ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / Ritorna l’International TriesteTango: stage e milonghe al Molo IV

Ritorna l’International TriesteTango: stage e milonghe al Molo IV

Sono arrivati da tutto  il mondo  in Friuli Venezia Giulia  per l’International TriesteTango  e le  sue milonghe sul mare. La sesta edizione del festival della celebre danza argentina, promossa e organizzata dalla GBTango Academy di Trieste è ospitata,  da stasera a domenica, ancora una volta, nella splendida cornice sul mare del Molo IV. Ma già ieri sera al teatro Miela, si è svolto un anticipo d’atmosfera con il concerto-spettacolo che ha riunito, per la prima volta insieme al festival,  dieci coppie di maestri ballerini delle scuole del Friuli Venezia Giulia. Ad esibirsi come prima orchestra ospite, sono stati i  “Corazon de Tango”, cinque artisti sloveni che hanno regalato una colonna sonora ricca di vitalità e passione. Platea piena, dunque,  e aria festante per inaugurare nel modo migliore l’appuntamento annuale che trasforma il Porto Vecchio in un angolo di Buenos Aires. 

Anche l’edizione 2018 del festival è ideata dal maestro argentino ma ormai triestino d’adozione, Guillermo Berzins,  e ospiterà  un cast di livello internazionale, richiamando in città i maestri argentini  di grido, tre orchestre  e ben nove  d.j. “musicalizadores”  che daranno vita alle quattro milonghe serali. Tra i maestri ritorna un punto fermo del tango, l’argentino Miguel Angel Zotto, eletto uno dei tre piú importanti maestri di tutti i tempi. Con lui si esibirà,  sabato sera, Daiana Guspero, sua partner anche nella vita. Ma già nella milonga di stasera potremo vedere in esibizione degli argentini Roberto Reis e Natalia Lavandeira, mentre Adrian Veredice e Alejandra Hobert,  una delle coppie più carismatiche della nuova generazione, saranno le star della giornata di venerdì.  Negli stessi giorni i ballerini  saranno impegnati anche negli stage di livello medio e avanzato oltre che nei workshop di tecnica femminile e maschile per tutti i livelli.  Un modo per imparare primi passi e segreti del ballo senza andare in Argentina. Tra le orchestre invece a rassegna porterà di nuovo in città, poi, dopo il successo delle passate edizioni,  due ensamble di fama: il quintetto dei Beltango, da Belgrado,la cui esibizione live è prevista giovedì e venerdì,  e gli argentini Tango Spleen, capitanati da Mariano Sper. 

Non mancheranno gli  eventi collaterali come concerti, passeggiate e milonghe pomeridiane». Piacevole la passeggiata tanguera di sabato mattina: ritrovo alle 10 al Molo IV, giro cittadino a scoprire luoghi celebri e angoli nascosti, approdo alle 12 alla Gb school di viale XX settembre per ballare.

Il programma completo su www.triestetangofestival.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × tre =