ascolta live streaming 
Home / News / Patente di guida: cos’è cambiato con il Covid-19

Patente di guida: cos’è cambiato con il Covid-19

A “Punto Zero Caffè” ci teniamo aggiornati anche sulla situazione che riguarda la circolazione in strada. Tanti sono i dubbi sorti a seguito delle nuove normative da adottare anche all’interno delle autovetture e per chi deve affrontare l’esame per la patente o deve rinnovarla e noi abbiamo provato a dare risposta ad alcune vostre domande insieme ad Alessandro Galli dell’Autoscuola Re Artù di Trieste.

Tra gli argomenti trattati quello dell’estensione della validità delle patenti di guida: innanzitutto c’è una distinzione da fare tra le direttive date dalla Comunità Europea e quelle adottate invece dall’Italia. La prima riguarda le patenti in scadenza dal 1 Febbraio fino al 31 Agosto che godono di 7 mesi di proroga dal giorno di scadenza della stessa: questo è un regolamento che vale per tutta la circolazione nell’ambito europeo. La scadenza italiana prende in considerazione anche le patenti in scadenza tra l’1 e il 31 Gennaio che godono di una proroga fino al 31 Agosto.

Chi invece fosse in possesso del foglio rosa può godere della proroga della validità dello stesso fino a 90 giorni dalla fine dello stato di emergenza.

Quali sono le procedure da eseguire per il rinnovo della patente e qual è la documentazione da presentare?

  • Recarsi da un medico autorizzato per le visite di rinnovo della patente, portando con sè una fototessera (possibilmente senza occhiali);
  • Pagare i bollettini postali dedicati;
  • Si potrà quindi ricevere direttamente in autoscuola, o presso la propria residenza, il documento.

Con le nuove normative di sicurezza sono cambiate anche le procedure di partecipazione ai corsi di scuola guida: le lezioni teoriche in aula proseguono ma con l’obbligo di distanza di sicurezza. Durante le lezioni pratiche invece, l’istruttore e l’utente devono obbligatoriamente essere muniti di mascherina protettiva e guanti monouso. In più la macchina deve essere sanificata al termine di ogni guida.

All’interno dell’autovettura se dovesse esserci la presenza di due o più persone all’interno (non congiunti) rimane l’obbligo di indossare la mascherina e i guanti, naturalmente rispettando anche tutte le norme di sicurezza

L’Autoscuola Re Artù per qualsiasi informazione è a vostra disposizione al numero 040 367368 e sul sito www.autoscuolareartu.it

Per riascoltare l’intervista:

 

 

 

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

FVG Music Live: Lignano Sabbiadoro si prepara ad accogliere Leo Gassmann

L’Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro è pronta ad accogliere Leo Gassmann: sabato 8 agosto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × due =