ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / L'immigrazione di Finis Terrae apre la stagione al Rossetti

L'immigrazione di Finis Terrae apre la stagione al Rossetti

TRIESTE. Ancora uno spettacolo di produzione e di un autore, italiano e vivente, per inaugurare la stagione di prosa del teatro Rossetti. Dopo il dramma dell’esodo istriano di Cristicchi, che avviò con enorme successo la scorsa stagione, quest’anno tocca a Finis Terra, il prossimo 22 ottobre. Li accomuna anche l’impegno civile e la firma registica di Antonio Calenda. Tocca questa volta a un testo scritto da Gianni Clementi che affronta da un’angolazione particolare e non scontata i temi attualissimi e dolorosi dell’immigrazione, della diffidenza e del pregiudizio, dell’accoglienza.
Protagonisti Nicola Pistoia e Paolo Triestino e un gruppo di artisti africani – capeggiati da Ismaila Mbaye Ashai Lombardo Arop e Moustapha Dembélé – tutti già applauditi al debutto assoluto avvenuto lo scorso luglio nella cornice della Festa del Teatro di San Miniato. Spettacolo che, in un corto circuito di emozioni e prospettive, affronta i difficili temi dell’immigrazione, della diffidenza, della povertà. La storia inizia in una notte di burrasca su una spiaggia alla vigilia di Natale, per descrivere la povertà materiale e quella spirituale, di valori, di umanità; la dignità e la discriminazione, la guerra e l’accoglienza, il bisogno impellente di speranza. Si tratta di un apologo sulla povertà, sul destino degli ultimi della terra, perseguitati, forzati alla migrazione sulle nostre coste, dove troveranno però una realtà corrotta dalla superficialità e dalla cultura del benessere e del consumo. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e dalla Fondazione Istituto Dramma Popolare di San Miniato, sarà poi in tournée nazionale.
Finis Terrae va in scena sino a domenica 26 ottobre. I biglietti sono disponibili presso tutti i punti vendita dello Stabile regionale, i consueti circuiti e accedendo attraverso il sito www.ilrossetti.it all’acquisto on line. Giovedì 23 ottobre alle ore 17.30 al Café Rossetti si terrà un incontro con la compagnia di Finis Terrae sui temi dello spettacolo: saranno presenti il regista Antonio Calenda, l’autore Gianni Clementi, Nicola Pistoia e Paolo Triestino e tutti gli interpreti e musicisti dello spettacolo.
L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

m.f.

Prova anche

Schumann, Liszt e Wagner per il Secondo concerto della Sinfonica del TeatroVerdiTS

Sarà dedicato a Robert Schumann, Franz Liszt e Richard Wagner il secondo Concerto della Stagione sinfonica della …