

Arrivano per Futurosa #Forna Basket Trieste Bluenergy le partite per cui si è lavorato un’intera stagione. Sabato 28 maggio alle ore 20.30 all’Allianz Dome di Trieste appuntamento con il verdetto dello spareggio con la Virtus Cagliari per gara 1 delle semifinali promozione. Inizia il ciclo finale che dopo tanti anni vede lottare una squadra triestina per la serie A.

Qui un approfondimento pre-partita con Carolina Meucci responsabile della comunicazione per Futurosa:

La Virtus è squadra ostica che si presenta a Valmaura da imbattuta, proprio come la compagine triestina: Cagliari ha fatto l’en plain nel girone unico e nei playoff Sardegna ed ha sconfitto Cuneo nello spareggio che le ha aperto le porte della semifinale.
Scesa lo scorso anno dalla serie A2, Cagliari è squadra con ottime individualità, che ha recentemente aggiunto talento e  centimetri sotto canestro con l’inserimento della polacca Klaudia Niedzwiedzka. Prassi comune quella di inserire rinforzi per le ultime fasi di campionato, seguita da molte squadre, prassi che Futurosa Bluenergy non ha seguito per restare fedele alla sua filosofia di gioco e alla fortissima coesione di squadra, che è alla base di tanti dei suoi recenti successi.

La Virtus schiera un quintetto con giocatrici di talento, con buone esperienze di A2 e di A1 (nel caso di Scibelli e Brunetti), tanti centimetri e una fisicità molto importante. Alessio Scala, coach Futurosa, disegna l’impostazione della partita di sabato: “Potremo subire fisicamente, quindi dovremo essere veloci e capaci di giocare a tutto campo, imponendo forti cambiamenti di ritmo in attacco; contro la loro difesa schiarata dovremo portare buoni blocchi per liberare le tiratrici e aprire spazi per le penetrazioni, cercando anche di caricare di falli la Virtus, che riceve la quasi totalità dei punti dal quintetto.”
E poi la difesa, la chiave dello splendido cammino fatto finora dalle rosanero: “Non abbiamo alternative, non ce ne sono proprio: contro una squadra così dovremo mettere pressione sulla palla per 40 minuti, non uno di meno; mani sulla palla per tutta la partita, per non far sviluppare a Cagliari il suo gioco e appoggiare sulle lunghe. Per noi questa sarà la chiave”.

La partita è di quelle che richiedono l’appoggio di un grande pubblico: sabato sera alle ore 20.30 all’Allianz Dome sarà il momento di vedere un palazzetto rosanero a tifare per Trieste in A.

Tutte le informazioni qui: www.futurosa.it e sulle pagine social di Futurosa #Forna Basket Trieste

Prova anche

Foto bruni

Futurosa #Forna Bluenergy, continuano i festeggiamenti per la promozione ma con lo sguardo puntato al prossimo futuro

Proseguono i festeggiamenti per il recente traguardo raggiunto dalla pallacanestro femminile triestina con il salto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 − otto =