Home / News / Cultura Spettacoli / Ritorna la danza al TeatroVerdiTs con “Il Lago dei cigni”

Ritorna la danza al TeatroVerdiTs con “Il Lago dei cigni”

La bellezza del balletto torna al Teatro Verdi di Trieste, con uno dei  classici più amati, “Il lago dei cigni”. Il capolavoro russo, che manca da sei anni a Trieste,  sarà in scena da martedì 13 luglio, con una compagnia di fama internazionale che porta sul palco giovani professionisti di talento. Lo spettacolo, con la partitura musicale di di Pëtr Il’i? ?ajkovskij e  le celebri coreografie storiche di Lev Ivanov e Marius Petipa, vedrà sul podio il maestro Yuriy Bervetsky mentre sul palcoscenico del Verdi si esibirà il Corpo di ballo del Lviv National Academic Opera and Ballet Theatre  “Solomiya Krushelnytska” che porterà in scena a Trieste ballerini, vincitori di numerosi concorsi internazionali.

 La storica  compagnia di balletto – fondata nella metà del secolo scorso e divenuta  patrimonio nazionale dell’Ucraina – ha al suo attivo un  repertorio di oltre 25 balletti classici e contemporanei e ogni anno più di 115mila spettatori assistono alle produzioni del teatro sulle scene di tutta Europa.

 Ritorna sul podio  il direttore Yuriy Bervetsky che nel 2019 debuttò  in Italia proprio da Trieste, dove ha diretto il Don Chisciotte di Ludwig Minkus. Dal 2000 ricopre il ruolo di direttore del Lviv National Academic Opera and Ballet Theatre “S. Krushelnytska” e dal 2005 è direttore principale e direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica dell’Opera Studio di Lviv. Partecipa a numerosi festival internazionali e collabora con famosi solisti.

Nei panni di Odette-Odile,  vedremo Natalia Matsak emerita Maestra delle arti dell’Ucraina, prima solista dell’Opera Nazionale dell’Ucraina “T.G. Shevchenko”. Nel 2000 è entrata a far parte del Balletto dell’Opera Nazionale dell’Ucraina esibendosi in ruoli solisti e diventando nel 2021 solista principale. A lei si alternerà Yaryna Kotys, ballerina solista del teatro, nel 2011-13 ha lavorato allo State Academic Ballet Theatre “Boris Eifman” di San Pietroburgo. Il suo repertorio è ricco di interpretazioni solistiche. Il Principe Siegfried  sarà portato in scena da Denis Nedak –  artista emerito dell’Ucraina, famoso per le sue interpretazioni nel repertorio lirico–romantico dell’Opera Nazionale dell’Ucraina oltre a rivestire tanti ruoli a livello internazionale, nel 2014 ha fatto il suo debutto all’American Ballet Theatre -,e Oleksandr Omelchenko che ha vinto numerosi e prestigiosi concorsi internazionali. Dal 2013 al 2016 ha danzato al Stanislavsky e Nemirovich Danchenko Musical Theatre di Mosca e poi alla Bavarian State Opera a Monaco. Nel 2018 ha debuttato come ballerino solista al Lviv National Academic Opera and Ballet Theatre. Yevheniy Svyetlitsa/Rothbart, Artista Emerito dell’Ucraina. Dal 1999 è ballerino al Lviv National Academic Opera and Ballet Theatre, dove attualmente ricopre il ruolo di primo ballerino solista.  Uljana Korchevska sarà la Regina Madre, dal 2011 danza al Lviv National Academic Opera and Ballet Theater, ricoprendo tanti ruoli. Vitaliy Ryzhyy/Il Tutore dal 1996 è ballerino del Lviv State Academic Theatre of Opera and Ballet dove si esibisce come solista fino al 2009, interpretando oltre una decina di ruoli di repertorio.

Biglietti e date: lo spettacolo andrà in scena martedì 13 luglio alle 19.30, repliche alla stessa ora dal 14 al 17 luglio, il 18 l’inizio è fissato alle 20. La biglietteria è aperta da martedì a sabato con orario continuato 9:00 – 16:00. Domenica 9:00-13:30. Lunedì e festivi chiuso.

  Personaggi e interpreti principali: Odette-Odile sarà NATALIA MATSAK (13, 15, 17/VII) e YARYNA KOTYS (14, 16, 18/VII). Il Principe Siegfried sarà DENIS NEDAK (13, 15, 17/VII) e OLEKSANDR OMELCHENKO (14, 16, 18/VII). Rothbart sarà YEVHENIY SVETLITSA, La Regina Madre ULJANA KORCHEVSKA, il Tutore VITALIY RYZHYY, il buffone SERHIY LOMOVITSKY.

Prova anche

Il TeatroVerdiTs riparte con lo “Stabat Mater”

Il Teatro Verdi di Trieste riapre stasera le porte al pubblico con un evento speciale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + quattordici =