News

Ritorna Unesco Cities Marathon 2017

today17 Marzo 2017

Sfondo
share close
AD

Domenica 26 marzo ritorna con la  sua quinta edizione Unesco Cities Marathon uno spettacolo che coniugherà sport, arte, cultura e solidarietà, unendo idealmente due città – Cividale del Friuli e Aquileia – che sono Patrimonio Mondiale dell’Unesco e una terza – Palmanova – candidata a diventarlo. Una festa lunga 42 km e sempre più allargata a discipline diverse. Perché l’Unesco Cities Marathon non è solo running, in tutte le sue declinazioni, ma anche triathlon, pattinaggio, handbike, e altro ancora.

Con l’Unesco Cities Marathon correrà anche Radio Punto Zero. Da sempre al fianco dei grandi eventi, seguirà la maratona con una radiocronaca diretta ed intervisterà gli atleti all’arrivo ad Aquileia. Appuntamento sulle frequenze 101.1-101.3-101.5 per tutto il Friuli Venezia Giulia, il Veneto orientale, le Dolomiti, le coste della Slovenia e sulla frequenza 90.100 a Tarvisio (transfrontaliera con l’Austria-Carinzia) e in streaming mondiale su www.radiopuntozero.it.

Sulle strade della storia, oltre alla maratona da 42 km, si correranno la staffetta a coppie (25,600 km + 16,595 km) e la Iulia Augusta Run, prova sulla distanza di 16,595 km (aperta agli appassionati del Nordic Walking) che percorrerà il tratto finale del percorso della maratona. Unesco Cities Marathon sarà anche Grand Prix di Handbike, con i campioni del mondo paralimpico. Si gareggerà inoltre nel triathlon, sia pure in forma atipica, con il Trysport Unesco Cities (sabato 25 marzo la frazione di nuoto alla piscina di Feletto, domenica 26 marzo la prova di ciclismo da Cividale a Palmanova e quella di podismo da Palmanova ad Aquileia). Quest’anno sarà introdotta anche la gara di pattinaggio (distanza completa della maratona e ridotta sul tragitto da Palmanova ad Aquileia). Su un percorso ridotto (4 km), con partenza da Terzo di Aquileia, spazio pure per la Special Run, che vedrà al via gli atleti Special Olympics. Ad Aquileia si rinnoverà infine l’appuntamento con la Run for Life – Marcia per la vita, prova aperta a tutti sulle distanze di 7, 12 e 21 chilometri.

 I favoriti sono il keniano Henry Kimtai Kibet e la croata Marija Vrajic. In gara anche il vicecampione sloveno di maratona, Martin Ocepek. Parteciperà durante questa edizione anche una campionessa mondiale, Erica Zanetti, monumento azzurro del pattinaggio a rotelle. L’Unesco Cities Marathon sarà valida come Campionato Italiano Esercito e come campionato regionale assoluto e master Fidal. In palio, inoltre, i titoli dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport (UNVS).       

L’Unesco Cities Marathon scatterà da Cividale del Friuli, in via Tombe Romane. L’arrivo è ad Aquileia, in Piazza Capitolo, tra l’antica Basilica, il campanile e il battistero. Tra i passaggi più suggestivi, l’attraversamento di Palmanova, la celebre “città stellata”. Undici i comuni coinvolti: Cividale, Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Palmanova, Bagnaria Arsa, Cervignano, Terzo di Aquileia e Aquileia.

 

Scritto da: Maria

Rate it

Articolo precedente

Cultura Spettacoli

Al Verdi il segreto di Susanna in un atto

Terzo appuntamento con la rassegna “L’Opera in un atto”, una delle novità più apprezzate della stagione in corso del teatro Verdi di Trieste. Il  17 marzo sul palcoscenico del Teatro Verdi debutta “Il segreto di Susanna” di Ermanno Wolf-Ferrari. Quattro rappresentazioni in tutto – il 17, 19, 21 e 22 marzo – per una produzione nuova e internazionale. La regia di questo “Intermezzo" – divertente, ironico, elegante, dall'inconfondibile sapore Belle Époque - […]

