fbpx

News

Novità, eventi e nuove aperture per il sito Unesco di Aquileia nel 2023

today20 Gennaio 2023

Sfondo
share close
AD

Archeologia, grandi eventi, nuove aperture e cantieri importanti: si apre un 2023 ambizioso per il sito UNESCO di Aquileia che chiude il 2022 con numeri che raggiungono i livelli pre-pandemia nonostante l’ancora ridotto turismo scolastico che per Aquileia costituisce un segmento di pubblico prioritario.

Oltre 325.000 accessi registrati ai luoghi della cultura del sito Unesco ad Aquileia nel 2022: la basilica si conferma il maggior attrattore del sito ma, grazie all’ampliamento della tipologia di offerta e delle esperienze proposte con aperture serali, passeggiate guidate da archeologi, visite guidate, laboratori didattici, concerti, degustazioni, archeologia sperimentale, il pubblico, italiano e straniero, ha confermato grande interesse per la destinazione nel suo complesso.

140.000 le presenze registrate nelle strutture ricettive, oltre 140 gli eventi proposti grazie alla collaborazione tra Fondazione Aquileia, Comune di Aquileia, Direzione regionale musei del Friuli Venezia Giulia- Museo archeologico nazionale di Aquileia, Basilica di Aquileia, le Università degli Studi di Padova, Trieste, Udine, Venezia, Verona, l’Associazione nazionale per Aquileia e la Pro Loco Aquileia.

 

 

In questo servizio ad approfondire Tiziana Gibelli, assessore alla cultura e sport della Regione Friuli Venezia Giulia, Roberto Corciulo, presidente della Fondazione Aquileia, Emanuele Zorino, sindaco del Comune di Aquileia, Marta Novello, direttore del Museo archeologico nazionale di Aquileia, e Cristiano Tiussi, direttore della Fondazione Aquileia.

 

 

GLI EVENTI
Il calendario, disponibile prossimamente sulla pagina www.discoveraquileia.com, si aprirà ad aprile con le celebrazioni della festa della Patria del Friuli (3 aprile), di San Marco e della Liberazione (22-25 aprile). Il 1 maggio si aprirà ufficialmente la stagione e la sera del 12 maggio, in occasione dell’Adunata Nazionale degli Alpini, si terrà il concerto del coro dell’Associazione nazionale Alpini nella Basilica di Aquileia. Nella seconda metà di maggio sarà la Notte dei Musei ad animare il Museo archeologico nazionale e la sera del 26 maggio nuovo appuntamento per un grande concerto nella basilica di Aquileia.

Sono confermati l’iniziativa #domenicalmuseo in ogni prima domenica del mese con l’ingresso gratuito al Museo archeologico nazionale e i grandi eventi estivi che coinvolgeranno tutta Aquileia: nella seconda metà di giugno e settembre le Giornate europee dell’Archeologia e del Patrimonio animeranno il sito con gli “open day” dei cantieri di scavo, le aperture straordinarie, le visite tematiche e i laboratori, l’archeologia sperimentale, i concerti e le passeggiate teatralizzate. Il 21 giugno si terrà il concerto del solstizio all’alba nell’antico porto fluviale di Aquileia; Dal 23 al 25 giugno ritorna, dopo il grande successo della scorsa edizione, la grande rievocazione storica Tempora in Aquileia, che per tre giorni riporterà Aquileia nelle atmosfere di duemila anni fa; l’incontro tra archeologia, cinema e divulgazione animerà la XIV edizione dell’Aquileia Film Festival dal 1 all’8 agosto e piazza Capitolo si trasformerà ancora una volta in un palcoscenico naturale.

 

 

I “Venerdì d’estate” saranno la nuova proposta del 2023 con un programma coordinato che coinvolgerà Museo, Basilica e aree archeologiche con degustazioni di vini nel vigneto delle antiche terme e passeggiate in compagnia di esperti lungo percorsi inediti tra il Museo, la Basilica e le aree archeologiche.
L’enogastronomia sarà poi al centro di Calici di Stelle che accoglierà gli appassionati l’11 e 12 agosto in piazza Capitolo con il meglio della produzione vitivinicola delle DOC Friuli Aquileia e regionale.
Il 26 e 27 agosto si terrà anche la seconda edizione dell’Aquileia Young Festival che vedrà protagoniste le giovani generazioni. Il 28-29 ottobre sono confermate le cerimonie per l’anniversario della tumulazione del Milite Ignoto e il 29 ottobre Aquileia ospiterà gli atleti della Mytho Marathon. A fine novembre verrà inoltre organizzato, nell’ambito della celebrazione dei 25 anni del sito UNESCO, un convegno che ospiterà ad Aquileia i siti UNESCO e i siti archeologici del Friuli Venezia Giulia allo scopo di iniziare uno scambio di buone pratiche e di collaborazione sul fronte della gestione, comunicazione e valorizzazione anche nell’ottica di un percorso comune verso GO!2025. Il convegno sarà anche l’occasione per presentare gli esiti della procedura di aggiornamento del piano di gestione del sito UNESCO di Aquileia, redatto nel 2017. Si tratta del documento strategico fondamentale la cui predisposizione richiede il coinvolgimento di tutti gli enti con competenza su Aquileia, delle associazioni e della cittadinanza e che vedrà tutti impegnati nei prossimi mesi.

Durante tutto l’anno saranno calendarizzate le visite guidate organizzate da PromoTurismoFvg, le passeggiate teatralizzate per bambini e famiglie realizzate con Fondazione Radio Magica.

Scritto da: Maria

Rate it

Articolo precedente

Cultura Spettacoli

“Oylem Goylem” per la Giornata della Memoria

“Oylem Goylem” , lo spettacolo cult di Moni Ovadia, torna quest’anno nei teatri. Questo classico intramontabile delle scene, vero e proprio cabaret yiddish con musiche klezmer che, da quasi trent’anni, non smette di incantare per arguzia, poesia e malinconia, è in scena al Teatro Verdi di Pordenone venerdì 20 gennaio (inizio ore 20.30) in occasione dell’imminente Giornata della Memoria. Moni Ovadia e i musicisti della Moni Ovadia Stage Orchestra danno […]

today20 Gennaio 2023


0%