Home / Podcast / Radio Chef, gusti dell’estate: la grigliata perfetta (parte 1)

Radio Chef, gusti dell’estate: la grigliata perfetta (parte 1)

Con “Radio Chef” la stagione estiva si arricchisce subito di grande gusto! La rubrica di cucina di Radio Punto Zero dedicata alle ricette estive degli ascoltatori ritorna accompagnata dai raggi del sole nei caldi mesi estivi ogni giovedì alle 12 sulle nostre frequenze, in streaming e in diretta sulla nostra pagina Facebook con le immagini in diretta dalle aziende di eccellenza del territorio. Quali saranno i piatti più gustosi dell’estate 2020? Naturalmente i vostri!
Continuate a scriverci con le vostre migliori ricette fresche e frizzanti e le più belle diventeranno protagoniste per una puntata a Radio Chef: per partecipare anche voi inviate una mail a [email protected] Dal primo piatto al secondo, dall’antipasto al dolce aspettiamo tutte le vostre creazioni!

Il tema selezionato per questa prima puntata dal gusto estivo, rappresenta di per sè il protagonista di questa calde giornate: sono le grigliate. Quali sono le migliori carni da proporre ai nostri affamati ospiti? Come è meglio procedere con la cottura? E se preferisco il pesce? Abbiamo le risposte giuste per voi, grazie agli esperti del settore che ci hanno accompagnato a scoprire di più sui vari argomenti nel corso della puntata.

LA GRIGLIATA PERFETTA PARTE DALLA MATERIA PRIMA
Ad aprire con noi la puntata Roberto Coseano e Luca Ciampa di Farmer’s – Carni al pascolo, un brand creato per la vendita al dettaglio. Farmer’s è il primo laboratorio di ricerca in Friuli Venezia giulia su carni bovine italiane ed internazionali grassfed, free range e allevamenti bradi, con una gastronomia totalmente focalizzata sulle carni naturali, in arrivo direttamente da fattorie selezionate. In Farmer’s gli allevatori virtuosi sono i protagonisti: è grazie al loro coraggio, alla loro cura e abilità ogni giorno arriva sulle vostre tavole solo il meglio in fatto di carne.

In quanto al nostro tema, sta spopolando in questi anni il metodo barbecue all’americana con proposte di tagli più particolari rispetto a quelli più tradizionali (blessing, spider steak, porterhouse) . Pollo, maiale e manzo, si presentano comunque come i tre capostipiti delle grigliate: possiamo iniziare ad esempio con qualche stuzzichino come del buon bacon croccante, o delle bombette di maiale da abbrustolire mentre si gusta l’aperitivo. Si continua quindi con il pollo e le ribs (costine di maiale) che devono sottostare a una cottura più lunga, per completare con una tagliata, una costata o una fiorentina da condividere.
E’ ora di dimenticare l’immagine della tipica macelleria: la passione rimane sempre la stessa ma Farmer’s vi parla anche di innovazione e grande qualità. Immaginate un ambiente caldo, un profumo che ricorda la cucina di una casa di campagna immersa nel verde; un bancone ordinato, che fa bella mostra di piatti pronti da consumare o da cuocere comodamente a casa, preparati con la sapiente mano di uno chef, secondo una ricetta segreta ed esclusiva, corredati da una pratica e comoda scheda per completare la cottura a casa in maniera perfetta. Immaginate di essere accolti da persone gentili e ben vestite, pronte a capire le vostre esigenze e a guidarvi con facilità nella scelta più adatta. Ecco questo è ciò che potrete vivere in prima persona entrando nella famiglia Farmer’s che vi aspetta in Piazza Garibaldi 6 a Tavagnacco – Fraz. Colugna (UD)
Orari dal martedì al sabato dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00. Trovate maggiori informazioni sulle pagine social e se volete fare una richiesta speciale chiamate il 388 3510010 o scrivete una mail a [email protected]

@farmersmeat

 farmers_meat

 

OGNI INGREDIENTE RICHIEDE L’UTENSILE GIUSTO
Per un buon barbecue necessitiamo però anche degli accessori giusti che per questo campo sono molti e di diverso genere:

