Home / News / Cultura Spettacoli / Ritornano le Essenze temporali al Teatro Stabile Sloveno

Ritornano le Essenze temporali al Teatro Stabile Sloveno

Riparte il 21 maggio la stagione del Teatro Stabile Sloveno nel segno delle “Essenze temporali”. Nel  motto del Teatro triestino  l’attività prevede il compimento dai quanto già programmato lo scorso autunno. Tutte le produzioni TSS della stagione 2020/ 2021 sono pronte, ma verrà modificato l’ordine di debutto. Il sipario si alzerà per la prima volta sulla prima assoluta dello spettacolo dell’autrice Maja Gal Štromar “Chi ha visto Coco?”. Fino a fine mese il pubblico potrà assistere a questa produzione che trae ispirazione dalla vita e l’opera della stilista Coco Chanel, divenuta simbolo di emancipazione femminile e icona di stile. L’adattamento del testo originale nello spettacolo è  della regista Yulia Roschina, le protagoniste sono Maja Blagovi? e la nota cantante e attrice slovena Lara Jankovi?. La produzione aprirà anche la stagione goriziana del TSS e a metà luglio andrà in tournée a Capodistria nell’ambito del Festival estivo del litorale.

 Il mese di giugno inizierà con un nuovo appuntamento del fortunato Abbonamento per famiglie che alcuni giorni fa ha ufficialmente riaperto le porte della sala principale. Sabato 5 giugno alle ore 17.00 andrà in scena uno spettacolo musicale sull’amore per gli animali dal titolo In cortile, con musiche originali, le voci di Danijel Malalan e della più nota cantante slovena di brani per l’infanzia Romana Krajnan.   

Da venerdì 11 giugno andrà in scena il secondo spettacolo in abbonamento, la storia vera della pittrice barocca Artemisia Gentileschi. Lino Marrazzo è autore e regista di questo spettacolo storicamente documentato che affronta il tema della violenza sulle donne e del lungo cammino di una difficile emancipazione. Protagonisti dello spettacolo, sottotitolato in italiano come tutte le produzioni TSS, saranno gli attori Nikla Petruška Panizon e Vladimir Jurc.

Gli altri spettacoli del programma in abbonamento che non hanno ancora debuttato, andranno in scena in autunno. Il programma si prolungherà infatti eccezionalmente fino a fine ottobre, per poi lasciare spazio alla nuova stagione.

Tra settembre e ottobre sarà possibile assistere allo spettacolo sensoriale Invisibili fragranze di Barbara Pia Jeni? e allo spettacolo teatrale-musicale Meravigliosa di Jure Karas nella regia di Tijana Zinaji?. Quest’ultimo verrà proposto in anteprima fuori abbonamento nel parco Arrigoni a Isola il 25 giugno nell’ambito del Festival estivo del litorale, ma anche al castello di San Giusto a Trieste nell’ambito del festival Trieste Estate (27 luglio).

Nei mesi estivi sui palcoscenici del litorale sono previste repliche delle produzioni Un secolo di musical, Bidovec-Tomaži?: Fratellanza e Baruffe c(o)roniche. Il ciclo di appuntamenti per i bambini e le famiglie si concluderà in ottobre con il debutto a Trieste del musical per i bambini Gregor e Silvija con le musiche di Stefano Sacher.
Tra le novità più importanti in questa prima fase c’è l’anticipazione dell’orario di inizio degli spettacoli serali che fino all’eventuale revoca del coprifuoco inizieranno alle ore 20.00. Per le repliche domenicali viene mantenuto il servizio di navetta bus gratuita per abbonati e spettatori

La presentazione della riprogrammazione degli eventi è stata arricchita da momenti musicali interpretati dalla violoncellista triestina Andrejka Možina, collaboratrice del TSS nel musical The last five years.

Prova anche

Archivio PromoturismoFVG_Gorizia_Luigi Vitale

Gli Itinerari del FVG, il viaggio continua a Gorizia

Itinerari del Friuli Venezia Giulia, il nostro viaggio continua nella coinvolgente cornice di Gorizia ricca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 20 =