Home / News / Cultura Spettacoli / La bella “Isola degli Idealisti” al Teatro Contrada

La bella “Isola degli Idealisti” al Teatro Contrada

Ha l’atmosfera di un noir psicologico “L’isola degli idealisti” lo spettacolo in scena fino al 6 marzo al Teatro Bobbio di Trieste, nuova produzione de La Contrada. Tratto dal romanzo inedito di Giorgio Scerbanenco pubblicato nel 2018 da La Nave di Teseo – che sta editando tutta l’opera dell’autore – vede in scena  un cast di sei attori capitanati dal bravo Pino Quartullo nel ruolo del protagonista. Accanto a lui a Giusto Cucchiarini, Antonio Veneziano, Gianmaria Martini, Marzia Postogna e Anna Godina, che ben si muovono tra accenti ironici e brillanti dentro i meandri della scommessa dello scrittore milanese ma nato a Kiev: si  può cambiare l’indole delle persone? Rivivono così  in scena per la prima volta i personaggi, perfettamente tratteggiati del maestro della narrativa di genere e padre del giallo italiano. Fedele e dinamico l’adattamento di Massimo Navone, che firma anche la regia, e imprime alla narrazione quel giusto ritmo e la suspence  tipica dello stile di Scerbanenco per questo scritto andato perduto durante la seconda guerra mondiale, ritrovato dopo quasi 50 anni dagli archivi della famiglia.

Ospite a Teatralmente, ai microfoni di Monica Ferri, Pino Quartullo. Qui l’intervista:

Prova anche

I Tipi di Roberto Ciufoli in arrivo alla Contrada

Ancora un Fuori Abbonamento per La Contrada di Trieste, questa volta con Roberto Ciufoli che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciassette + nove =