  • Graticola extra: perfetta per essere posizionata sopra a quella già presenta sul barbecue, i modo da riuscire a cucinare anche pezzi più piccoli impedendo che cadano nel fuoco.
  • Pinze per alimenti: meglio se piuttosto lunghe per poter girare tutti i tagli presenti, evitando di stare troppo vicini al calore e di scottarci.
  • Spatole di metallo: ne esistono di varie dimensioni e possono essere utilizzate insieme alle pinze per rivoltare gli alimenti.
  • Forchettone: utile per punzecchiare i cibi e capirne la cottura.
  • Spiedo da montare: se il vostro barbecue non ne è disposto, perfetto per le preparazioni allo spiedo.
  • Termometro per alimenti: per controllare la cottura e mantenerla costante.
  • Guanti isolanti
  • Pennelli per alimenti: di diverse dimensioni.
  • Tagliere: quelli in legno aiutano la carne a non raffreddarsi troppo velocemente.
  • Set di coltelli specifici: differenziati per forma e dimensione in base alla tipologia di alimento da tagliare.

Il nostro consiglio per trovare tutti i vostri utensili per qualsiasi tipo di attività, quindi dal barecue, alla cucina, ma anche ale giardinaggio, fino alle attività più tecnologiche è quello di affidarvi ad Affilautensili Natisone: qualità elevatissima del prodotto, cura artigianale e precisione delle lavorazioni di ogni tipo di utensile, unita ad una accurata selezione delle migliori aziende produttrici, sempre nel massimo rispetto e considerazione nei confronti del proprio cliente. Affilautensili vi propone una ricca selezione di utensili da taglio, dal coltello da cucina all’utensile più tecnologico, utensili per il taglio del legno, metalli e plastiche, per hobbistica, casa, ristorazione, boschivi e tanto altro! Affilautensili Natisone vi aspetta sulla strada Cividale per Olèis presso la zona artigianale Leproso di Premariacco. Visitate il sito e scoprite di più su tutti i prodotti: www.affilautensili.com

 

STAPPIAMO LA FRESCHEZZA INSIEME A BIRRA CAMPAGNOLO
Ad accompagnare i nostri barbecue e le nostre grigliate ma anche un buon aperitivo in compagnia è la Birra Campagnolo, fresca e frizzante, pronta per dissetare con gusto le calde giornate estive. Grande novità del momento è il ritorno della birra Capriccio di Bacco, fresca, imbottigliata e finalmente pronta da gustare: una birra chiara doppio malto con l’aggiunta in cottura del mosto d’uva, caratteristica che la porta ad inserirsi tra le birre IGA (Italian Grape Ale), una categoria ancora ad oggi in crescita. E’ uno stile che sta prendendo piede non solo in Italia ma anche all’estero: da patria del buon vino e grazie all’immensa ricchezza di vitigni, le birre IGA risultano essere comunque un’esclusiva italiana. I birrifici infatti hanno a disposizione una vasta selezione di uve e la nota positiva è data anche dall’utilizzo di vitigni della propria zona di provenienza. Anche il birrificio Campagnolo di anno in anno nel mese di settembre seleziona l’uva di un produttore locale, al fine di creare un legame con il proprio territorio, per ottenere un prodotto veramente unico. L’uva selezionata per questa produzione è stata quello del Refosco del Peduncolo Rosso dell’azienda agricola Riz di Cormons. Un dettaglio particolare è dato dalla cottura del mosto d’uva insieme all’orzo, senza dare il tempo di fermentare con i suoi lieviti bensì direttamente con quelli della birra per un tempo totale di 9 mesi.
Questa preziosa birra può diventare ancora più gustosa se sorseggiata nel nuovo Beer Garden Campagnolo che potete trovare presso il punto vendita e produzione Campagnolo in strada delle Saline 30 a Muggia (Trieste), accompagnata dalle delizie del Ristobar Le Noghere.

Birra Campagnolo vi aspetta anche sul sito con una ricca selezione di birre da non perdere www.birracampagnolo.it e sui social

@birracampagnolo

birra_campagnolo

 

Per riascoltare la prima parte della puntata con Roberto e Luca di Farmer’s Carni al pascolo, i consigli di Affilautensili Natisone e le proposte di Martina di Birra Campagnolo:

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

Decameron Miela prosegue con Rumiz

Sabato 19 settembre, alle ore 18.30, sul palco del teatro Miela un appuntamento da non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + undici =