ascolta live streaming 
Home / News / Radioamatore 2

Radioamatore 2

In arrivo alla Fiera di Pordenone il week-end di Radioamatore 2. Due giorni da non perdere per dare libero sfogo alla voglia di shopping tecnologico: il 15 e 16 novembre prossimi alla Fiera di Pordenone c’è Fiera del Radioamatore 2, la manifestazione più amata dai giovani, diventata ormai la più ampia mostra mercato di elettronica, informatica low cost in Italia.

Paradiso per i teen-ager appassionati di elettronica di consumo che qui possono trovare veramente tutto: dai gadget tecnologici di ultima generazione, ai pc completi, dai monitor, alle stampati, cd, dvd, e i tanto ricercati pc e cellulari ricondizionati che offrono alte prestazioni a prezzi ridotti riutilizzando dispositivi usati; c’è anche la possibilità di riparare in tempo reale il cellulare usato direttamente in fiera: una manna in questo periodo di forte crisi dei consumi. Già programmata la visita 1.500 studenti dalle scuole superiori di Friuli Veneto orientale e anche dalla Croazia in arrivo con le loro classi nella giornata di sabato 15 novembre, per loro ingresso riservato alla biglietteria sud.

E’ questa anche una “fiera della passione” che stimola l’interesse dei cosiddetti “smanettoni informatici” che amano assemblare e modificare da soli il computer, o degli inventori fai da te che qui possono trovare una vastissima scelta di materiali datati e usati, componenti di ricambio introvabili. Tra gli espositori anche alcuni distributori e produttori nazionali di apparecchiature e accessori radioamatoriali. Nuovo e usato: tutto a Radioamatore 2 si vende a prezzi di assoluta convenienza ben più bassi della grande distribuzione: un valore aggiunto che rende Fiera del Radioamatore 2 un appuntamento da non perdere anche per l’acquisto dei regali di Natale tecnologici.

Il fenomeno Radioamatore 2 di Pordenone si è costruito con un crescendo di successi nei suoi 17 anni di vita fino a raggiungere in questa edizione cifre di rilevanza nazionale: 7 padiglioni (dal n. 3 al n. 9), 2 km e mezzo di banchi espositivi, 200 aziende presenti ma soprattutto, più di 30.000 visitatori attesi da Friuli, Veneto e Trentino Alto Adige ma anche da Slovenia e Croazia. Molti tra i visitatori sono radioamatori, infatti la sezione A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiani) di Pordenone, partner storico di Fiera del Radioamatore è promotrice al padiglione 6 di numerose iniziative che coinvolgeranno soci, sezioni e semplici appassionati provenienti non solo da tutta Italia ma anche dall’estero.

La fiera diventa mostra scambio al padiglione 4 dove ritorna per il 5° anno il Mercatino del radioamatore e hi-fi d’epoca: un’occasione di scambio e confronto tra radioamatori, collezionisti e appassionati alla quale hanno aderito quest’anno circa 40 espositori per lo più privati alcuni anche provenienti dalle Regione dell’Est Europa (Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Bulgaria) che hanno deciso di condividere con i visitatori di Fiera del Radioamatore 2 la loro passione per vecchie radio, grammofoni e hi-fi di ogni epoca e stile, vecchie apparecchiature per radioamatori.

Sfide tra appassionati di videogiochi al padiglione 4 dove ritorna il 4° Lanparty – Gaming Experience: un evento che permette a più persone di giocare in contemporanea insieme stando fisicamente in una stessa area. Si potrà partecipare con un proprio computer o con uno di quelli forniti dagli organizzatori, i giochi proposti sono quelli più recenti e più amati dai giovanissimi. Il Lan Party è organizzato A.F.B.P. Associazione Fragger Basso Piave in collaborazione con il network www.formobiles.info, spazio web dedicato agli appassionati di tecnologia in ogni sua forma, grazie all’infrastruttura di rete Dell Networking ed il supporto di beanTech, azienda informatica operante nel Triveneto, Partner Premier Dell.

Il mondo della fotografia è protagonista assoluto al padiglione 3 di Fiera del Radioamatore dedicato alla quarta edizione di Fotomercato: mostra-mercato di accessori e apparecchi fotografici. Saranno presenti circa 80 espositori con materiali e attrezzatura vintage e occasioni dell’usato: spaziando da Leica a Nikon, da Canon ad Hasselblad, solo per citare alcuni marchi famosi, dal formato 24×36 ai banchi ottici 8×10”, filtri, lenti ed accessori di tutti i tipi, vasta gamma di Polaroid, apparecchi antichi e moderni a soffietto da vero collezionismo e fotografie d’autore antiche ed attuali, fotografie realizzate con antichi procedimenti, ingranditori ed accessori per la camera oscura e la sala posa. Grande spazio all’editoria con la grande libreria di HF distribuzione con libri d’arte di grandi fotografi, manualistica, corsi in dvd ecc. A disposizione degli appassionati anche set fotografici e sale posa con modelle professioniste. In contemporanea si svolgeranno seminari sulla fotografia digitale e sulle riprese in infrarosso. Sono 5 le mostre fotografiche allestite in fiera che toccano diversi generi: la natura nelle sue più belle espressioni nella mostra degli autori partecipanti al BioPhotoContest 2014 “Le foreste temperate” a cura di BioArt visual, la fotografia d’avanguardia di “Impronte” di Giancarlo Rupolo; la fotografia infrarosso creativa nella mostra “IR Painting” di Claudio Schincariol;  il paesaggio delle nostre spiagge, nella stagione invernale nella raccolta ”Essential Sea”di Angelo Serafin del circolo fotografico Photo-grafando, gli scatti realizzate in vecchie strutture industriali abbandonate nella mostra “C’era una volta” di Mauro Vitolo del circolo fotografico “La finestra” .

L’appuntamento con il software Open Source ritorna all’edizione autunnale di Fiera del Radioamatore di Pordenone! Tante le offerte per il pubblico all’interno della Linux Arena 2 al pad. 5, lo spazio dedicato al Software Libero e alle tecnologie Open Source organizzato dall’associazione Pordenone Linux User Group (PN LUG) in collaborazione con le associazioni amiche IGLU (Gruppo Linux Udine), AsCI (Associazione Cultura Informatica), Trieste LUG e Carnia LUG. Il tema portante scelto per l’edizione di questo Autunno è quello delle soluzioni GNU/Linux per il desktop. È un argomento tornato prepotentemente d’attualità perché, se da un lato nell’ambito consumer spopolano i dispositivi mobili (e spopola Android, prodotto Open Source basato su Linux), nell’ambito professionale sempre più aziende e amministrazioni pubbliche scelgono di affrontare la crisi innovando e risparmiando grazie al Software Libero e a GNU/Linux.

Due iniziative dedicate allo sviluppo software che hanno ottenuto un grande successo all’edizione primaverile di Fiera del Radioamatore vengono riproposte a Radioamatore 2.

Per la prima volta a Radioamatore 2 ci sarà anche Google Space. Lo stand, a cura di Google Developer Group e Hackab Udine, sarà organizzato come un laboratorio in cui esperti sviluppatori del “robottino verde” faranno avvicinare il pubblico al mondo dello sviluppo software della Big Company. I visitatori potranno provare anche l’uso di varie schede hardware con arduino, beaglboneblack e udoo oltre ad alcuni progetti in mostra alla Makers Fair di Roma.

Altro evento novità novità di Radioamatore 2 è Windows Makers, lo spazio per scoprire l’esperienza di Internet of Things e delle Natural User Interfaces con tecnologia Microsoft e Intel. Gli appassionati potranno incontrare sviluppatori professionisti e conoscere direttamente da loro le tecnologie utili per il proprio hobby o per il lavoro: Windows on Devices; Intel

Galileo, Galileo Gen 2, Edison; Microsoft Kinect; Intel Realsense; Drone controllato via Window Phone e smartphone; Stampante 3D

Fiera del Radioamatore 2 sarà aperta al pubblico alla Fiera di Pordenone (ingresso centrale e nord) sabato 15 novembre dalle 9.00 alle 18.30, domenica 16 novembre dalle 9.00 alle 18.00. Tutte le informazioni “tecniche” nel sito www.radioamatore2.it

Prova anche

Fiera del Radioamatore

Ritorna con una nuova 53esima edizione alla Fiera di Pordenone nelle giornate 21 e 22 aprile Radioamatore Hi-Fi …