Home / News / Mare, crescita economica e sostenibilità: insieme per il Blue Growth

Mare, crescita economica e sostenibilità: insieme per il Blue Growth

Prende avvio “Insieme per il Blue Growth”, la business plan competition incentrata sui temi del mare, della crescita economica e della sostenibilità che nasce per incentivare lo sviluppo economico regionale e l’attrazione di investimenti e imprese già avviate.

Pensata per laureandi, laureati e giovani professionisti che vogliono tramutare in realtà il proprio business plan innovativo, la competizione tra idee imprenditoriali in ambito Blue economy è collegata a C-Lab, lo spazio di UniTS dedicato all’educazione di impresa, ed è promossa con il Rotary Club Lignano Tagliamento.

“Insieme per il Blue Growth è un’occasione unica per sostenere l’imprenditoria giovane, promuovere la nascita e la crescita di imprese innovative (spin-off e start up) e più in generale diffondere la cultura imprenditoriale nel mondo accademico e nel territorio del Friuli Venezia Giulia – ha sottolineato il rettore dell’Università di Trieste Roberto Di Lenarda – la collaborazione tra UniTs e Rotary Club di Lignano unisce competenze complementari di alto livello oltre che, idealmente, due tratti di mare strategici per la crescita economica regionale”.

La Business plan competition intende essere uno strumento pratico e di facile accesso per valutare la realizzabilità di business innovativi e creare le condizioni per avviarli.

E’ inoltre un’opportunità di contatto privilegiato con la comunità imprenditoriale e finanziaria locale grazie alla partecipazione al progetto di Business Angel e Venture Capital come Diego Sardon, CEO di Prodigy Group, e Roberto della Marina, venture capitalist del fondo ITAtech.
Per concorrere, i partecipanti devono elaborare sotto forma di business plan un’idea imprenditoriale innovativa nel campo della blue economy indipendentemente dal suo stadio di sviluppo, purché frutto del lavoro originale di un singolo o di un gruppo di persone. I progetti vanno inviati al Comitato di Valutazione entro il 5 luglio 2021 seguendo le istruzioni su www.units.it/clab

I 10 migliori saranno ammessi alla seconda fase (dal 12 luglio al 13 settembre) che prevede per ciascuno di loro:

  • il supporto di un MENTOR, individuato tra imprenditori, consulenti, manager, liberi professionisti, business Angels, investitori istituzionali, docenti universitari. Il suo ruolo è di orientamento e consulenza;
  • un corso di cultura imprenditoriale sui temi di gestione d’impresa (business planning, strategia, marketing, organizzazione, contabilità, finanza e tutela della proprietà industriale);
  • incontri con la comunità accademica, industriale e finanziaria per favorire la circolazione delle idee e lo sviluppo di relazioni.

In seguito, entro il 1° ottobre 2021, i 10 selezionati dovranno presentare un business plan accompagnato da un executive summary e un pitch video di durata massima di 3 minuti.

Al termine della competition saranno selezionati fino a 3 vincitori che riceveranno un premio di € 3.000 per il primo classificato, € 2.000 per il secondo e € 1.000 per il terzo per supportare la realizzazione della loro idea. Il Comitato di Valutazione potrà istituire ulteriori Premi speciali.

Ad approfondire il progetto il referente di C-Lab e referente per la creazione di nuove imprese dell’Università degli Studi di Trieste Salvatore Dore:

Prova anche

Sapori e curiosità #daTriesteinsu

Come è bello scoprire i gusti del territorio, per noi #DaTriesteinsu In questa puntata con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 18 =