Home / News / Cultura Spettacoli / “Uno spettacolo divertentissimo…” di Lodo Guenzi
Foto: Teatro Verdi Gorizia
Foto: Teatro Verdi Gorizia

“Uno spettacolo divertentissimo…” di Lodo Guenzi

Giovedì 3 marzo va in scena al Teatro Verdi di Gorizia “Uno spettacolo divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio” di Nicola Borghesi e Lodo GuenziLo spettacolo  nasce da un’amicizia lunga venticinque anni tra Lodo Guenzi e il regista Nicola Borghesi.

Partendo da nessuna idea precisa, né da un piano prestabilito, i due hanno lavorato sull’autobiografia di una persona di un discreto successo, guarda caso lo stesso  Lodo, il che la rende da una parte potenziale oggetto di interesse per un numero maggiore di persone, dall’altra aumenta la diffidenza per il genere, dall’altra ancora permette di vedere dall’interno posti, come Sanremo o X-Factor, che di solito si vedono nella loro versione confezionata per il pubblico. Lo spettacolo nasce dall’unione di questi tre dubbi e affronta  il percorso di una persona attraverso la fama, parola controversa, quale parabola nella quale più persone possono riconoscersi: la vita delle persone, generalmente, consiste nel sopravvivere lasciandosi dietro le macerie.  Mentre il successo, che da fuori sembra spensierato e piacevole, da dentro è terribile. Tutto questo è “Uno spettacolo divertentissimo…” 

Oltre ad essere un membro de Lo Stato Sociale, Lodo è un drammaturgo diplomatosi nel 2008 alla Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe. Come drammaturgo ha firmato diversi spettacoli ( tra cui “Ad altezza d’uomo”, che racconta in maniera onirica l’omicidio di Gabriele Sandri e “Ci si mangia vivi”, che esce in occasione dei vent’anni del muro di Berlino) che Guenzi porta avanti, contemporaneamente alla carriera musicale.

Qui l’intervista di Monica Ferri a Lodo Guenzi:

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

Folkest, l’international music folk festival arriva a Spilimbergo

La 44esima edizione di Folkest, il festival internazionale di musica folk, si sposta a Spilimbergo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × 3 =