ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / Il programma del primo weekend del Festival Dino Ciani

Il programma del primo weekend del Festival Dino Ciani

Galà, concerti, grandi ospiti, proiezioni di film, laboratori, concerti ad alta quota, letture e conferenze: entra nel vivo l’ottava edizione del Festival Dino Ciani. Tra i molti eventi da non perdere questo weekend i Maestri dell’Accademia in concerto, il concerto di Benedetto Lupo, che presenterà un programma di Janà?ek, Debussy e Scriabin e le letture di Corrado Tedeschi, che interpreterà pagine di Thomas Mann, Marcel Proust, Stefan Zweig e altri, accompagnato dalle suggestive note del pianoforte di Jeffrey Swann. Per i più piccoli da interessantissimo il laboratorio Art-Historie Du Soldat, organizzato dai Servizi Educativi dei Musei delle Regole d’Ampezzo. Non mancheranno concerti dei Giovani Talenti dell’Accademia, proiezioni di film, conferenze e il consueto appuntamento con i Panorami Musicali, che portano la musica del Quartetto Fauves in alta quota. Di seguito il programma completo del fine settimana.

Programma di Venerdì 1 agosto

CONCERTI
Giovani pianisti dell’Accademia Dino Ciani
Cortina, Hotel Ancora
Ore 12.00
(Ingresso libero)

Il concerto dei giovani artisti dell’Accademia si terrà, all’ora dell’aperitivo, nell’elegante Terrazza Viennese dell’Hotel Ancora, che evoca la suggestione dei salotti ottocenteschi.
FILM
Lettera di una sconosciuta
con Joan Fontaine e Louis Jourdan, regia di Max Ophuls (1948)
Cortina, Hotel Cristallo Spa & Golf
Ore 17.00
(Ingresso libero)
Lettera di una sconosciuta La notte prima di un duello, il pianista Stefan Brand riceve una lettera dalla donna che lo ha amato tutta la vita. Il racconto di questo amore è narrato a flash back, da quando la donna era poco più di una bambina. Un grande melodramma, immerso nella Vienna d’inizio secolo, tratto da un libro di Stefan Zweig.

LABORATORI
Art-Historie Du Soldat, laboratorio per bambini
A cura dei Servizi Educativi dei Musei delle Regole d’Ampezzo
Cortina, Museo di Arte Moderna Mario Rimoldi
Ore 17.00
Ingresso: 6 euro

La musica e la cultura sono per tutti, anche per i piccoli. Questo Laboratorio esplorerà il mondo e il tema de L’Histoire du soldat, capolavoro di Igor Strawinskij, in programma il 7 agosto nel concerto che si terrà a Borca e il 10 agosto nel concerto di Dobbiaco. A metà strada tra la fiaba e l’opera da camera, lo straordinario intreccio di musica, balletto e racconto de L’Histoire du Soldat non poteva non approdare al Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi e intrufolarsi nelle sale per cercare tra le opere d’arte i suoi fantastici personaggi. Grazie alla musica, Stravinskij ha creato un’opera d’arte che per l’occasione si arricchisce di echi pittorici: da Depero a Sironi e non solo.

Educatori museali: Nicoletta Cargnel, con la consulenza musicale di Erica Dalmartello. Dalla rassegna Il Museo Incanta dei Servizi educativi dei musei delle Regole
CONCERTI
Maestri dell’Accademia in concerto
Jeffrey Swann, Claudio Martinez Mehner, Hamish Milne, pianoforte; Quartetto Fauves
Pieve di Cadore, Auditorium Cos.Mo
Ore 21.00
Ingresso: 25 euro – giovani 15 euro

Il Festival rinnova il suo appuntamento con Pieve, la città di Tiziano, con un programma che esplora il passaggio dal tardo Barocco (J.S. Bach), attraverso il periodo di evoluzione (C. Ph. E. Bach e Boccherini), al punto culminante del classicismo musicale (Beethoven).
Programma di Sabato 2 agosto

CONFERENZE
1914 E DINTORNI: MUSICA E PITTURA
Relatrice: Ede Palmieri; Moderatore: Jeffrey Swann
Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi
Ore 11.00

Il 1914 è stato un anno cruciale non solo dal punto di vista storico, ma anche culturale. In particolare, fu un momento straordinario nella storia della pittura: importanti movimenti come l’Espressionismo, il Cubismo e il Futurismo, che avevano segnato quell’era, entrarono in crisi. Ne discuterà Ede Palmieri con l’intervento di Jeffrey Swann che sottolineerà gli influssi musicali dell’epoca.
PANORAMI MUSICALI
Quartetto Fauves
Cortina, Rifugio Lagazuoi
Ore 13.30
Ingresso libero

La tradizione dei Panorami Musicali continua con questo concerto breve del giovane quartetto Fauves: un’occasione imperdibile per ascoltare grande musica in un incredibile scenario naturale.

CONCERTI
Benedetto Lupo
Benedetto Lupo, pianoforte
Cortina, Alexander Girardi Hall
Ore 21.00
Ingresso: 30 euro – residenti 25 euro – giovani 20 euro

Il pianista italiano – uno dei più celebri della sua generazione – presenterà un programma di Janà?ek, Debussy e Scriabin, tre dei principali protagonisti musicali del periodo immediatamente antecedente la Grande Guerra.
In collaborazione con Serate Musicali di Milano.
Programma di Domenica 3 agosto

CONCERTI
Gran Galà dei Giovani Talenti dell’Accademia
Cortina, Alexander Girardi Hall
Ore 11.00
Ingresso: 10 euro

Una bellissima occasione per i giovani talenti che avranno la possibilità di suonare in una grande sala da concerto e, soprattutto, per il pubblico che potrà ascoltarli e applaudirli.

ARTE E MUSICA
1914 e dintorni: Musica e Letteratura
Letture di Corrado Tedeschi; Jeffrey Swann al pianoforte
Cortina, Hotel Cristallo Spa & Golf
Ore 18.00
Ingresso: 15 euro

La Grande Guerra ha ispirato alcuni dei testi più commoventi e famosi della letteratura mondiale. Corrado Tedeschi leggerà pagine di Thomas Mann, Marcel Proust, Stefan Zweig e altri, accompagnato dalle suggestive note del pianoforte di Jeffrey Swann.

Per ulteriori informazioni:
www.festivaldinociani.com

Prova anche

Folkest – Loreena McKennitt il 22 luglio al Castello di Udine

A suggellare la 41° edizione di Folkest sarà una presenza davvero d’eccezione: con un nuovo …