ascolta live streaming 
Home / News / Man Ray

Man Ray

Villa Manin proroga la mostra al 1 febbraio 2015.
Le magiche atmosfere del dadaismo e del surrealismo nella Parigi degli anni Venti e Trenta  nei saloni di Villa Manin grazie a un fitto cartellone di appuntamenti, quasi tutti gratuiti, dedicati alla trasgressiva e per molti versi irripetibile stagione artistica che ha riunito a Montparnasse i più grandi nomi dell’arte del Novecento.
L’obiettivo, ambizioso a detta degli stessi curatori (oltre a Colussi, Carlo Montanaro, già direttore dell’Academia di Belle arti di Venezia e tra i fondatori delle “Giornate del cinema muto” di Pordenone), è quello di presentare al pubblico un intero ventennio artistico, cruciale per i successivi sviluppi di pittura, scultura, fotografia e arti applicate: anni in cui geni assoluti come Picasso, Mirò, Bunuel, Dalì, Giacometti si incrociano e si scontrano negli stessi “Atelier” di Montparnasse per dare forma e voce all’evoluzione della rappresentazione dell’uomo moderno, uscito dal disastro del primo conflitto mondiale. In tutto questo Man Ray, statunitense  di nascita ma parigino di adozione, si ritrova ad essere testimone e protagonista allo stesso tempo.
Grazie a venti diversi appuntamenti si portà vivere in prima persona l’epoca delle grandi avanguardie, con conversazioni con esperti e docenti e proiezioni dei film realizzati da Man Ray e dagli artisti a lui contemporanei nella rassegna “Man Ray: directeur du mauvais movies”.

Più informazioni troverete sul sito ufficiale: www.villamanin-eventi.it

Prova anche

A.S.D. Club Sportivo Trieste Pugilato e il 6. Memorial Enzo Battimelli

Si è svolta nel centro di Trieste la conferenza stampa organizzata dall’A.S.D. Club Sportivo Trieste …