fbpx

RadioChef

In Friuli Venezia Giulia si celebra il World Pignolo Day in FVG

today15 Marzo 2024 1

Sfondo
share close
AD

Quanti Pignolo Lovers? A Udine arriva il World Pignolo Day: mercoledì 20 marzo dalle 15 un appuntamento aperto a tutti per approfondire l’universo Pignolo e parlare di vino, arte e turismo con esperti e appassionati. Ospite della puntata Ben Little dell’Associazione del Pignolo del FVG che presenterà il suo libro “Pignolo. Cultivating the invisible”.

 

Vino e abbinamenti… ai Supermercati Bosco di Trieste tra la vasta selezione di bottiglie ci siamo lanciati alla scoperta del Friulano e della Malvasia Istriana tra curiosità, ricette e storia. La puntata continua con Mein Sonntag, la rivista di viaggi ed enogastronomia della Carinzia: conosciamo meglio il Vermouth, da chi lo ha inventato, come si produce, quali tipologie ne esistono e come si usa in cucina.

 

“Dulcis in… forno” l’esperto panificatore Fulvio Marino, volto noto della televisione, ci racconta il suo ultimo libro e il suo percorso in cucina.

World Pignolo Day

L’Associazione del Pignolo del Friuli Venezia Giulia presenta in occasione del World Pignolo Day 2024, il simposio “Vino… è arte”, un’occasione unica per approfondire l’universo Pignolo e parlare di vino, arte e turismo con esperti e cultori. L’evento si svolgerà mercoledì 20 marzo presso il Salone del Parlamento e la Casa della Contadinanza del Castello di Udine. 

 

Dalle 15 alle 18 “Pignolo, the citizen tasting”, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier FVG, la grande degustazione, aperta a tutti, senza prenotazione. L’ingresso è di €10,00 per 4 assaggi.

 

In programma dalle 15.00 “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, la prima presentazione ufficiale dell’Associazione del Pignolo del Friuli Venezia Giulia; a seguire l’incontro “Come coltivare una cultura d’eccellenza in FVG” e la presentazione del libro di Ben Little “Pignolo. Cultivating the invisible”. Alle 18 il Talk Show “L’importanza di essere Pignolo” e alle 19 la “Cena per Pignoli” alla Casa della Contadinanza. Per il programma completo: www.turismofvg.it

Il Vermouth

Mein Sonntag, la rivista di viaggio ed enogastronomia della Carinzia ci porta questa settimana nel mondo del Vermouth. Questa bevanda deve il suo nome e il suo tipico aroma all’erba amara dell’assenzio, in latino Artemisia Absinthium. 

 

Per quanto riguarda la sua storia, il Vermouth, è conosciuto fin dall’antichità come una bevanda con effetto particolarmente positivo sulla digestione. Tuttavia non piacque davvero a nessuno finché un certo Antonio Benedetto Carpano non lo perfezionò con zucchero caramellato nel 1786. Chiamò il suo drink “Vermouth” e gli ospiti del suo bar di Torino lo adorarono. 

 

La nuova bevanda di tendenza trovò presto molti imitatori in Italia come Cinzano, Martini & Rossi, Carpano, Gancia. In Francia nel 1813, Joseph Noilly mescolò la sua ricetta per il secondo vermouth più antico del mondo, che oggi è considerato uno dei migliori: Noilly Prat. Anche l’Austria si impegnò e nel 1891 fu fondata a Vienna la cantina di vermouth Burschik, che oggi sotto una nuova proprietà porta sul mercato creazioni moderne. Per saperne di più qui l’articolo completo: www.meinsonntag.at 

La ricetta del giorno

La ricetta che vi proponiamo in questa puntata arriva dalla tradizione triestina e ci dirige verso il periodo Pasquale. Arriva da Laila di Trieste che ci propone il suo “Liptauer” a cui i Supermercati Bosco di Trieste hanno voluto dare un tocco in più con un consiglio speciale. Trovate tutto nella brochure “Primavera in cucina” a pagina 5:

Radio Chef ritorna con una nuova puntata ogni giovedì e venerdì alle 12.30. Invia la tua ricetta con la foto o un video al nostro numero Whatsapp 3386116060 ed entra a far parte del nostro programma!

Scritto da: Maria

Rate it

0%