Home / News / Gorizia apre le porte a Contea, profumi di cultura europea

Gorizia apre le porte a Contea, profumi di cultura europea

Un format nuovo che intreccia cultura, storia ed enogastronomia di un territorio. Questo è “Contea. Profumi di cultura europea” che quest’anno si svolge durante il periodo in cui tradizionalmente Gorizia ospitava Gusti di Frontiera, ovvero dal 24 al 27 settembre.

Sarà un nobile vero a inaugurare la prima edizione dell’evento “Contea” e lo farà, insieme al suo seguito, attraverso una rievocazione in abiti medievali che ripercorrerà il momento in cui il nome di Gorizia si affacciò per la prima volta nella storia ufficiale. Alla presentazione della manifestazione, che intreccia storia, cultura ed enogastronomia, sarà presente anche il presidente della giunta regionale Massimiliano Fedriga avrà luogo, a partire dalle 18, ai Giardini pubblici, nella Tenda Mainardo.

“Siamo di fronte a un’iniziativa che diventerà un punto fermo nella programmazione annuale degli eventi goriziani- rimarca il sindaco, Rodolfo Ziberna -, perché valorizza la storia di questo territorio nei suoi vari aspetti enfatizzando una delle sue caratteristiche principali, ovvero l’intreccio con altre aree, storie, culture e cucine europee. Nessun’altro confine come quello goriziano riesce a essere compendio della storia d’Europa e, in questo, si incastra perfettamente la candidatura a capitale europea della cultura di Nova Gorica e Gorizia ma anche quella a patrimonio Unisco del Collio –Brda. Sia il programma culturale sia quello enogastronomico rispecchieranno questa filosofia, con gli inevitabili e sempre graditi sconfinamenti”.

Tanti gli ospiti nel Villaggio della mente, da Valerio Massimo Manfredi a Paolo Mieli, da Angelo Floramo a Marco Englaro e Carlotta Kovatsch. Ma ci saranno anche tantissimi autori e storici locali, con il coinvolgimento delle librerie goriziane. E poi spettacoli teatrali, concerti e rievocazioni. Grande attesa anche per il Villaggio del gusto in piazza Battisti dove ci saranno tantissimi piatti tipici.

Per poter partecipare alla manifestazione “Contea” è necessario effettuare una registrazione sul sito www.gocontea.it. Una volta aperta la pagina web verranno richiesti alcuni dati obbligatori, in particolare nome, cognome, la email, il numero di telefono e, alla fine della pagine basterà ciccare sul tasto “registra”. A questo punto verrà inoltrata una mail con all’interno un QR CODE che dovrà essere mostrato agli addetti presenti alle porte di ingresso della manifestazione sia quando si entra che quando si esce. Il biglietto (QR CODE) ottenuto consentirà l’accesso alla manifestazione per tutti i 4 giorni della stessa.

Si consiglia di effettuare la registrazione in anticipo ma la si potrà effettuare anche all’ingresso, da Corso Verdi, e sarà possibile ottenerla anche nel modello cartaceo. I varchi d’accesso saranno dotati di termo scanner.

Anche Radio Punto Zero sarà presente a “Contea” con il suo corner in collaborazione con Professional Car.
Portateci le vostre migliori ricette, per partecipare alla 12esima edizione di “Radio Chef ..sfida all’ultima ricetta”, riceverete subito un gustoso omaggio come la bottiglietta assaggio dell’olio extra vegine d’oliva Bio Agricola Santateresa, le caramelle de La Giulia Caramelle o i buonissimi struky Vogrig.

PROGRAMMA:

La parte centrale dell’ evento si svolge in due aree contigue, i Giardini pubblici di Corso Verdi che ospitano il “Villaggio della mente” e Piazza Battisti in cui è collocato il “Villaggio del gusto”. I sapori e i profumi dei piatti della tradizione del territorio, si intrecciano in queste due location attigue con le parole dei tanti ospiti che presentano libri e argomentano su diverse tematiche fra passato presente e futuro. Ma ci sono anche rappresentazioni teatrali, concerti, danze e musiche medievali e tanti altri eventi. Nei ristoranti della città durante la manifestazione verrà proposto un piatto tipico della tradizione, mentre le librerie ospiteranno diversi eventi.

 

IL VILLAGGIO DELLA MENTE
Il Villaggio della mente ospiterà una serie di eventi che presenteranno le peculiarità di Gorizia e del suo territorio. Dalle antiche radici dell’Antica Contea per arrivare al presente e al futuro con le importanti candidature in atto:

  • la candidatura a patrimonio UNESCO del Collio-Brda;
  • la candidatura congiunta Nova Gorica – Gorizia a capitale europea della cultura 2025.

Ci saranno ospiti importanti che daranno luce alle specificità e alle diverse culture di questo territorio e la presentazione di numerosi libri legati al territorio e non solo. Grazie a Contea si coglie l’occasione per presentare il recente riconoscimento ricevuto di Gorizia “città che legge” per il biennio 2020/2021, che lega il Comune, ISIG, le librerie e le biblioteche della città, per promuovere percorsi tematici di sviluppo legati alla lettura.

Promoturismo FVG sarà presente con un suo stand informativo, da cui partiranno anche visite guidate gratuite della città. Consorzio Vini Collio sarà presente con uno stand informativo e promozionale dei vini del territorio.

 

IL VILLAGGIO DEL GUSTO
Il salotto culinario di piazza Cesare Battisti allieterà i palati dei cultori della nostra cucina di confine. Una tradizione gastronomica davvero unica, perché contaminata nei secoli da usanze, prodotti e cotture diverse creando un menù semplice, ma dai sapori forti e decisi.

Stand gastronomici che proporranno vini, birre e piatti tipici della nostra tradizione culinaria. Ci saranno piatti rivisitati della cucina mitteleuropea come orzotto, spatzle, collo suino cotto nel sale, sorbetto al pelinkovac, ma anche i tradizionali gnocchi di patate e di pane (salati e dolci), frittate, formaggi, goulash, minestre e diversi dolci tipici. Non mancheranno infine i vini di Collio, Brda e del Vipava, oltre a birre agricole e artigianali.

Sarà allestita un’area show cooking capitanata dalla Chef Chiara Canzoneri, dove cuochi goriziani cucineranno e racconteranno alcuni nostri tipici piatti; dall’antipasto al dolce, passando per primi e secondi made in “Contea”.

Musicisti locali accompagneranno le degustazioni con musica tradizionale e moderna.

Consigliata la prenotazione del tavolo (e dei vari show cooking) via Whatsapp.

Per accedere all’area della manifestazione è indispensabile registrarsi sul sito www.gocontea.it nel rispetto delle norme di prevenzione della diffusione da COVID-19.

Scoprite il programma completo su www.comune.gorizia.it

Il volantino esplicativo lo trovate qui: Comunedi GO20_Contea_pieghevole

Ai microfoni di Radio Punto Zero ad approfondire l’evento l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Gorizia Fabrizio Oreti:

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

MondoFuturo ritorna sul web con due maratone di incontri di (fanta)scienza

La fantascienza è il neorealismo del futuro. Scrivevano così, sessant’anni fa, alcuni critici dei «Cahiers …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 17 =