ascolta live streaming 
Home / News / Gestire attacchi di panico

Gestire attacchi di panico

Uno dei fenomeni più preoccupanti dei tempi moderni è costituito dagli attacchi di panico. E’ un tema delicato, su quale ci permettiamo di intervenire proprio per la difficoltà che la medicina incontra, suggerendo alcune logiche ed esperienze.
La Teanina in forma liquida (in erboristeria), è una sostanza rilassante presente nel tè verde e nero, a cui si deve la differenza di “impatto” sul sistema nervoso rispetto al caffè, benchè una tazza di tè ed un caffè ristretto abbiano circa la stessa dose di caffeina-teina, da non confondersi con la Teanina appunto.
Abbiamo osservato (per ora poche ma significative esperienze), che l’assunzione di Teanina liquida ai primi sintomi dell’attacco di panico, in dose e modalità adeguate, permette una forte attenuazione del fenomeno, impedendo il raggiungimento del picco massimo di paura. Ciò avviene normalmente fra i 5 ed i 20 minuti e qundi c’è un pò di tempo per intervenire con un rimedio veloce.
Il suo costo è minimo, allora perchè non provare?
E’ poi noto che lo stato dell’intestino è una delle basi della salute, ma specificamente anche dell’umore.
Ciò, sia perchè la serotonina (molecola del buon umore), è prodotta per 80% in questo quando non infiammato, sia per le correlazioni che si sono verificate tra l’umore (ma in generale la salute), e le varie popolazioni microbiche intestinali.
Di queste, il problema maggiore è dato da un’eccessiva presenza di candida, cosa di cui abbiamo parlato recentemente, e che si affronta efficacemente con il Lapacho, pianta sud americana, in particolare se estratta in modo spagirico, anche se un po’ più costa.
Un’ipotesi interessante è che se la Candida riesce a passare l’intestino e diffondersi nel sangue, con la molteplicità dei suoi sintomi contribuisce a dare una sensazione di imprigionamento, soffocamento, sentirsi in balia.
Infine è sostenibile che gli ansiosi siano maggiormente soggetti al panico, ai quali suggeriamo magnesio (cloruro o compresse) e calcio naturale, presente in particolare in semi di sezamo, ma macinati.
La presenza dell’1% sembra modesta ma risulta comunque efficace.

Prova anche

Nato in Friuli Venezia Giulia il primo Sportello Sos Eventi d’Italia

Nasce in Friuli Venezia Giulia il primo Sportello Sos Eventi a livello italiano gestito da …