ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / Arte / ICONS OF MUSIC: then and now, dal 14 agosto a Grado

ICONS OF MUSIC: then and now, dal 14 agosto a Grado

ICONS OF MUSIC: then and now Grado agosto 2014Mostra d’arte contemporanea dal 14 agosto al 14 settembre, aperta tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 22, in co-organizzazione e con il patrocinio del Comune di Grado.

Proseguendo idealmente nel filone di mostre che ha contraddistinto il periodo recente (Rosenquist, Basquiat, Jim Dine; Steve Kaufman al Palazzo Costanzi di Trieste e al Museo Casa Enzo Ferrari di Modena), la POP ART incontrerà il pubblico alla “Casa della Musica” di Grado dal 14 agosto al 14 settembre nella mostra intitolata “ICONS OF MUSIC: then and now” (“Icone della musica: un tempo, e oggi”).

“ICONS OF MUSIC: then and now” propone quindici grandi opere uniche, tutte originali. Si tratta di quadri di forte impatto per la loro freschezza e l’apparente semplicità che li avvicina ad ogni genere di visitatore.

Icons of Music: then and now Grado agosto 2014La mostra propone una selezione di alcune opere di Steve Kaufman tra le migliori della collezione italiana con particolare risalto ai quadri dedicati ai grandi personaggi celebri della musica. Kaufman, indubbiamente, fu sempre affascinato dall’effetto che producono le grandi personalità e stelle della musica nella società, al punto da trasformare questo suo sentimento in un filo conduttore della sua arte, fino a giungere a quello che fu per lui un momento di riflessione sulla fama: Kaufman sentì il bisogno di guardare, con umiltà, indietro, a chi prima di lui aveva lasciato una traccia, per poter poi continuare in nuove direzioni. L’immaginario a cui Kaufman si appoggiò per il suo ciclo di dipinti sui miti della musica è quello dell’opera classica e delle figure storiche ma anche della televisione, del cinema, degli eventi mondani: Steve Kaufman dipinse Mozart, Beethoven, Marilyn Monroe, Michael Jackson, i Beatles, Frank Sinatra (ottenne anche, assieme a Leroy Neiman, l’esclusiva dalla famiglia Sinatra per realizzare diversi ritratti dell’indimenticabile cantante), presentandoli come se fossero personaggi attuali.

I miti e le grandi narrazioni di figure importanti o epoche vengono svuotati dei loro contenuti e si traducono nel consolidamento della citazione, dell’illustrazione del già illustrato, del continuo riproporre di qualcosa già proposto: arte sull’arte che rifà l’arte e si rifà all’arte. Mozart e Michael Jackson che, da personaggi mondani, al di fuori di qualsiasi epoca, diventano allo stesso tempo il ‘volto’, che è veicolo di un omaggio di Steve Kaufman al loro genio e lo strumento per raggiungere un pubblico popolare, il più ampio possibile, molto spesso semplice e costituito anche da chi si avvicina all’arte per la prima volta. Michael Jackson e Mozart, quindi, che incontrano il POP e cercano assieme a Kaufman, nel rispetto della tradizione, di guidarlo in modo molto colorato e comprensibile verso la conoscenza di altri miti e altre icone della musica e non solo.

L’evento è organizzato dal Comune di Grado (Elisa Polo e Flavia Moimas), da Diana Vachier e Alberto Panizzoli di American Pop Art Inc e da Steve Kaufman Art Licensing LLC. 

R.S.

Prova anche

Radio Chef 7 sezione scuole con l’ISIS Pertini di Grado

Ritorna anche in questa settima edizione di Radio Chef l’angolo dedicato agli Istituti Alberghieri del Friuli Venezia Giulia! Da oggi …