Home / News / Cultura Spettacoli / Mine vaganti di Ozpetek al Rossetti

Mine vaganti di Ozpetek al Rossetti

 Arriva a teatro “Mine Vaganti” di  Ferzan Ozpetek. Lo spettacolo è in scena dal 6 gennaio al Politeama Rossetti di Trieste. In scena  un cast di primo livello, composto da Francesco Pannofino, Iaia Forte, Erasmo Genzini, Carmine Recano e Simona Marchini.
Ozpetek debutta a teatro proprio con una delle sue pellicole super premiate – che gli valse Due David di Donatello, cinque Nastri D’Argento, quattro Globi D’Oro e il Ciak D’Oro come Miglior Film – indimenticabile 
fotografia, ironica e incisiva, dei rapporti esistenziali fondamentali uscita nelle sale cinematografiche nel 2010.

 La sfida dunque è quella di trasportare i sentimenti, i momenti malinconici, le risate sul palcoscenico con un impianto che lascia intatto lo spirito della pellicola. L’ambientazione, invece,  cambia  trasportata in un posto dove un coming out ancora susciterebbe scandalo. Rimane protagonista la famiglia Cantone, proprietaria di un grosso pastificio, con le sue radicate tradizioni culturali alto borghesi e un padre desideroso di lasciare in eredità la direzione dell’azienda ai due figli. La forza di “Mine Vaganti” è il racconto di storie di persone, di scelte sessuali, di fatica ad adeguarsi ad un cambiamento sociale ormai irreversibile  e dove  la parte del pater familias è emblematica, oltre che drammatica e ironica allo stesso tempo.

Ferzan Ozpetek prima arrivavano alla gente secondo le modalità mediate dallo schermo. Il teatro può permettersi il lusso dei silenzi, ma devono essere esilaranti, altrimenti vanno riempiti con molte frasi e una modulazione forte, travolgente.

”Ho realizzato una commedia – racconta Ozpetek –   dove lo spettatore è parte integrante della messa in scena e interagisce con gli attori, che spesso recitano in platea come se fossero nella piazza del paese e verso cui guardano quando parlano. La piazza/pubblico è il cuore pulsante che scandisce i battiti della pièce».
Lo spettacolo si avvale delle scene di Luigi Ferrigno, dei costumi di Alessandro Lai, le luci sono di Pasquale Mari, la produzione è di nuovo Teatro in coproduzione con Fondazione Teatro della Toscana.

“Mine vaganti” rimarrà in scena alla Sala Assicurazioni Generali sino all’8 gennaio,  alle ore 20.30, e domenica 9 gennaio alle ore 16. Per biglietti e prenotazioni si suggerisce di rivolgersi alla Biglietteria del Politeama Rossetti agli altri consueti punti vendita, o via internet sul sito www.ilrossetti.it. L’ingresso in sala sarà consentito solo ai titolari di certificazione “Super Green Pass”. Informazioni anche al numero del Teatro 040.3593511.

 

Prova anche

La rassegna estiva del Teatro Rossetti

Si inaugurerà il 16 luglio Il Rossetti a Miramare. In una notte così…” Oltre un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

15 − 4 =