Cultura Spettacoli

Il Caravaggio di Sgarbi in arrivo al Teatro Rossetti

today10 Novembre 2021

Sfondo
share close
AD

Vittorio Sgarbi arriva   giovedì 11 novembre a Trieste  protagonista del cartellone “Scena Contemporanea” del Teatro Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

Il noto critico d’arte porta il suo “Caravaggio” sul palcoscenico del Politeama Rossetti”per un excursus attraverso la pittura e la storia di Michelangelo Merisi – il Caravaggio. Lo sguardo magistrale e l’ assoluta competenza permetteranno di conoscere ogni segreto delle opere dell’artista milanese, che saranno proiettate e analizzate nel corso della preziosa lectio, e soprattutto ci guiderà dentro la capacità di essere contemporaneo di Caravaggio. Un artista  adatto alla sensibilità del nostro tempo, anzi, come dice Sgarbi, “nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio”.

 Al linguaggio pittorico di Caravaggio, Vittorio Sgarbi ha dedicato opere critiche e testi di grande rilevanza, fra tutti i recenti “Caravaggio. Il punto di vista del cavallo” e “Ecce Caravaggio. Da Roberto Longhi a oggi”.

Critico e storico dell’arte, Sgarbi ha curato importanti mostre in Italia e all’estero ed è autore di fondamentali saggi e articoli. Eclettico, appassionato e impegnato su fronti differenti, è parlamentare della Repubblica ed ha assunto diversi incarichi istituzionali. In campo artistico è presidente di Ferrara Arte, presidente della Fondazione Canova, presidente del MART. Nel 2011 ha diretto il Padiglione Italia per la 54* Biennale d’Arte di Venezia, nel 2017 è stato chiamato per chiara fama all’Università per stranieri di Perugia come professore ordinario di Storia dell’Arte. Sterminata e autorevole la serie di pubblicazioni da lui curate e firmate sul mondo dell’arte.
Il titolo è inserito nel cartellone “Scena Contemporanea”, che espolora le molte possibilità espressive e intersecazioni fra il teatro e le altre arti.,Dopo l’appuntamento con Vittorio Sgarbi, nello stesso cartellone si parlerà ad esempio di Frida Khalo in “Viva la vida” con Pamela Villoresi mentre gli stilemi più astratti e attuali saranno al centro della commedia di Yasmina Reza “Art”. Per biglietti e prenotazioni e per acquistare nuovi abbonamenti si suggerisce di rivolgersi alla Biglietteria del Politeama Rossetti agli altri consueti punti vendita, o via internet sul sito www.ilrossetti.it. L’ingresso in sala sarà consentito solo ai titolari di certificazione “Green Pass”. Informazioni anche al numero del Teatro 040.3593511.

“Caravaggio” è in scena in una serata unica, giovedì 11 novembre al Politeama Rossetti, Sala Assicurazioni Generali, con inizio alle 20.30:

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

Articolo precedente

Le nostre dirette

La forma dell’infinito, approfondimento del curatore Don Alessio Geretti

Pare un miracolo. Dopo 2.400 chilometri di viaggio per giungere a Udine dalla Galleria Tretyakov di Mosca, a Casa Cavazzini arriverà un’opera che pareva fin troppo audace chiedere in prestito per la mostra «La forma dell’infinito»: si tratta di Mosca I, Piazza Rossa, di Vasilij Kandinskij, dipinta a olio su tela nel 1916, su un quadrato di circa cinquanta centimetri di lato che racchiude non solamente una delle piazze più […]

today9 Novembre 2021

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

cinque × uno =


Big 40

con Barbara e Igor
0%