Cultura Spettacoli

La bella “Isola degli Idealisti” al Teatro Contrada

today4 Marzo 2022

Sfondo
share close
AD

Ha l’atmosfera di un noir psicologico “L’isola degli idealisti” lo spettacolo in scena fino al 6 marzo al Teatro Bobbio di Trieste, nuova produzione de La Contrada. Tratto dal romanzo inedito di Giorgio Scerbanenco pubblicato nel 2018 da La Nave di Teseo – che sta editando tutta l’opera dell’autore – vede in scena  un cast di sei attori capitanati dal bravo Pino Quartullo nel ruolo del protagonista. Accanto a lui a Giusto Cucchiarini, Antonio Veneziano, Gianmaria Martini, Marzia Postogna e Anna Godina, che ben si muovono tra accenti ironici e brillanti dentro i meandri della scommessa dello scrittore milanese ma nato a Kiev: si  può cambiare l’indole delle persone? Rivivono così  in scena per la prima volta i personaggi, perfettamente tratteggiati del maestro della narrativa di genere e padre del giallo italiano. Fedele e dinamico l’adattamento di Massimo Navone, che firma anche la regia, e imprime alla narrazione quel giusto ritmo e la suspence  tipica dello stile di Scerbanenco per questo scritto andato perduto durante la seconda guerra mondiale, ritrovato dopo quasi 50 anni dagli archivi della famiglia.

Ospite a Teatralmente, ai microfoni di Monica Ferri, Pino Quartullo. Qui l’intervista:

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

Articolo precedente

Cultura Spettacoli

Ghost: il musical in edizione italiana arriva al Rossetti

In arrivo al Politeama Rossetti il romantico “Ghost” tra i musical più attesi della Stagione Musical ed Eventi del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Lo spettacolo musicale arriva nell’edizione italiana firmata da Federico Bellone che va in scena il 4 e 5 marzo.  Sarà impossibile non emozionarsi davanti alla nostalgica passione racchiusa nelle note di “Unchained Melody” di The Righteous Brothers… la più nota delle musiche  della storia di […]

today4 Marzo 2022

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

quattro × tre =


0%