ascolta live streaming 
Home / News / Musiche, danze, magici rituali nel sabato del Triskell

Musiche, danze, magici rituali nel sabato del Triskell

Primo ed intenso fine settimana al Triskell, il XIV Festival Internazionale di musica e cultura celtica di Trieste, dal 20 al 29 giugno al Boschetto del Ferdinandeo di Trieste.

Si aprirà con la musica la lunga giornata ricca di stage, laboratori, conferenze, musica e danze seguendo le tradizioni degli antichi celti. Alle 11.00 stage di arpa celtica con Adriano Sangineto, arpista e polistrumentista lombardo, che con il suo concerto ha aperto ieri le serate musicali del festival e a seguire, nel pomeriggio, due laboratori dedicati alla manualità curati da Wolf MacAjvar, il laboratorio di lavorazione a freddo del rame per la creazione di due “Anelli” alle 15.00 e un’ora dopo il laboratorio del cuoio di due ore, per creare un “Braccialetto Irish”.

Leggende e poemi bardici avvolgeranno il pubblico nella magica atmosfera di antichi racconti con Lady Honeyblood e Il Cerchio delle Fiabe e l’accompagnamento dei Claddagh che con il loro Irish folk completeranno lo spettacolo.

Agli spiriti più avventurosi è dedicata la dimostrazione e le prove libere di tiro con l’arco a cura dell’Ass.Dil.Sport. Dragon Rouge con The Bulldogs Compagnia Arceri Trieste.

Tre conferenze davvero imperdibili nella seconda parte della giornata, alle 17.00 la dott.ssa Denise Cannas parlerà de “Il rito del Solstizio d’estate come passaggio di trasformazione personale”, al cerchio di pietre nel boschetto, un’ora più tardi grande ritorno per Giovanni Zavalloni, l’uomo che parla con il piccolo popolo, l’amico dei magici abitanti del bosco presenterà il suo ultimo libro “Segrete ricette vegetariane del magico mondo di Gnomi, Fate e Elfi”. Riti e aneddoti conditi da ricette. Ed infine alle 19.00 la dott.ssa Anna Bordin approfondirà ancora il tema del Solsitizio d’Estate nella tradizione Avaloniana con la conferenza/meditazione “Tra Fuoco e Acqua: la dualità al Solstizio d’Estate”.

Come vuole ormai la tradizione del Triskell il primo sabato del festival si balla, con i mitici Gens D’Ys, gli acclamati ballerini della scuola di danza irlandese più famosa d’Italia, che prima della loro esibizione sul palco, alle 20.30, coinvolgeranno tutto il pubblico in un partecipatissimo stage gratuito di danze irlandesi dalle 19.00.

Alle 22.00, per la prima volta in Italia, si esibiranno per il Triskell i pirotecnici Cromdale, dalla Germania, che faranno rivivere rinomati brani tradizionali scozzesi e irlandesi, nonché del folklore russo, con le loro proprie interpretazioni esplosive. Il gruppo, guidato dalla voce potente del cantante Thomas, unisce la forza originaria del rock in un abbraccio selvaggio, con nostalgia, romanticismo e pura gioia di vivere. Per un’interpretazione dal vivo davvero unica.

Fine serata con la la suggestione dei giochi di fuoco di Vassago, che incanterà il pubblico con le sue sfere infuocate nello spettacolo “Spirali”.

Allo scoccare della mezzanotte la coinvolgente “Celebrazione del Litha, il Solstizio d’Estate”. A cura della sacerdotessa Denise Myriam con l’accompagnamento dei Claddagh. Ai tre archi.

Ritorna anche l’acclamatissima “Lotteria Celtica”, anche quest’anno l’associazione Uther Pendragon ha messo in palio ben 10 premi. Dopo un viaggio in Irlanda di 7 giorni per due persone, anche un week-end a Dublino sempre per due, bottiglie di idromele, il cd autografato dei Fabula e vari gadget. Perché non tentare la fortuna con soli 2 euro a sostegno della manifestazione vincendo un meraviglioso viaggio? Con la Lotteria Celtica si può! Il regolamento completo è visibile sul sito www.utherpendragon.it. Con i biglietti della lotteria il Triskell si autofinanzia, chi ama questa manifestazione ha l’opportunità di sostenerla con soli 2 euro, e con la possibilità di vincere meravigliosi premi.

Inoltre tende storiche, accampamenti, battaglie, dimostrazioni, divinazioni e rievocazioni di antichi rituali. Animazioni varie e giochi saranno proposti dai Clan presenti per tutta la durata del festival. Il tutto accompagnato dalla leggendaria cucina celtica e dalla favolosa birra irlandese.

Il Triskell non dimentica chi in questo momento è meno fortunato, ed esprime massima solidarietà alla vicini Serbia, e ai tanti musicisti e artisti serbi che si sono esibiti al Triskell in queste quattordici edizioni, con una raccolta fondi da destinare alla locale Comunità Serbo-Ortodossa che fa da collettore e da tramite per il recapito di aiuti alla popolazione. Nell’area del festival infatti saranno a disposizione dei punti raccolta dove tutti possono dimostrare la loro solidarietà.

Per approfondimenti e per il programma dettagliato il sito della manifestazione e www.utherpendragon.it, e la pagina ufficiale su FB Triskell Celtic Festival.

Il XIV Festival Internazionale di Musica e Cultura Celtica di Trieste Triskell è realizzato con la collaborazione della A.S.D. Dragon Rouge, e in coorganizzazione con il Comune di Trieste e con il patrocinio dei Consolati Onorari di Francia e della Repubblica di Slovenia.

Il Triskell Festival inoltre, diventa parte integrante di un nuovo progetto, il “Celtic Events F.V.G.”, realizzato in collaborazione cojn altri 13 partners, e che vedrà al suo interno il I° Halloween Fest che rimarcherà del sue origini celtiche (ai primordi si chiava Samhain, era la data più importante per gli antichi Celti ed lo festaggiavano come il nostro Capodanno infatti è conosciuto anche come “Capodanno Celtico” e solo poi americanizzato in Halloween), che si svolgerà ad Osoppo al Parco del Rivellino dal 30 ottobre al 2 novembre c.a., è si e già aggiunto il patrocinio e coorganizzazione del comune di Osoppo (UD) e del Consolato Onorario del Regno dei Paesi Bassi.

 

Prova anche

Radio Punto Zero arriva alla Barcolana

Venite a trovarci nel nostro stand al Villaggio Barcolana sulle Rive di Trieste e non …