ascolta live streaming 
Home / News / In evidenza / L’avvio del nuovo Depuratore di Servola
Web Hosting

L’avvio del nuovo Depuratore di Servola

Dopo 3 anni e mezzo di intenso lavoro, l’impianto del nuovo Depuratore di Servola è stato avviato in esercizio provvisorio. Scatta così l’iter che porterà all’uscita dalla procedura di infrazione comunitaria.

La città di Trieste ha un nuovo depuratore. Un depuratore che parla col mare. Questa mattina è infatti stato avviato l’esercizio provvisorio del nuovo depuratore di Servola, uno fra gli impianti più innovativi del Paese, che sarà in grado di regolare l’intensità dei trattamenti in base al fabbisogno di nutrienti espresso dal mare. Nelle prossime settimane dovranno essere “create” le condizioni ottimali per sviluppare le colonie batteriche che, a regime, avranno il compito, all’interno delle nuove vasche, di trasformare i reflui in acqua pulita, biogas e concime. L’attivazione consentirà di fare partire l’iter procedurale che determinerà l’uscita del depuratore dalla procedura di infrazione europea. Si tratta dunque di un passaggio di grande valenza sia ambientale che economica per l’intero territorio.

In questo speciale le dichiarazioni di Roberto Gaspetto direttore generale di AcegasApsAmga, l’Assessore regionale all’ambiente Sara Vito, il Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, l’ing. Vienna, il Direttore Marittimo del Friuli Venezia Giulia Luca Sancilio.

Prova anche

Trieste: al via a teatro le Stagioni di prosa

Dopo il successo della Notte blu dei teatri, si riaprono i battenti delle Stagioni 2018-2019. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =