ascolta live streaming 
Home / News / Radiodramma a puntate: “I Superfighissimi – Supereroi"

Radiodramma a puntate: “I Superfighissimi – Supereroi"

PROLOGO | Nell’anno 2030 una tempesta magnetica originata da un esperimento finito male al SINCROTRONE di Trieste durante una notte di violenti temporali ha provocato un temporaneo tilt delle apparecchiature elettroniche facendo parecchi danni. Tutte le attività produttive, artigianali, industriali ecc. ne hanno risentito essendo tutte le apparecchiature a controllo elettronico. I danni maggiori li hanno avuti gli stabilimenti maggiori, ad es. acciaierie, impianti chimici dove si sono verificate esplosioni e nubi tossiche venefiche. Tutto è saltato. Gli effetti si sono fatti sentire in tutto il Friuli Venezia Giulia.
Al momento della catastrofe:
A PORDENONE un ventenne interinale è caduto dentro una ciminiera ed è esploso con una nube tossica eruttata dallo stabilimento.
A GORIZIA una giovane laureanda in ingegneria meccanica stava ultimando la sua tesi presso uno stabilimento che realizza materiale bellico. Una forte scarica elettrica l’ha colpita con forza conficcandola violentemente con la testa dentro il data center dei segreti militari.
A UDINE un rinomato enologo stava creando un nuovo blend di grappe in una cantina. Una pompa azionatasi al contrario l’ha risucchiato all’interno di un grande alambicco distillandolo rimpicciolito e ringiovanito alcune ore dopo.
A TRIESTE un fulmine pauroso ha colpito la statua in bronzo di James Joyce a Ponte Rosso.
ATTUALITà| Anno 2040. La Regione ha recuperato la normalità. Il mondo si è evoluto e non è proprio come lo conosciamo ora. Ad es. il Porto Vecchio di Trieste, grazie a una sorta di Piano Marshall cinese è risorto. Loft, spazi creativi, set cinematografici: è diventata una sorta di cinecittà che dà da vivere ad attori, registi, scenografi, musicisti ma anche a carpentieri, elettricisti, falegnami, costumisti, sarti, armaioli, stuntman, meccanici, fabbri. Una cittadella ideale. In un magazzino, ufficialmente intestato alla “STUNTMAN LIMITED SERVIZI e CONTROFIGURE” trovano posto 4 stuntman professionisti che fanno molto bene il loro lavoro. Sono richiestissimi in tutto il mondo e di conseguenza pagatissimi, agenda fittissima ma danno spesso buca ai loro agenti. Perché? In realtà hanno un doppio lavoro, una doppia identità. Da quella famosa esplosione ne hanno ricavato dei superpoteri che hanno abilmente sfruttato per arricchirsi come stuntman ma ad un certo punto, sentendosi strafortunati, hanno deciso di restituire parte della loro fortuna creando il team dei SUPERFIGHISSIMI, intervenendo con coraggio e determinazione là dove c’è bisogno, dove non arriva la giustizia ordinaria, dove c’è un debole in difficoltà, dove serve sventare un
pericolo o una catastrofe. Loro sono i SUPERFIGHISSIMI SUPEREROI !

IL TEAM DE “I SUPERFIGHISSIMI”:
VITO | Una miscela di acquavite mal riuscita. Risucchiato all’interno di un grande alambicco da una pompa azionatasi al contrario. Ne è uscito distillato, rimpicciolito e ringiovanito alcune ore dopo. Ha un fiuto potentissimo e ringiovanisce sempre più. E’ spiritoso, resite alle basse temperature, però è altamente infiammabile.
SVENTOLA | Una forte scarica elettrica l’ha colpita con forza conficcandola violentemente con la testa dentro il data center dei segreti militari in uno stabilimento che realizza materiale bellico. E’
esperta di armi, mezzi militari, meccatronica e informatica. L’incidente le ha lasciato forti traumi alla vista e senza i suoi preziosi e sofisticati occhiali non ci vede.
MURUROA | Interinale caduto nella ciminiera di uno stabilimento chimico ed andato in fumo con
un’esplosione. E’ una nube semitossica, assume qualsiasi forma e si muove velocemente. Non soffre il
caldo né il fuoco, è l’informatore del gruppo. Di solito, per non soffocare in sua presenza, i suoi compagni
lo tengono in un barattolo.
JAMES | E’ la statua di James Joyce a Ponte Rosso che ha preso vita colpita dal più potente dei fulmini scagliati dalla tempesta elettromagnetica del Sincrotrone. E’ lento, pesante, insensibile ai proiettili, riflessivo, è la mente del gruppo.
COME CONTATTARE I SUPEREROI? |Chi è in difficoltà come fa a contattarli? Se a Gotham City veniva proiettato un faro in cielo per richiamare Batman, ne “I SUPERFIGHISSIMI” la richiesta d’aiuto verrà sempre lanciata dalle frequenze di RADIO PUNTO ZERO che loro ascoltano sempre, 24 su 24.

Soggetto e sceneggiatura di Alberth Mayhem (Alberto Misano)

Il 2 marzo dalle 20.00 e  dal 9 marzo in replica la mattina alle ore 8.00