Cultura Spettacoli

Le sorelle Robespierre di Fullin alla Contrada

today22 Ottobre 2021

Sfondo
share close
AD

“Le sorelle Robespierre” è il titolo del nuovo spettacolo in dialetto triestino che, come da tradizione, apre la stagione della Contrada.  Andrà in scena al Teatro Orazio Bobbio, dal  21 al 31 ottobre, insieme al trio Ariella Reggio, Marzia Postogna ed Alessandro Fullin, un ensemble ormai consolidato. Il nuovo testo scritto da Fullin, scrittore, attore, regista e comico triestino, colloca Trieste questa volta all’interno di una divertente quanto improbabile Rivoluzione Francese. Un gioco di rimandi storicilinguistici con le “affinità” tra il triestino e il francesce, condito da molti episodi “fantastorici”. 

Nel 1789 la Rivoluzione Francese cambia la storia d’Europa mentre a Trieste, nello stesso anno, beh, “no succedi un boro” per dirla con le parole dell’autore. Ma Alessandro Fullin in questa diabolica commedia si immagina invece la città squassata da una bora che porta anche nel golfo di Trieste parole come Liberté, Égalité e, quell’altra parola che nessuno ricorda. Le teste più graziose della nobiltà triestina sono in pericolo, la Galleria di Montuzza infatti è stata riconvertita in carcere e dotata di solide cancellate mentre in Piazza Goldoni è stata installata una ghigliottina. 

E così la Duchessa De Parur  insieme alle figlie Iole e Sgonica, vengono arrestate e alla cittadina Chiarbola Champignon, i cui panni sono vestiti dall’istrionico Alessandro Fullin, è affidato il compito di sorvegliare le prigioniere. Per ingannare l’attesa, le donne si raccontano le loro vite, i beati anni passati e gli amori di cui sperano un giorno di far parte. 

Anche questo ultimo testo di Fullin segue la scia tracciata dagli altri spettacoli dialettali da lui scritti nelle passate stagioni “Sissi a Miramar” “Ritorno a Miramar” “Le basabanchi” “Basabanchi repete” mentre i costumi e la scenografia sono di Andrea Stanisci. Lo spettacolo andrà in scena fino al 31 ottobre alle 20.30 tranne martedì e domenica alle 16.30 e il sabato alle 19. Acquisto presso la biglietteria della Contrada, su Vivaticket e attraverso la App del Teatro.

Ospite di Teatralmente condotto da Monicare Ferri l’artista Alessandro Fullin. Qui l’intervista:

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

Articolo precedente

In evidenza

Aspettando Halloween: laboratorio per bambini e show cooking sulla zucca alle Serre Bearzot

Sabato 23 ottobre alle Serre Bearzot ad Aiello del Friuli, "Aspettando Halloween", un appuntamento goloso dedicato a grandi e piccini. IL PROGRAMMA Dalle 15.00 - Laboratorio gratuito per bambini "Decoriamo i biscotti" con il pastry chef Alessandro Giudici, in omaggio il cappello da chef firmato Radio Chef, un vasetto con i semini di zucca e altri omaggi (fino a esaurimento scorte). A seguire - Show Cooking gratuito dedicato alla zucca: […]

today20 Ottobre 2021

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

4 − uno =


Punto Zero Caffè

con Barbara Pernar
0%