today16 Marzo 2017

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

due × 3 =


News

Ritorna Unesco Cities Marathon 2017

today17 Marzo 2017

Sfondo
share close
AD

Domenica 26 marzo ritorna con la  sua quinta edizione Unesco Cities Marathon uno spettacolo che coniugherà sport, arte, cultura e solidarietà, unendo idealmente due città – Cividale del Friuli e Aquileia – che sono Patrimonio Mondiale dell’Unesco e una terza – Palmanova – candidata a diventarlo. Una festa lunga 42 km e sempre più allargata a discipline diverse. Perché l’Unesco Cities Marathon non è solo running, in tutte le sue declinazioni, ma anche triathlon, pattinaggio, handbike, e altro ancora.

Con l’Unesco Cities Marathon correrà anche Radio Punto Zero. Da sempre al fianco dei grandi eventi, seguirà la maratona con una radiocronaca diretta ed intervisterà gli atleti all’arrivo ad Aquileia. Appuntamento sulle frequenze 101.1-101.3-101.5 per tutto il Friuli Venezia Giulia, il Veneto orientale, le Dolomiti, le coste della Slovenia e sulla frequenza 90.100 a Tarvisio (transfrontaliera con l’Austria-Carinzia) e in streaming mondiale su www.radiopuntozero.it.

Sulle strade della storia, oltre alla maratona da 42 km, si correranno la staffetta a coppie (25,600 km + 16,595 km) e la Iulia Augusta Run, prova sulla distanza di 16,595 km (aperta agli appassionati del Nordic Walking) che percorrerà il tratto finale del percorso della maratona. Unesco Cities Marathon sarà anche Grand Prix di Handbike, con i campioni del mondo paralimpico. Si gareggerà inoltre nel triathlon, sia pure in forma atipica, con il Trysport Unesco Cities (sabato 25 marzo la frazione di nuoto alla piscina di Feletto, domenica 26 marzo la prova di ciclismo da Cividale a Palmanova e quella di podismo da Palmanova ad Aquileia). Quest’anno sarà introdotta anche la gara di pattinaggio (distanza completa della maratona e ridotta sul tragitto da Palmanova ad Aquileia). Su un percorso ridotto (4 km), con partenza da Terzo di Aquileia, spazio pure per la Special Run, che vedrà al via gli atleti Special Olympics. Ad Aquileia si rinnoverà infine l’appuntamento con la Run for Life – Marcia per la vita, prova aperta a tutti sulle distanze di 7, 12 e 21 chilometri.

 I favoriti sono il keniano Henry Kimtai Kibet e la croata Marija Vrajic. In gara anche il vicecampione sloveno di maratona, Martin Ocepek. Parteciperà durante questa edizione anche una campionessa mondiale, Erica Zanetti, monumento azzurro del pattinaggio a rotelle. L’Unesco Cities Marathon sarà valida come Campionato Italiano Esercito e come campionato regionale assoluto e master Fidal. In palio, inoltre, i titoli dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport (UNVS).       

L’Unesco Cities Marathon scatterà da Cividale del Friuli, in via Tombe Romane. L’arrivo è ad Aquileia, in Piazza Capitolo, tra l’antica Basilica, il campanile e il battistero. Tra i passaggi più suggestivi, l’attraversamento di Palmanova, la celebre “città stellata”. Undici i comuni coinvolti: Cividale, Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Palmanova, Bagnaria Arsa, Cervignano, Terzo di Aquileia e Aquileia.

 

Scritto da: Maria

Rate it

Articolo precedente

Cultura Spettacoli

Al Verdi il segreto di Susanna in un atto

Terzo appuntamento con la rassegna “L’Opera in un atto”, una delle novità più apprezzate della stagione in corso del teatro Verdi di Trieste. Il  17 marzo sul palcoscenico del Teatro Verdi debutta “Il segreto di Susanna” di Ermanno Wolf-Ferrari. Quattro rappresentazioni in tutto – il 17, 19, 21 e 22 marzo – per una produzione nuova e internazionale. La regia di questo “Intermezzo" – divertente, ironico, elegante, dall'inconfondibile sapore Belle Époque - […]

today16 Marzo 2017

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

10 − tre =


0%