fbpx

Cultura Spettacoli

La felicità di Emma

today9 Marzo 2024

Sfondo
share close
AD

Martedì 12 marzo ore 19.30 e mercoledì 13 marzo ore 21.00 al Teatro Rossetti (Sala Bartoli) Rita Pelusio porta in scena La felicità di Emma”, liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Claudia Schreiber. Uno spettacolo intenso e vero, firmato da Enrico Messina, che indaga, con coraggio e senza retorica, l’incontro di amore morte. Lo spettacolo è ospite del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia nell’ambito della proposta di scena contemporanea. 

 

Ospite a Teatralmente ai microfoni di Monica Ferri e Maria Musil nella Giornata Internazionale della Donna, l’attrice Rita Pelusio.

Lo spettacolo

Rita Pelusio, attrice teatrale e cabarettista italiana, è attiva in teatro e televisione. Tra le voci più originali dell’arte comica contemporanea, porta in scena il suo nuovo monologo e si confronta con un testo ‘differente’. Ne nasce uno spettacolo intenso e vero, firmato da Enrico Messina, che indaga con coraggio l’incontro di amore morte, schivando la retorica e conservando la leggerezza della fiaba, senza fuggire la profondità del tema affrontato.

 

La storia di Emma è una storia di vita, che potrebbe essere la storia di ciascun di noi, raccontata con pudore.
Il progetto nasce dal desiderio profondo di Rita Pelusio, Domenico Ferrari ed Enrico Messina di affrontare un tema assai delicato, trattandolo con poesia e ironia e si realizza grazie alla collaborazione fra 
Pem Habitat Teatrali (fondata insieme ad Anna Marcato ), Armamaxa – Residenza Teatrale di Ceglie Messapica, QUI e ORA Residenza teatrale e Piazzato Bianco. Un’elaborazione profonda – condivisa con il pubblico – sul confine sottile che separa amore e desiderio, felicità e morte.

Info e biglietti

I biglietti sono disponibili alla Biglietteria del Politeama Rossetti e nei circuiti consueti del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: www.ilrossetti.vivaticket.it
Informazioni sul sito www.ilrossetti.it e allo 040.3593511.

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

RPZ at Night

il notturno d Radio Punto Zero
0%