ascolta live streaming 
Home / News / Omissis 2013, festival internazionale dedicato alle Arti performative

Omissis 2013, festival internazionale dedicato alle Arti performative

OMISSIS 2013 è la nona edizione del festival internazionale dedicato alle Arti performative in programma a Gradisca d’Isonzo (Go) dal giovedì 19 dicembre  fino a sabato 21 dicembre.

Intitolato CHIMERA su progetto, organizzazione e ideazione di Mattatoioscenico, il festival promette di portare in scena ancora una volta il meglio del panorama performativo internazionale proveniente da Finlandia, Austria, Olanda, Spagna, Croazia, Israele e Polonia con spettacoli in prima assoluta, prima nazionale o anteprima regionale tutti rigorosamente accomunati dal fil rouge della ricerca, della sperimentazione attorno alla dimensione del sogno, della speranza, dello stupore.

Un Festival in linea con le programmazioni europee, che rappresenta per l’intero Friuli Venezia Giulia un appuntamento consolidato, unico nel suo genere, ulteriormente avvalorato dall’attività del MEDIA CENTER ideato allo scopo di seguire passo dopo passo tutti gli eventi in calendario ed amplificarne la fruizione mediante la realizzazione di video e foto pubblicati on-line in tempo reale sul sito del festival (www.omissisfestival.it) e sui social networks. Un plus importante che permetterà di proiettare il Festival Omissis su uno scenario internazionale sfruttando il web come piattaforma.

Il progetto, ideato ed organizzato da Mattatoioscenico di Gradisca d’Isonzo, che ne cura la direzione artistica, tecnica ed organizzativa, è sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla Cultura, dal Comune di Gradisca d’Isonzo – Assessorato alla Cultura, dalla Provincia di Gorizia – Assessorato alla Cultura, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, dall’Ambasciata di Israele – Ufficio Culturale, dalla Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva, e gode del patrocinio dell’Ambasciata di Finlandia.

GIOVEDÌ 19 DICEMBRE

OMISSIS Festival inizia giovedì 19 dicembre alle ore 19:00 nella cornice dell’Enoteca Regionale “La Serenissima” di Gradisca d’Isonzo con l’aperitivo con gli Artisti, un momento conviviale a cui tutto il pubblico è inviato a discutere e confrontarsi con i protagonisti del Festival dopo il brindisi inaugurale. A seguire la presentazione del progetto di installazione temporanea dell’artista Kristian Sturi, Untitled (Chimera), un progetto provocatorio ed ironico che intende far parlare di sé ancor prima della sua realizzazione effettiva: i partecipanti verranno infatti invitati a lasciare un commento video o scritto, nel quale motivare la propria presa di posizione nei confronti dell’opera, sia essa favorevole o contraria.

A seguire, alle ore 20:15 presso la Sala Bergamas la prima nazionale dello spettacolo Fragmentation di JesterN, nel quale le nuove tecnologie vengono applicate alla danza butoh. JesterN, artista e scienziato di origine friulane ma residente in Olanda, ha ottenuto il sostegno del Ministero della Cultura olandese per la produzione di questa performance nella quale un software interattivo, progettato e realizzato dall’artista stesso, è grado di leggere le onde cerebrali e tramutare il pensiero in realtà.

Alle ore 21:00, presso il Nuovo Teatro Comunale, andrà in scena la prima nazionale dello spettacolo di danza Idiot-Syncrasy del duo italo-spagnolo Igor e Moreno. Igor Urzelai e Moreno Solinas, nei 50 minuti di esibizione, lavorano sulla percezione dello spettatore con raffinati cambi di luce, di abbigliamento e di suono, cambiamenti tanto impercettibili quanto celati da trovate ironiche e divertenti della coppia di danzatori, che coinvolgeranno il pubblico con singolare leggerezza ed intelligenza. Uno spettacolo che mostra una volta di più il talento e le capacità di Solinas, giovane coreografo tra i più interessanti del panorama europeo, già presente all’edizione 2012 con il collettivo di danza BLOOM!.

 

Per consultare il programma completo di OMISSIS Festival: www.omissisfestival.it. Tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook dell’evento www.facebook.com/omissisfestival. Per ulteriori informazioni inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] oppure telefonare al numero 0481 961345. La biglietteria del Festival presso la Sala Bergamas di Gradisca d’Isonzo sarà attiva dal 19 al 21 settembre dalle ore 18.00.

 

Fonte: Ufficio stampa Antemporarystudio

 

 

 

Prova anche

OrtoGiardino 2018: tutte le interviste

Ritorna con una nuovissima 39esima edizione Ortogiardino, il salone della floricoltura, orticoltura, vivaismo in programma alla …